Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Prossimi al varo provvedimenti a completamento del D.Lgs. 626/94

Redazione
 Redazione
 Approfondimento
01/12/1999: Pronto soccorso, dpi, registro di esposizione al richio e dei decessi. Tutto in fase di integrazione sostanziale.
Sarà presto concluso l’iter della decretazione a completamento del decreto legislativo 626 riguardante la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro, lo assicura il ministro del Lavoro Francesco Salvi, deciso a sollecitare alle autorità competenti l’approvazione dei decreti mancanti.
Tra i provvedimenti che dovrebbero essere approvati entro il primo trimestre del 2000 è bene rilevare il decreto interministeriale sul pronto soccorso (Articolo 15, comma 3 D.lgs 626/94) ed il decreto interministeriale sui criteri per la scelta e l’uso dei dispositivi di protezione individuale (Articolo 45, comma 2 D.lgs 626/94). Con l’entrata in vigore di questi decreti le aziende avranno l’obbligo di adeguare ad essi le proprie procedure e le proprie strutture.
Si attendono inoltre i decreti riguardanti le seguenti materie: atto per la standardizzazione delle applicazioni delle legislazioni su tutto il territorio nazionale (Articolo 25), decreto interministeriale sul registro di esposizione e cartelle sanitarie dei lavoratori esposti a sostanze cancerogene (Articolo 70), decreto interministeriale sul registro tumori da sostanze cancarogene(Articolo 71), decreto interministeriale che introduce il registro dei casi di malattia e di decessi dovuti ad esposizione a sostanze biologiche (Articolo 88), decreto interministeriale sulle cartelle sanitarie dei lavoratori esposti al rischio (Articolo 87).
L’introduzione di questi provvedimenti costituirà un ulteriore passo avanti nel monitoraggio e nella salvaguardia della salute del lavoratori.

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!