Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Giappone: Stato e societa' che gestisce le autostrade condannati per inquinamento

02/02/2000: 330 milioni di yen di risarcimento per i danni a carico dell'apparato respiratorio subiti dagli abitanti di un'area a 50m dall'autostrada.
Il tribunale distrettuale di Kobe (Giappone) ha condannato lo Stato e la societa' che gestisce le autostrade della regione al pagamento di un forte indennizzo a favore di 50 abitanti dell'area di Amagasaki per i danni subiti dall'inquinamento dell'aria.

Il risarcimento, che ammonta a 330 milioni di yen ( quasi sei miliardi di lire), sara' distribuito tra un gruppo di persone o di parenti di persone gia' decedute, residenti in una fascia di 50 metri dall'autostrada che collega le citta' di Kobe e Osaka.

Queste persone soffrono di asma o di altre malattie delle vie respiratorie a causa degli scarichi dovuti al traffico intenso dell'autostrada, oltre a quelli delle industrie che sorgono nelle vicinanze.

Le querele che avevano dato il via al processo undici anni fa riguardavano anche nove industrie, che pero' nel febbraio 1999 hanno accettato di pagare due miliardi e 420 milioni di yen di risarcimento ai cittadini della regione danneggiati dai loro scarichi nell'atmosfera.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!