Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Farmaci on-line

Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
In rete sono presenti numerosi siti che permettono di acquistare on-line farmaci e di consultare database sulle caratteristiche dei prodotti e sugli ultimi ritrovati in campo medico.

I prodotti ordinati sono consegnati a domicilio nel giro di pochi giorni.
Internet consente di ridurre i costi dei farmaci, ma gli esperti mettono in guardia dai pericoli che una vendita non controllata puo' comportare.

Anzitutto per quanto riguarda le medicine che richiedono ricetta medica, in rete non c'è alcun controllo sui prodotti offerti e manca la responsabilità di un medico, pertanto il paziente in sostanza è libero di autoprescriversi i medicinali.

Il presidente dell'ordine dei farmacisti della provincia di Roma ha sottolineato che un farmaco, specialmente se di provenienza estera, non offre alcuna garanzia e spesso il foglietto illustrativo in lingua straniera può essere difficilmente comprensibile.
Inoltre ritiene che i tempi di consegna siano ancora troppo lunghi; nel caso di medicinali da banco, che devono essere assunti entro breve, ci vogliono in media 5 giorni.

Il presidente di Farmindustria, riconoscendo le opportunita' offerte da Internet, auspica pero' la definizione di regole riconosciute a livello internazionale per governare il fenomeno della vendita on-line dei farmaci, ''norme precise che garantiscano la sicurezza, la qualità e la rintracciabilità del farmaco in caso di effetti collaterali".

Negli Stati Uniti, dove le farmacie on-line sono assai diffuse, nel mese scorso sono stati citati in giudizio dei siti Internet per la distribuzione illegale di farmaci.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento




Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!