Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Ditta di elettrodomestici truffata on-line

02/03/2000: Gli acquisti via Internet erano effettuati con numeri di carte di credito di ignari cittadini americani, la merce veniva consegnata nel bresciano ad indirizzi di comodo di cittadini extracomunitari.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
La polizia postale di Brescia in collaborazione con la squadra della polizia informatica di Roma e di Milano ha individuato una organizzazione criminale responsabile di una truffa di centinaia di milioni ai danni di una ditta di elettrodomestici.

I malviventi acquistavano via Internet elettrodomestici ed effettuavano i pagamenti con i codici di carte di credito di cittadini statunitensi; codici che, secondo gli inquirenti, venivano sottratti fraudolentemente dalla rete.
La merce veniva fatta poi recapitare a indirizzi di comodo di cittadini extracomunitari.

L'operazione di polizia ha portato alla denuncia a piede libero di 10 persone.
Durante le perquisizioni di quattro abitazioni nella bassa bresciana, oltre alla merce acquistata illegalmente, sono stati sequestrati due computer, i relativi account per avere accesso alla rete e telefoni cellulari che servivano per fissare gli appuntamenti per le consegne.

Gli inquirenti dovranno ora appurare come l'organizzazione abbia reperito i codici delle carte di credito utilizzati per la truffa.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento




Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!