Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Alimenti OGM ed etichette

02/12/2002: I ministri dell'agricoltura europei raggiungono un accordo sulla soglia oltre la quale deve essere segnalata la presenza di ingredienti transgenici negli alimenti.
I ministri dell'Agricoltura europei hanno raggiunto un accordo sull'etichettatura di alimenti e mangimi contenenti o derivati da organismi geneticamente modificati (Ogm).

Riguardo alla soglia oltre la quale deve essere segnalata sull'etichetta la presenza di ingredienti transgenici negli alimenti, il valore fissato è dello 0,9%; quindi un compromesso tra l'1% proposto dalla Commissione europea e lo 0,5% auspicato da alcuni Paesi, tra i quali l'Italia, e approvato in prima lettura dall'Europarlamento.

Il ministro italiano delle Politiche agricole, Giovanni Alemanno, ha sottolineato che il valore di compromesso è stato accettato in quanto era importante varare, in tempi brevi, un regolamento che aprisse la strada a un'importante legislazione sull'etichettatura di Ogm.

La normativa passerà alla seconda lettura dell'Europarlamento e si auspica che sia varata entro l'estate.


Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!