Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Covid-19: come cambia la sorveglianza sanitaria in azienda

Covid-19: come cambia la sorveglianza sanitaria in azienda
 Ufficio Stampa
 PUBBLIREDAZIONALE
11/11/2020: La sorveglianza sanitaria rappresenta il punto centrale per la ripresa delle attività lavorative in totale sicurezza: come gestirla in modo informatizzato, efficace e sicuro.

La sorveglianza sanitaria, adempimento obbligatorio in Azienda in ottemperanza a quanto stabilito dal D.Lgs. 81/08, viene effettuata dal Medico Competente, con l’obiettivo di avere un monitoraggio costante dell’idoneità psicofisica di ciascun lavoratore, in relazione ai fattori di rischio professionali e alle modalità di svolgimento dell’attività lavorativa. Gestire il processo di sorveglianza sanitaria significa quindi effettuare periodicamente, a seconda dei casi, visite mediche ed accertamenti integrativi sui lavoratori, in considerazione di quanto emerge dalla valutazione dei rischi.

Alla luce di ciò, il Medico Competente è tenuto a:

  • definire il piano di sorveglianza sanitaria per ciascun dipendente, prescrivendo tutte le visite mediche (periodiche) necessarie per accertare e garantire l’idoneità alla mansione
  • effettuare le visite mediche e comunicarne gli esiti al datore di lavoro
  • compilare la cartella sanitaria dei lavoratori, con tutti i dati da trasmettere annualmente all’INAIL. Per ogni lavoratore, infatti, viene organizzata una cartella sanitaria e di rischio, regolarmente aggiornata, che dovrà contenere i dati relativi alle condizioni psicofisiche del dipendente, i risultati degli accertamenti espletati ed il giudizio di idoneità alla mansione specifica.

Oggi, con la diffusione del Covid-19, sono inevitabilmente cambiate alcune delle misure che definiscono l’attività di sorveglianza sanitaria nei luoghi di lavoro. In questo contesto di emergenza, come evidenziato dalla Circolare del Ministero della Salute del 29 aprile 2020, la sorveglianza sanitaria rappresenta comunque uno degli strumenti più efficaci per accompagnare il rientro dei lavoratori in azienda e favorire una ripresa sicura del lavoro, in linea con le disposizioni normative.

La Circolare, a tal proposito, prevede che la sorveglianza sanitaria periodica, già pianificata, dovrà ugualmente proseguire, rispettando le misure igieniche indicate dal Ministero della Salute, senza interrompere le precedenti attività/visite mediche che, in questo caso, rappresentano un’ulteriore misura di prevenzione di carattere generale.

Il Medico Competente, in tale fase, avrà anche il delicato compito di individuare tra il personale aziendale casi di fragilità (o ipersuscettibilità), esaminando prioritariamente i lavoratori di età superiore a 55 anni, portatori di patologie e/o idonei con limitazioni/prescrizioni. Inoltre, nell’individuazione tra i lavoratori di casi di contagio al virus, il medico dovrà disporre misure di isolamento, monitorare le condizioni dei dipendenti e disporre la visita medica obbligatoria per il rientro al lavoro a tutti i casi di positività al Covid-19 accertati con ricovero ospedaliero.

A tal fine, il Protocollo del 24 aprile 2020 prevede che il Medico Competente possa adottare tutti i mezzi diagnostici utili al fine del contenimento della diffusione del virus, a tutela della salute del lavoratore.

È evidente che, in questo contesto, le Aziende sono chiamate a compiere ulteriori sforzi nell’ambito della salute e sicurezza dei lavoratori, mettendo in campo tutte le misure necessarie previste dalle normative in costante evoluzione.

Gestione efficace delle cartelle sanitarie, governance delle visite mediche e delle relative scadenze, tracciabilità di tutte le attività di sorveglianza sanitaria svolte, rappresentano solo alcune delle principali criticità da fronteggiare.

Nell’ottica di ottimizzare tali processi e garantire una gestione completa, efficace e sicura della sorveglianza sanitaria in Azienda, Wolters Kluwer ha realizzato SIMPLEDO, la piattaforma all-in-one dedicata alla gestione completa di tutti i processi HSE.

 


In particolare, il modulo Health di SIMPLEDO, pensato per la gestione della sorveglianza sanitaria in azienda, oggi viene migliorato, potenziato e rinnovato (in termini di User Experience e User Interface) al fine di offrire una soluzione sempre più rispondente alle esigenze dinamiche del mercato e dei nostri clienti.

Il modulo Health, infatti, garantisce una gestione informatizzata dei protocolli, delle cartelle sanitarie e dei giudizi di idoneità dei lavoratori (Allegato 3A), con possibilità di inserimento di firma grafometrica.

La soluzione consente, inoltre, di governare:

  • l’agenda del Medico Competente, utilizzando template personalizzabili;
  • le visite mediche, dalla loro pianificazione alla registrazione;
  • lo scadenzario, sia relativamente alle visite mediche (periodiche) sia agli accertamenti sanitari (propedeutici alla visita medica);
  • il sistema di notifiche automatiche, configurabili su scadenze, appuntamenti ed esiti;
  • la reportistica anonima (Relazione Annuale ed Allegato 3B).

Grazie alla nuova versione del modulo Health di SIMPLEDO, infine, è possibile garantire una gestione workflow di tutti gli appuntamenti per l’espletamento degli accertamenti sanitari, registrando e tracciando tutte le fasi di esso, assicurando al contempo la totale protezione dei dati sensibili dei lavoratori, crittografati attraverso un sistema di cifratura, in conformità con quanto prescritto dal GDPR 2016/679.

La piattaforma utilizzata per l’erogazione dei servizi SIMPLEDO è Microsoft Azure, il più innovativo e certificato servizio cloud che garantisce massimi livelli di performance, sicurezza e protezione dati.

Know how tecnologico ed esperienza ventennale nella gestione dei processi aziendali sono gli strumenti messi in campo da Wolters Kluwer per sostenere le Aziende e supportare gli HSE Manager, in particolare in questo contesto di emergenza.

Per ottimizzare la gestione della sorveglianza sanitaria e ripartire in completa sicurezza, scegli SIMPLEDO per la tua Azienda.

Scegli SIMPLEDO: efficienza e sicurezza a 360°!

Vuoi richiedere maggiori informazioni e/o una presentazione DEMO? Invia una e-mail al seguente indirizzo: info.simpledo@wolterskluwer.com e/o compila il form con i tuoi dati

 

Leonarda Cornacchia

HSE Software Marketing Manager

Wolters Kluwer Italia

 

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!