Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

USA: finanziamento di 800 milioni di dollari per la cyber-security

Negli Stati Uniti la Camera dei Rappresentanti ha approvato un finanziamento di 800 milioni di dollari per il potenziamento della sicurezza informatica delle istituzioni americane.

Se entro due mesi anche il Senato darà il via libera, avrà inizio l'operazione di ''cyber-security'' con la quale l'amministrazione Bush intende combattere le aggressioni informatiche.

L'obiettivo dello stanziamento è creare nuovi fondi di ricerca e didattica in materia di sicurezza presso la Fondazione nazionale delle Scienze e l'Istituto nazionale per gli standard e la tecnologia.
I finanziamenti saranno distribuiti a università e gruppi di ricerca per progettare sistemi e sviluppare nuove tecnologie in materia di security.

Dopo l'11 settembre gli Stati Uniti sono sempre più consapevoli della propria dipendenza dalle infrastrutture informatiche, come ha sottolineato il repubblicano L. Smith: '' In questa nuova era dobbiamo addestrare una nuova generazione di guerrieri informatici la cui arma più potente non è un fucile ma un portatile''.

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!