Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Crea PDF

Come ottimizzare la segnalazione e la gestione dei near miss

Come ottimizzare la segnalazione e la gestione dei near miss

Autore: Ufficio Stampa

Categoria: PUBBLIREDAZIONALE

26/06/2024

Disporre di strumenti che garantiscono la raccolta di segnalazioni e l’analisi dei near miss, è essenziale per le aziende, in un’ottica di miglioramento degli standard HSE.

 

Il near miss, nonostante non sfoci nell’infortunio, è un indicatore di rischio, che segnala una debolezza del sistema di sicurezza aziendale. Questa mancanza non è da sottovalutare, in quanto, se non intercettata per tempo, potrebbe portare, in futuro, a incidenti, anche gravi.

Se, invece, viene identificato e affrontato in maniera adeguata, può rappresentare un indicatore di rischio molto importante per migliorare la sicurezza sul lavoro.

 

La corretta gestione dei near miss, però, richiede l’adozione di procedure specifiche per la segnalazione, la raccolta e l’analisi dei dati e soprattutto l’implementazione di azioni preventive.

 

Il Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro non prevede nessun obbligo specifico per il Datore di Lavoro in materia di near miss, e non prescrive sanzioni in caso di accadimento, mancata registrazione e gestione. Tuttavia, il concetto di near miss è implicito nelle misure preventive della gestione della sicurezza sul lavoro.

 

I near miss sono, comunque, espressamente indicati nella ISO 45001:2018 e in altri standard dei sistemi di gestione (ad applicazione volontaria).

 

Rilevare e analizzare i near miss è molto utile per valutare la situazione della sicurezza sul posto di lavoro e garantire un ambiente più sicuro per i dipendenti. È quindi essenziale essere informati e disporre di strumenti adeguati per analizzare questi “eventi indesiderati”, ricavando indicazioni utili per migliorare le misure di prevenzione.

 

Per poterlo fare, però, è fondamentale che tutte le figure aziendali vengano formate, sensibilizzate sul tema e rese partecipi, attraverso strumenti che ne consentono la segnalazione e la raccolta.

 

Sono diverse le figure coinvolte nella segnalazione dei near miss, ciascuna con un ruolo specifico, come indicato dalle Linee Guida Inail del 2021 “GESTIONE DEGLI INCIDENTI PROCEDURA PER LA SEGNALAZIONE DEI NEAR MISS”, e spaziano dal lavoratore che effettua la segnalazione, al soggetto direttamente coinvolto, al gruppo di ricezione e valutazione dell’incidente, fino al datore di lavoro.

 

Al fine di ottimizzare la raccolta, l’analisi e la gestione di questo tipo di rischio, è fondamentale dotarsi di un sistema di incident reporting. Questo metodo strutturato di raccolta delle segnalazioni sugli eventi indesiderati fornisce una base di analisi per predisporre strategie e azioni di miglioramento, prevenendo così il ripetersi di tali eventi in futuro.
Le anomalie sono rilevabili attraverso ispezioni e controlli regolari e strutturati, mediante l’impiego di checklist, ma possono essere rilevati anche nella quotidianità lavorativa di ciascun lavoratore.

 

Alla luce di queste esigenze aziendali, Simpledo, il software realizzato da Wolters Kluwer per la gestione dei processi HSE in azienda, offre un supporto completo per il governo dei near miss, dalla fase di apertura fino alla fase di analisi e risoluzione.

 

 

Moduli Simpledo

 

Attraverso sistemi digitali, fruibili anche da mobile, Simpledo consente l’ottimizzazione del processo di raccolta (eventualmente) anonima delle segnalazioni di near miss, da parte dei lavoratori e dei soggetti interessati, promuovendo la collaborazione proattiva dei dipendenti e la cultura della sicurezza aziendale.

 

Le segnalazioni effettuate, in Simpledo, vengono trasmesse alle figure preposte alla loro analisi e gestione, attraverso un workflow configurabile: i near miss, vengono così analizzati per individuare azioni e misure di miglioramento, anche grazie al supporto dell’HSE Business Intelligence, che consente di valutarli in modo aggregato e nel tempo, al fine di individuarne trend, criticità e strategie di miglioramento.

 

Simpledo, attraverso il modulo Audit & HSE Management System, permette, inoltre, di implementare piani di audit e verifiche ispettive periodiche, finalizzati al miglioramento degli standard di sicurezza e ambiente sui luoghi di lavoro, abbattendo il numero di near miss.

 

A completamento della gestione del processo, Simpledo genera automaticamente reportistica e documentazione relativa ai near miss, per verificare l’efficacia delle misure adottate e mantenere alta la consapevolezza e il focus sulla sicurezza.

 

Individuare, comunicare, registrare, analizzare e gestire i mancati incidenti sul luogo di lavoro, è indispensabile per un corretto funzionamento di un sistema di gestione HSE.

Il supporto di un software che consenta la digitalizzazione di tutte le fasi del processo permette l’ottimizzazione della gestione dei near miss in azienda, contribuendo a migliorare gli standard di salute e sicurezza in azienda e a promuovere una cultura di sicurezza proattiva.

 

Vuoi saperne di più?

Invia una e-mail al seguente indirizzo:  info.simpledo@wolterskluwer.com e/o  compila il form con i tuoi dati.

 

Leonarda Cornacchia

HSE Software Marketing Manager

Wolters Kluwer Italia

 

\n
\n

I contenuti presenti sul sito PuntoSicuro non possono essere utilizzati al fine di addestrare sistemi di intelligenza artificiale.

Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Pubblica un commento

Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.

Pubblica un commento

Banca Dati di PuntoSicuro


Altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM di PuntoSicuro

Quesiti o discussioni? Proponili nel FORUM!