Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Rinvio per la valutazione dei rischi da campi elettromagnetici

02/05/2012: Nuovo rinvio per l’entrata in vigore della normativa sulla valutazione dei rischi da campi elettromagnetici: la direttiva del parlamento europeo.
Pubblicità
 
        
Nella GU dell’Unione Europea n. L110 del 24 aprile 2012 è stata pubblicata la Direttiva 2012/11/UE (allegata) che rinvia nuovamente dal 30 aprile 2012 al 31 ottobre 2013, il termine per il recepimento da parte degli Stati membri della direttiva sui campi elettromagnetici (Direttiva 2004/40/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004).
 

Pubblicità
MegaItaliaMedia

L’Italia si è già conformata all’ordinamento comunitario recependo la Direttiva 2004/40/CE attraverso il D.Lgs n. 81/2008 (capo IV titolo VIII, “Protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione a campi elettromagnetici”), subordinandone però l’entrata in vigore alle disposizioni della direttiva.
 
Pertanto per effetto del rinvio disposto dall’art. 306, comma 3 del Dlgs 81/08, l’entrata in vigore della disciplina è rinviata al 31 ottobre 2013.
 
 


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!