Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Buone prassi per gli operatori delle Agenzie di Protezione Ambientale

27/05/2013: Si svolgerà a Firenze il 3 giugno il seminario tecnico di presentazione dei criteri e degli indirizzi elaborati per la tutela degli operatori del Sistema delle Agenzie di Protezione Ambientale impegnati nelle emergenze di origine naturale e/o antropica.
 
Firenze, 27 Mag – Gli  eventi in emergenza sono, per definizione, fra quelli con gli scenari più imprevedibili e come tali fra i più rischiosi per gli operatori che intervengono. Le emergenze più complesse richiedono, tra l'altro e spesso, grande capacità di interazione fra i diversi soggetti istituzionali e di volontariato chiamati ad intervenire sul terreno, al fine di evitare che le molteplicità di compiti e funzioni costituiscano, esse stesse,  rischiose interferenze.
Il  Sistema delle Agenzie di Protezione Ambientale, attraverso il Centro Interagenziale Igiene e Sicurezza sul Lavoro, ha cercato di individuare una strategia operativa che, a partire dai rischi organizzativi, delineasse scenari di prevenzione per la gestione complessiva dei rischi presenti nelle attività in emergenza.
In un apposito tavolo di lavoro, coordinato dal RSPP di  ARPAT Stefano Gini, e di cui hanno fatto parte ISPRA, ARPA Basilicata, ARPA Lazio, ARPA Lombardia, ARPA Piemonte e ARPA Veneto, sono stati indagati gli scenari, analizzate tutte le fasi operative ed individuate buone prassi tecniche e prevenzionali utili a gestire i rischi e a prevenire gli infortuni.

Pubblicità
Emergenza e piano di evacuazione - Versione Azienda - DVD
DVD per la formazione dei lavoratori e degli addetti alla squadra di emergenza - Versione Azienda
 
Il contributo del Sistema delle Agenzie è stato raccolto in un testo dal titolo "Buone prassi per la tutela della salute e della sicurezza sul lavoro degli operatori del Sistema delle Agenzie di Protezione Ambientale impegnati nelle emergenze di origine naturale e/o antropica" che verrà presentato a Firenze nel corso del seminario che vedrà, oltre al contributo degli estensori, una tavola rotonda con alcuni fra i principali attori delle attività in emergenza ambientale, antropica e NBCR (nucleare, batteriologico, chimico e radioattivo).
 
Il seminario “Buone prassi per la tutela della salute e della sicurezza degli operatori del Sistema delle Agenzie di Protezione Ambientale impegnati nelle emergenze di origine naturale e/o antropica” si terrà a Firenze il 3 Giugno 2013.
 
 
 
 
 
Fonte: ARPAT - Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana
 
 

Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!