modulo di ponteggio a meno di 2 metri

Categoria: Lavori in quota. Aperta il 16/06/2020 da Ing. Giulio Mastrosimone. Messaggi postati: 3.

Solo gli utenti registrati possono partecipare alla discussione.

Se fai già parte della community di PuntoSicuro effettua il login, altrimenti   Iscriviti adesso

AutoreMessaggio
Immagine di profilo di Ing. Giulio Mastrosimone (giuliom76)
Ing. Giulio Mastrosimone (giuliom76)


Voto medio utente:
2,6 
Salve a tutti,
mi sorge un dubbio sull'utilizzo corretto di una attrezzatura di cantiere, ovvero di un modulo di ponteggio prefabbricato di larghezza 90cm, altezza 1,80, lungezza 1,80, senza i parapetti, utilizzato come piano di appoggio (ovvero come un ponte su cavalletti) per raggiungere una determinata quota su un torrino di una terrazza, per fare delle tracce.
Il mio dubbio è: se la normativa prevede l'utilizzo di moduli da ponte senza parapetto e senza basette di appoggio. Il secondo dubbio è: se questa è un'attrezzatura da lavoro, dovrebbe essere utilizzata secondo il libretto di uso e manutenzione, ma nel libretto ministeriale non trovo la configurazione sopra citata. E' regolare l'uso del ponteggio in questa maniera?
Grazie per il vostro parere.

Postato il 16/06/2020 alle 01:06

Immagine di profilo di Emanuele Rizzato (Quadrato)
Emanuele Rizzato (Quadrato)
So di non sapere Socrate

Voto medio utente:
3,9 
In risposta al messaggio di Ing. Giulio Mastrosimone:
Salve a tutti,
mi sorge un dubbio sull'utilizzo corretto di una attrezzatura di cantiere, ovvero di un modulo di ponteggio prefabbricato di larghezza 90cm, altezza 1,80, lungezza 1,80, senza i parapetti, utilizzato come piano di appoggio (ovvero come un ponte su cavalletti) per raggiungere una determinata quota su un torrino di una terrazza, per fare delle tracce.
Il mio dubbio è: se la normativa prevede l'utilizzo di moduli da ponte senza parapetto e senza basette di appoggio. Il secondo dubbio è: se questa è un'attrezzatura da lavoro, dovrebbe essere utilizzata secondo il libretto di uso e manutenzione, ma nel libretto ministeriale non trovo la configurazione sopra citata. E' regolare l'uso del ponteggio in questa maniera?
Grazie per il vostro parere.
questo è un dilemma che è nato molti anni fa. in quanto è vero che il ponteggio ha moduli da 180 x180 x105, e anche i mezzi moduli.
esiste poi il TU che indica che i ponti su cavalletti possono essere alti fino a 2 metri senza parapetto.

Però il ponteggio per sua natura deve essere realizzato come da PIMUS e come da Libretto. e nel libretto si prevede il parapetto al primo impalcato.

qui nasce il paradosso, ovvero che il ponteggio ha le sue regole più restrittive in questo caso rispetto al ponte su cavalletti.
Ci sono stati anche degli interpelli che indicano questo. ammetto che dovrei fare una ricerca in ufficio per trovarli, ma lascio a te l'onere :D

Pertanto i cavalletti che sostengono il ponte su cavalletti possono avere un dislivello massimo di 2 metri misurati da sopra il ponte al piano di calpestio sottostante.

Il ponteggio necessita di parapetti sempre, a meno che non sia un "ponte" o "sottoponte", o ad una distanza inferiore a 20 cm dalla parete.

Postato il 17/06/2020 alle 17:03

Immagine di profilo di Ing. Giulio Mastrosimone (giuliom76)
Ing. Giulio Mastrosimone (giuliom76)


Voto medio utente:
2,6 
In risposta al messaggio di Emanuele Rizzato:
questo è un dilemma che è nato molti anni fa. in quanto è vero che il ponteggio ha moduli da 180 x180 x105, e anche i mezzi moduli.
esiste poi il TU che indica che i ponti su cavalletti possono essere alti fino a 2 metri senza parapetto.

Però il ponteggio per sua natura deve essere realizzato come da PIMUS e come da Libretto. e nel libretto si prevede il parapetto al primo impalcato.

qui nasce il paradosso, ovvero che il ponteggio ha le sue regole più restrittive in questo caso rispetto al ponte su cavalletti.
Ci sono stati anche degli interpelli che indicano questo. ammetto che dovrei fare una ricerca in ufficio per trovarli, ma lascio a te l'onere :D

Pertanto i cavalletti che sostengono il ponte su cavalletti possono avere un dislivello massimo di 2 metri misurati da sopra il ponte al piano di calpestio sottostante.

Il ponteggio necessita di parapetti sempre, a meno che non sia un "ponte" o "sottoponte", o ad una distanza inferiore a 20 cm dalla parete.
Ok mi hai chiarito delle perplessità, che anche ispettori del lavoro non hanno notato.

Postato il 17/06/2020 alle 22:11


[<<-] [<-] [1] [->] [->>]

Torna all'elenco delle discussioni