Il datore di lavoro quanti DPI deve fornire giornalmente?

Categoria: Attrezzature di lavoro e DPI. Aperta il 12/05/2020 da Leonardo Andreini. Messaggi postati: 10.

Solo gli utenti registrati possono partecipare alla discussione.

Se fai già parte della community di PuntoSicuro effettua il login, altrimenti   Iscriviti adesso

AutoreMessaggio
Immagine di profilo di Leonardo Andreini (leo1926)
Leonardo Andreini (leo1926)


Voto medio utente:
3,0 
Buongiorno,
sono un datore di lavoro di una ditta che si occupa di installazioni di impianti termici ed elettrici, ma non solo, anche di manutenere alcuni condomini e RSA.
La mia domanda, come si evince dal titolo di questa discussione, è la seguente: c'è un obbligo da parte del datore di lavoro di consegnare giornalmente DPI atti a contrastare il COVID-19.
Perchè a me sistematicamente e giornalmente quasi tutto il personale mi chiede mascherine chirurgiche e guanti e, per ora, riesco a reggere le richieste, ma non so per quanto tempo riuscirò.
Mi fate sapere?
Grazie
Leo

Postato il 12/05/2020 alle 12:29

Immagine di profilo di CARLO TIMILLERO (CARTIM)
CARLO TIMILLERO (CARTIM)
OGGI PIU' SICURO DI IERI E MENO DI DOMANI

Voto medio utente:
4,5 
Certamente sì. Come per tutti i DPI. Il DDL è garante dell'applicazione delle misure in azienda.

Postato il 12/05/2020 alle 16:28

Immagine di profilo di Leonardo Andreini (leo1926)
Leonardo Andreini (leo1926)


Voto medio utente:
3,0 
Grazie per la celere risposta, ma la mia domanda è diversa e forse non mi sono spiegato bene. Quando consegno DPI (quali guanti e mascherine siano esse chirurgiche o KN95) faccio firmare un foglio di consegna in cui in carta intestata vado a dire che è obbligatorio indossarle ecc. ecc. Ribadisco quanto detto prima, io quotidianamente sono obbligato a fornire mascherine chirurgiche , ad esempio, fino ad esaurimento scorte? Cioè il mio ragionamento è questo: mancano le mascherine negli ospedali, figuriamoci per noi comuni mortali. Fatemi sapere. Grazie

Postato il 13/05/2020 alle 08:06

Immagine di profilo di Michele Rabolini (ilsignoreinesistente)
Michele Rabolini (ilsignoreinesistente)


Voto medio utente:
3,8 
Buongiorno,
fornire i dpi ai lavoratori è certamente un obbligo del datore di lavoro, e su questo non si discute.
In quanto al fatto che essi siano forniti nuovi tutti i giorni, non esiste alcun obbligo di legge; dipende da quanto si è dichiarato sul DVR, dal tipo di lavoro, dai rischi che quest'ultimo comporta; ma sta anche al buon senso ed eventualmente ad un accordo tra ddl e lavoratori. E' possibile infatti che, data la situazione di emergenza, si possano esaurire le scorte, con conseguente difficoltà di reperimento.
Secondo me sarebbe buona prassi quella di coinvolgere e sensibilizzare i lavoratori sul tema, cercando la loro collaborazione e chiedendo, nei limiti del possibile e compatibilmente con il tipo di lavoro, di mantenere in buono stato i dpi per poterli utilizzare anche per più di un giorno.
La responsabilità della sicurezza sul posto di lavoro non può essere totalmente scaricata sul ddl; scopo del testo unico, infatti, è quello di diffusione della responsabilità attraverso la sensibilizzazione e il coinvolgimento di tutte le parti.
Come sempre, la comunicazione è l'arma migliore.

Postato il 13/05/2020 alle 08:27

Immagine di profilo di Leonardo Andreini (leo1926)
Leonardo Andreini (leo1926)


Voto medio utente:
3,0 
In risposta al messaggio di Michele Rabolini:
Buongiorno,
fornire i dpi ai lavoratori è certamente un obbligo del datore di lavoro, e su questo non si discute.
In quanto al fatto che essi siano forniti nuovi tutti i giorni, non esiste alcun obbligo di legge; dipende da quanto si è dichiarato sul DVR, dal tipo di lavoro, dai rischi che quest'ultimo comporta; ma sta anche al buon senso ed eventualmente ad un accordo tra ddl e lavoratori. E' possibile infatti che, data la situazione di emergenza, si possano esaurire le scorte, con conseguente difficoltà di reperimento.
Secondo me sarebbe buona prassi quella di coinvolgere e sensibilizzare i lavoratori sul tema, cercando la loro collaborazione e chiedendo, nei limiti del possibile e compatibilmente con il tipo di lavoro, di mantenere in buono stato i dpi per poterli utilizzare anche per più di un giorno.
La responsabilità della sicurezza sul posto di lavoro non può essere totalmente scaricata sul ddl; scopo del testo unico, infatti, è quello di diffusione della responsabilità attraverso la sensibilizzazione e il coinvolgimento di tutte le parti.
Come sempre, la comunicazione è l'arma migliore.
Grazie Michele, ottima risposta mi hai aiutato molto!
Buona giornata

Postato il 13/05/2020 alle 08:29

Immagine di profilo di Michele Rabolini (ilsignoreinesistente)
Michele Rabolini (ilsignoreinesistente)


Voto medio utente:
3,8 
In risposta al messaggio di Leonardo Andreini:
Grazie Michele, ottima risposta mi hai aiutato molto!
Buona giornata
Di niente! Il forum è nato proprio per questo. E sopratutto il ruolo del RSPP è quello di consulenza del DDL e non, come viene sempre definito e percepito, di "Responsabile della sicurezza".
Buona giornata e buon lavoro!

Postato il 13/05/2020 alle 08:44

Immagine di profilo di Leonardo Andreini (leo1926)
Leonardo Andreini (leo1926)


Voto medio utente:
3,0 
In risposta al messaggio di Michele Rabolini:
Di niente! Il forum è nato proprio per questo. E sopratutto il ruolo del RSPP è quello di consulenza del DDL e non, come viene sempre definito e percepito, di "Responsabile della sicurezza".
Buona giornata e buon lavoro!
Li, sarebbe da aprire un capitolo immenso...ma lasciamo fare che è meglio!

Postato il 13/05/2020 alle 08:46

Immagine di profilo di SIMONE LARGHI (larsim)
SIMONE LARGHI (larsim)
Homo homini lupus

Voto medio utente:
4,4 
Buon giorno, non mi torna qualcosa in questa discussione,
non tanto sulla domanda (che è più che lecita in questo pediodo) ma sulla discussione sviluppatasi.

Se non mi sono perso qualcosa:
- Il Titolo III capo II del Dlgs 81/2008 regolamenta l'uso dei DPI
- Articolo 76 - Requisiti dei DPI
1. I DPI devono essere conformi alle norme di cui al regolamento (UE) n. 2016/425
- art. Articolo 77 - Obblighi del datore di lavoro
4. Il datore di lavoro:
a) mantiene in efficienza i DPI e ne assicura le condizioni d’igiene, mediante la manutenzione, le riparazioni e le
sostituzioni necessarie e secondo le eventuali indicazioni fornite dal fabbricante;

ho fatto un breve recap normativo, giusto per inquadrare.

detto ciò, SE io distribuisco DPI "USA E GETTA", definiti cosi dal fabbricante, piaccia o non piaccia li devo gestire in tal senso..

Postato il 15/05/2020 alle 10:58

Immagine di profilo di Michele Rabolini (ilsignoreinesistente)
Michele Rabolini (ilsignoreinesistente)


Voto medio utente:
3,8 
In risposta al messaggio di SIMONE LARGHI:
Buon giorno, non mi torna qualcosa in questa discussione,
non tanto sulla domanda (che è più che lecita in questo pediodo) ma sulla discussione sviluppatasi.

Se non mi sono perso qualcosa:
- Il Titolo III capo II del Dlgs 81/2008 regolamenta l'uso dei DPI
- Articolo 76 - Requisiti dei DPI
1. I DPI devono essere conformi alle norme di cui al regolamento (UE) n. 2016/425
- art. Articolo 77 - Obblighi del datore di lavoro
4. Il datore di lavoro:
a) mantiene in efficienza i DPI e ne assicura le condizioni d’igiene, mediante la manutenzione, le riparazioni e le
sostituzioni necessarie e secondo le eventuali indicazioni fornite dal fabbricante;

ho fatto un breve recap normativo, giusto per inquadrare.

detto ciò, SE io distribuisco DPI "USA E GETTA", definiti cosi dal fabbricante, piaccia o non piaccia li devo gestire in tal senso..
Sacrosanto!
Però in questo periodo, vista l'estrema difficoltà nel reperire qualsivoglia DPI dedicato, ritengo che una revisione condivisa tra DDL e Lavoratori sul concetto di "usa e getta" sia quantomeno giustificata.
Il mio intervento, forse poco attento, era più che altro mirato a sottolineare questo aspetto. Anche noi in azienda abbiamo enormi difficoltà a trovare i guanti monouso (e li utilizziamo non solo come protezione Covid ma anche per maneggiare sostanze chimiche) e ai lavoratori è stato chiesto più criterio sull'utilizzo cercando il più possibile di mantenerne il buono stato. La collaborazione c'è stata, tutti hanno capito le difficoltà. Una comunicazione efficace e la condivisione dei problemi può garantire a tutti la sicurezza necessaria.
E' la direzione auspicabile per cui "il primo responsabile della mia sicurezza sono io".

Buona giornata!

Postato il 15/05/2020 alle 12:34

Immagine di profilo di giovanni ravasio (giova)
giovanni ravasio (giova)


Voto medio utente:
1,0 
Buongiorno,
la definizione di "usa e getta" per i DPI, dipende sia da quanto dichiarato dal produttore per l'utilizzo e la durata del DPI, e sia dalla valutazione/misurazione del rischio fatta (sul campo) dal DL, sentito il parere dell'RSPP e del Medico competente.
Il lavoratore, anche per il corretto e attento uso dei DPI, è si "responsabile della propria e altrui sicurezza", ma sempre compatibilmente all'informazione e formazione ricevuta.

Postato il 15/05/2020 alle 14:47


[<<-] [<-] [1] [->] [->>]

Torna all'elenco delle discussioni