Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 17/04/2020: Preparare il posto di lavoro per COVID-19

le indicazioni della World Health Organization (WHO)

La World Health Organization (WHO) ha pubblicato a marzo il documento "Getting your workplace ready for COVID-19" che fornisce consigli su:

1. Semplici modi per prevenire la diffusione di COVID-19 sul posto di lavoro

2. Come gestire i rischi COVID-19 quando si organizzano riunioni ed eventi

3. Aspetti da considerare quando tu e i tuoi dipendenti viaggiate 

4. Preparare il posto di lavoro nel caso in cui COVID-19 arrivi nella vostra comunità

 

Vediamo alcuni semplici modi per prevenire la diffusione di COVID-19 sul posto di lavoro:

 

Promuovere il lavaggio delle mani regolare e completo da parte di dipendenti, appaltatori e clienti

  • Mettere i dispenser per strofinare le mani igienizzanti in luoghi importanti intorno al posto di lavoro.
  • Assicurarsi questi distributori vengono regolarmente ricaricati o Mostra poster che promuovono il lavaggio delle mani - chiedi alla tua autorità sanitaria locale per questi oppure guarda su www.WHO.int.
  • Combinare questo con altre misure di comunicazione come offrire una guida da responsabili della salute e sicurezza sul lavoro, briefing in occasione di riunioni e informazioni sul tema intranet per promuovere il lavaggio delle mani
  • Assicurarsi che il personale, gli appaltatori e i clienti abbiano accesso ai luoghi dove possono lavarsi le mani con acqua e sapone o perché? Perché il lavaggio uccide il virus sulle mani e impedisce la diffusione di COVID19

 

Promuovere una buona igiene respiratoria nei luoghi di lavoro

  • Mostra poster che promuovono l'igiene respiratoria. Combina questo con altre comunicazioni misure come l'offerta di assistenza da parte di responsabili della salute e sicurezza sul lavoro, informazioni in occasione di riunioni e informazioni sull'intranet, ecc.
  • Assicurati che le maschere per il viso1 e / o i fazzoletti di carta siano disponibili nei tuoi luoghi di lavoro, per quelli che sviluppano un naso che cola o tosse al lavoro, insieme a cassonetti chiusi per igiene eliminandoli o perché?
  • Perché una buona igiene respiratoria impedisce la diffusione di COVID-19

 

Consigliare ai dipendenti e agli appaltatori di consultare i consigli di viaggio nazionali prima di partire per viaggi di lavoro

 

Informa i tuoi dipendenti, appaltatori e clienti che se COVID-19 inizia a diffondersi nel tuo comunità chiunque abbia anche una tosse lieve o febbre bassa (37.3 C o più) deve rimanere a casa. Dovrebbero anche rimanere a casa (o lavorare da casa) se hanno dovuto assumere farmaci semplici, come paracetamolo / acetaminofene, ibuprofene o aspirina, che possono mascherare sintomi di infezione

  • Continua a comunicare e promuovere il messaggio che le persone devono rimanere a casa anche se hanno solo lievi sintomi di COVID-19.
  • Visualizza i poster con questo messaggio nei tuoi luoghi di lavoro. Combina questo con altri canali di comunicazione comunemente utilizzati nella tua organizzazione o azienda.
  • I vostri servizi di medicina del lavoro, autorità sanitarie pubbliche locali o altri partner possono hanno sviluppato materiali per campagne per promuovere questo messaggio
  • Rendere chiaro ai dipendenti che saranno in grado di contare questa pausa come congedo per malattia.

 

WHO - Getting your workplace ready for COVID-19 (pdf)

 

 

 


Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

30/04/2020: La corretta marcatura di un DPI facciale filtrante

Un'infografica realizzata da Assosistema Confindustria con l'obiettivo di fornire indicazioni ad imprese e consumatori sulla corretta marcatura che deve presentare un Dpi facciale filtrante.


30/04/2020: Il Garante Privacy sulla APP dei tracciamenti

Parere sulla proposta normativa per la previsione di una applicazione volta al tracciamento dei contagi da COVID-19


30/04/2020: Covid-19, tra febbraio e aprile denunciati all’Inail più di 28mila contagi sul lavoro

Pubblicato il primo report sulle infezioni di origine professionale. Quasi la metà (45,7%) riguarda infermieri e altri tecnici della salute, seguiti da operatori socio-sanitari (18,9%), medici (14,2%) e operatori socio-assistenziali (6,2%). I casi mortali sono stati 98.


30/04/2020: Coronavirus e sviluppo sostenibile

ASviS ci aiuta a capire quale impatto avrà l’emergenza in corso sulle dimensioni dello sviluppo sostenibile


29/04/2020: PuntoSicuro a Radio Anmil: infortuni in itinere e differenze di genere

Giovedì 30 aprile 2020 va in onda una nuova puntata della collaborazione tra PuntoSicuro e Radio Anmil Network. Si parlerà di infortuni in itinere e differenze di genere con un’intervista a Andrea Bucciarelli, Consulenza Statistico Attuariale dell’Inail.


29/04/2020: Covid-19: la sicurezza dei Vigili del fuoco

Gestione rischio operativo connesso all’emergenza COVID-19: linee guida e bonifica dei filtri delle mascherine.


29/04/2020: COVID-19: due seminari in streaming per la fase 2

Due appuntamenti in diretta streaming per affrontare due tematiche importanti in questo periodo di emergenza da Coronavirus.


29/04/2020: Gestione dello stress e prevenzione del burnout

Online il video tutorial di INAIL in cui sono illustrati i contenuti della procedura nazionale per attivare sul territorio servizi di supporto psicologico rivolti agli operatori sanitari.


28/04/2020: Covid-19: non è obbligatorio alcun test per rientrare al lavoro

Una precisazione dei medici del lavoro e della Società Italiana di Medicina del Lavoro (SIML).


28/04/2020: INAIL e trasporto pubblico: il documento tecnico per gestire il rientro al lavoro

La pubblicazione, realizzata da Inail e Iss, illustra le misure contenitive per affrontare il problema della mobilità tutelando la sicurezza della popolazione, con la graduale ripresa delle attività produttive dal 4 maggio.


10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20