Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 25/01/2016: Le nuove icone della privacy

Le icone unificate del nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati

L’autorità Garante per la protezione dei dati personali, in Italia, già da qualche tempo aveva messo a disposizione alcune immagini standardizzate, applicabili in modo particolare agli impianti di videosorveglianza.
Queste icone trasmettevano un messaggio facilmente comprensibile, dove la immediatezza faceva premio sulla completezza. Chi scrive ha girato tutta l’Europa raccogliendo una ricca collezione di informative iconiche, che variano da paese a paese. È evidente che questa situazione è in conflitto con il desiderio, chiaramente espresso nella elaborazione del regolamento generale, di unificare, per quanto possibile, i messaggi afferenti ad informazioni relative alla protezione dei dati personali.
Il grande vantaggio delle icone, neanche a dirlo, sta nel fatto che esse non hanno bisogno di un testo esplicativo, perché dovrebbero essere immediatamente intuibili. Credo che ognuno di noi, quando si reca in una aerostazione, non abbia bisogno di traduzione in qualche lingua si vede un aereo che punta verso l’alto, oppure vede un aereo che punta verso il basso.
È proprio alla luce di questo spirito, che dovrebbe permettere di far a meno di tradurre in 27 lingue il significato delle icone, che in allegato alla traccia del nuovo regolamento generaleè stata offerta una nuova serie di icone, che dovrebbero essere adottate senza modifiche in tutta Europa.
Offro ai lettori una anteprima, invitandoli, già in fase di allestimento di nuovi sistemi di trattamento dei dati, ad uniformarsi a queste indicazioni, in modo di essere già allineati con il futuro prossimo venturo.
 
Le icone afferenti alla informativa, che vengono proposte del regolamento europeo:
 
 
 
 
In corrispondenza della colonna a destra deve essere apposto il contrassegno specifico:

 
Adalberto Biasiotti
 

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

29/01/2016: Sicurezza informatica e infrastrutture critiche

Disponibile una bozza di norma afferente alla sicurezza informatica delle infrastrutture critiche


28/01/2016: 665 milioni per la sicurezza delle scuole

105 operazioni per la messa in sicurezza degli istituti e la costruzione di nuove unità.


28/01/2016: Come difendersi dagli agenti inquinanti nell'aria indoor

Pubblicati dal Ministero della Salute una serie di opuscoli divulgativi per favorire la difesa dagli agenti inquinanti nell'aria indoor.


27/01/2016: Le difficoltà di conciliazione lavoro/famiglia per la donna italiana

Le difficoltà di conciliazione dei tempi di lavoro e di cura della famiglia e la scarsa partecipazione al mondo del lavoro della donna italiana.


27/01/2016: Da marzo 2017 stop ai sensori CCD

I progettisti di sistemi di videosorveglianza devono prepararsi a fare a meno dei sensori della Sony. Le alternative disponibili.


26/01/2016: Formazione: un accordo collaborazione tra Inail e Università

Rinnovano l’impegno a progettare e a realizzare nuove iniziative per la promozione della prevenzione e della sicurezza


25/01/2016: Si parla di sicurezza sul lavoro in radio!

Il 21 gennaio una trasmissione di Rai Radio Uno ha affrontato il tema della tutela della salute e sicurezza sul lavoro.


25/01/2016: Le nuove icone della privacy

Le icone unificate del nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati


22/01/2016: Il Codice della Strada: aspetti sanzionatori e implicazioni operative per le imprese

Un utile riepilogo.


21/01/2016: Sicurezza in onda

Workshop il 27 gennaio a Milano


[<<-] [<-] 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 [->] [->>]