Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

30/04/2015: L’Inail all’Expo Milano 2015 con due postazioni nel Centro servizi per i partecipanti

In vista dell’inaugurazione del primo maggio, l’Istituto ha attivato i propri sportelli nella sede operativa delle amministrazioni centrali e periferiche dello Stato, realizzata all’interno del polo fieristico di Rho per fornire assistenza alle delegazioni presenti all’esposizione universale

MILANO - In vista dell’inaugurazione di Expo Milano 2015, che alzerà il sipario domani, venerdì primo maggio, per proseguire fino al prossimo 31 ottobre, la direzione regionale Inail della Lombardia ha già attivato due postazioni nel Centro servizi realizzato all’interno del Polo di Fiera Milano a Rho per fornire assistenza e supporto ai partecipanti all’esposizione universale, dedicata al tema dell’alimentazione. Il Centro servizi, la cui istituzione è prevista dall’accordo stipulato dall’Italia con il Bureau International des Expositions nel 2012, svolge la funzione di sede operativa delle amministrazioni centrali e periferiche dello Stato, per garantire la migliore accoglienza alle delegazioni straniere che opereranno sul territorio nazionale in occasione della manifestazione.
 
Dal front office un supporto nelle materie di competenza dell’ente. Attraverso le due postazioni di front office, presidiate dai propri funzionari, l’Istituto, in particolare, agevolerà le imprese dei Paesi partecipanti nel disbrigo delle pratiche legate alla materia di sua competenza. Lo sportello sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17, ma l’orario potrà subire dei cambiamenti, che saranno concordati con l’organizzazione dell’Expo in funzione dei flussi.
 
Traficante: “Un importante contributo alla riuscita dell’evento”. “Considerata l’eccezionalità dell’evento – sottolinea Antonio Traficante, direttore regionale Inail Lombardia – abbiamo aderito con entusiasmo, fornendo il massimo impegno per il successo dell’evento”. La presenza dell’Istituto all’interno del Centro servizi riservato ai partecipanti, ospitato in un unico stabile adiacente ai padiglioni espositivi, rappresenta per Traficante “un contributo importante alla migliore riuscita delle molteplici iniziative legate all’Expo e costituisce una forma di potenziamento dei servizi alle imprese e ai lavoratori”.
 
Un servizio polifunzionale per rispondere alle esigenze delle imprese. Avvalendosi anche del contributo di funzionari di altre amministrazioni, lo sportello potrà offrire un servizio strutturato in base alle necessità delle aziende. “Un servizio polifunzionale – precisa a questo proposito il direttore regionale Inail – che consentirà di sperimentare, in un contesto di eccellenza come l’Expo, un modello per garantire un supporto adeguato ai partecipanti e assicurare le doverose e opportune garanzie per i lavoratori e le aziende coinvolte nella realizzazione dell’esposizione”.
 
Fonte: INAIL

21/01/2016: Sicurezza in onda

Workshop il 27 gennaio a Milano


20/01/2016: Casalinghe in fuga dall’Inail

Scade l' 1 febbraio il rinnovo dell’assicurazione Inail contro gli infortuni domestici


20/01/2016: La salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro dopo il jobs act

Convegno gratuito a Catania il 27 gennaio


19/01/2016: Proroga di sei mesi per l’obbligo di defibrillatori nello sport

Pubblicato in GU il Decreto 11 gennaio 2016


19/01/2016: 14,5 milioni di euro per la formazione per la sicurezza

Domanda di finanziamento entro il prossimo 19 aprile


19/01/2016: Sicurezza nella scuola: verso una responsabilità chiara e sostenibile

Convegno gratuito il 25 gennaio.


18/01/2016: MUD 2016: il nuovo modello unico di dichiarazione ambientale

La presentazione del MUD entro il 30 aprile 2016 deve avvenire con modulistica ed istruzioni già utilizzate per le dichiarazioni presentate nel 2015.


15/01/2016: Belle le telecamere HD, ma gli obbiettivi?

Ormai le telecamere ad alta risoluzione hanno prezzi del tutto competitivi con le telecamere tradizionali. Ma senza appropriati obbiettivi le loro prestazioni non vengono sfruttate a fondo. Di A.Biasiotti.


15/01/2016: Esposizione a polveri di legno e rischio cancro al polmone

Il risultato di nuovi studi.


14/01/2016: Qualità dell'aria indoor nelle scuole, rischi per la salute e prevenzione

Un corso per valutare i fattori di rischio per salute e benessere presenti nell'aria interna delle scuole


13/01/2016: Infortuni sul lavoro: si chiude il 2015 con morti in continua crescita

L'analisi di ANMIL.


13/01/2016: Occhio all'etichetta!

I nuovi pittogrammi di pericolo che si trovano sulle etichette dei prodotti chimici più comunemente in commercio.


12/01/2016: Attività ispettiva: Linee Guida per lo svolgimento delle Ispezioni

Regolamento del 25 novembre 2015


12/01/2016: E’ nato il mantello invisibile!

Finalmente le fantasie stanno diventando realtà. Di A. Biasiotti.


11/01/2016: Attività di estetista: aggiornata la discilplina sulle apparecchiature utilizzabili

Il provvedimento entra in vigore il 12 gennaio 2016.


11/01/2016: Criteri per l’individuazione dell’unità produttiva

Il contenuto nella circolare n. 197/2015 dell'INPS.


08/01/2016: Abolizione registro infortuni e rilascio “Cruscotto infortuni”

La Circolare n.92 del 23 dicembre 2015


08/01/2016: Trasporti e magazzinaggio, in cinque anni gli infortuni diminuiti di un terzo

Dalle vibrazioni agli orari prolungati tanti fattori di rischio


07/01/2016: I pregi, ma anche i problemi, delle stampanti 3D

Negli ultimi tempi si è fatto un gran parlare delle stampanti 3D, che permetterebbero con relativa semplicità di realizzare prototipi e pezzi unici, a costi e tempi contenuti.


07/01/2016: Serrande tagliafuoco: pubblicata in lingua italiana la norma europea UNI EN 1366-2

UNI EN 1366-2:2015 “Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 2: Serrande tagliafuoco”


68.5 69.5 70.5 71.5 72.5 73.5 74.5 75.5 76.5 77.5 78.5