Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 20/04/2020: I facciali filtranti FFP2 e FFP3 con e senza valvola

La nuova infografica realizzata da Assosistema Confindustria contenente indicazioni sull'utilizzo dei facciali filtranti FFP2 e FFP3 con e senza valvola

 


Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Rispondi Autore: paolo ceccacci - likes: 0
21/04/2020 (08:27:41)
I facciali filtranti marcati N95 e KN95 sono stati validati da INAIL?
Rispondi Autore: massimo brini - likes: 0
21/04/2020 (09:02:03)
i dispositivi ffp2 e ffp3 senza valvola stando a quanto riportato nello schema esemplificativo appaiono come dispositivi a ciclo chiuso.
Ma l'aria espirata dove finisce in quelli senza valvola ?
Detti dispositivi privi di valvola siamo sicuri che mantengano la loro aderenza al viso di chi li indossa durante la fase di espirazione o piuttosto l'aria espirata oltre che dal filtro non esca a 360° da tutte le parti di contatto viso maschera, un po' come avviene nelle c.d maschere chirurgiche o similari?
Autore: Salvo Fedele - likes: 0
10/05/2020 (14:10:40)
sì sono perfettamente d'accordo con te; è chiaro che la storiella della valvola che infetta e che non ha alcun riscontro bibliografico è un'operazione di propaganda. Se vedi le citazioni a rafforzare la teoria falsa sono sempre di organizzazioni governative; Fantastico poi vedere chi predica contro presentarsi alle interviste all'aperto con una FFP3 munita di valvola. insopportabile ipocrisia dei comportamenti
Rispondi Autore: Vincenzo De Lisio - likes: 0
21/04/2020 (13:30:29)
Per avere un'informazione corretta circa la Certificazione dei DPI da parte dei Laboratori Accreditati con relativi aggiornamenti e caratteristiche di idoneità, in particolare le Mascherine FFp2 e FFp3, occorre consultare il sito web di ACCREDIA, che è l'Organismo di Controllo Ufficiale per la sorveglianza sui Laboratori che rilasciano le Certificazioni dei DPI.
Rispondi Autore: Lino Emilio Ceruti - likes: 0
21/04/2020 (13:52:45)
Sul fatto che la valvola non protegge l'ambiente circosatante.
La via di contagio sono le GOCCIOLINE da "sputacchiamento"
Chiedo:
Ma, chi "espira" normalmente, sputacchia ?
Rispondi Autore: Lino Emilio Ceruti - likes: 0
21/04/2020 (13:53:39)
Mi riferisco, ovviamente, al COVID-19
Rispondi Autore: Arturo Micelotta - likes: 0
22/04/2020 (07:28:00)
Dal sito OMS

Should I wear a mask to protect myself?

Only wear a mask if you are ill with COVID-19 symptoms (especially coughing) or looking after someone who may have COVID-19. Disposable face mask can only be used once. If you are not ill or looking after someone who is ill then you are wasting a mask. There is a world-wide shortage of masks, so WHO urges people to use masks wisely.

WHO advises rational use of medical masks to avoid unnecessary wastage of precious resources and mis-use of masks (see Advice on the use of masks).

The most effective ways to protect yourself and others against COVID-19 are to frequently clean your hands, cover your cough with the bend of elbow or tissue and maintain a distance of at least 1 meter (3 feet) from people who are coughing or sneezing. See basic protective measures against the new coronavirus for more information.
Rispondi Autore: Arturo Micelotta - likes: 0
22/04/2020 (07:32:47)
https://www.who.int/emergencies/diseases/novel-coronavirus-2019/advice-for-public/when-and-how-to-use-masks
Rispondi Autore: Arturo Micelotta - likes: 0
22/04/2020 (07:42:38)
Medical masks should be reserved for health care workers. The use of medical masks in the community may create a false sense of security, with neglect of other essential measures, such as hand hygiene practices and physical distancing, and may lead to touching the face under the masks and under the eyes, result in unnecessary costs, and take masks away from those in health care who need them most, especially when masks are in short supply.
......
As described above, the wide use of masks by healthy people in the community setting is not supported by current evidence and carries uncertainties and critical risks. WHO offers the following advice to decision makers so they apply a risk-based approach.

https://www.who.int/publications-detail/advice-on-the-use-of-masks-in-the-community-during-home-care-and-in-healthcare-settings-in-the-context-of-the-novel-coronavirus-(2019-ncov)-outbreak
Rispondi Autore: Arturo Micelotta - likes: 0
22/04/2020 (07:50:44)
Is COVID-19 airborne?

The virus that causes COVID-19 is mainly transmitted through droplets generated when an infected person coughs, sneezes, or speaks. These droplets are too heavy to hang in the air. They quickly fall on floors or surfaces.

You can be infected by breathing in the virus if you are within 1 metre of a person who has COVID-19, or by touching a contaminated surface and then touching your eyes, nose or mouth before washing your hands.
Rispondi Autore: Rita Reale - likes: 0
28/04/2020 (10:04:12)
Le ffp2 senza valvola che durata di utilizzo hanno? In farmacia mi hanno detto 24 ore, anche non continue. È corretto?
Rispondi Autore: Daniele, Napoli - likes: 0
07/05/2020 (10:24:31)
posso essere sincero? mia moglie, su iodonna, ha letto di mascherine di tipo chirurgico fatte da case di moda ( € 10 .. 20 ognuna ). Penso di comprare queste. Tanto servono solo ad evitare di diffondere il virus con il proprio respiro. Cioè, eventuali virus e batteri, non solo questo sars-cov-2, rimangono vicino a tale mascherina. Dopo vanno pulite opportunamente. Ovviamente c'è ampiamento scritto che non sono dispositivi medici, né omologati CE, né approvati da un qualche organo di controllo, ma penso che comunque aiutano (non avendo noi esigenze specifiche di tipo medico o sanitarie).

Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

28/04/2020: Covid-19: non è obbligatorio alcun test per rientrare al lavoro

Una precisazione dei medici del lavoro e della Società Italiana di Medicina del Lavoro (SIML).


28/04/2020: INAIL e trasporto pubblico: il documento tecnico per gestire il rientro al lavoro

La pubblicazione, realizzata da Inail e Iss, illustra le misure contenitive per affrontare il problema della mobilità tutelando la sicurezza della popolazione, con la graduale ripresa delle attività produttive dal 4 maggio.


28/04/2020: INAIL: dossier Covid-19

Durante la prima seduta del CdA INAIL il presidente si è soffermato sulle azioni promosse per il contenimento dell’emergenza Coronavirus, alle quali è dedicato un dossier speciale pubblicato oggi


28/04/2020: Giornata mondiale della sicurezza e salute sul lavoro

Coronavirus, dall’ILO l’invito ai paesi del G20 a promuovere interventi globali per affrontare l’emergenza lavorativa


27/04/2020: Ultime ore: fare i corsi in web-conference per non fermare la formazione

Sei un centro AiFOS e vuoi fare i corsi in videoconferenza? Fino al 30 Aprile approfitta della convenzione con Mega Italia Media: usa il sistema di web-conference ed eroga corsi online.


27/04/2020: Differimento dei termini per la consegna dei documenti sanitari

La consegna dei documenti sanitari che il Medico addetto alla sorveglianza sanitaria avrebbe dovuto effettuare entro la data del 23 febbraio 2020 o in scadenze successive ad essa, in via eccezionale potrà essere ugualmente effettuata entro il 31 luglio 2020.


27/04/2020: Emergenza Covid-19: una guida per chi si prende cura degli anziani

L'opuscolo realizzato da Iss, Inail e Cepsag offre informazioni sui comportamenti corretti da seguire per tutelare la salute di chi assiste una delle fasce più fragili della popolazione


27/04/2020: Covid-19: il decreto per la fase 2

Disponibile il decreto 26 aprile 2020 con le nuove disposizioni in vigore dal 4 maggio.


24/04/2020: Una proposta per la gestione del Protocollo anticontagio nei cantieri

Proteggere il cantiere per proteggere le persone: un manifesto che rappresenta la sintesi del lavoro di tecnici del settore edile e propone un percorso applicativo del Protocollo di sicurezza.


24/04/2020: Covid-19: la sicurezza degli animali da compagnia

Animali da compagnia e SARS-cov-2: cosa occorre sapere, come occorre comportarsi. Versione del 19 aprile 2020


[|«] [«] 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 [»] [»|]