Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 02/10/2020: Al via la campagna «Ambienti di lavoro sani e sicuri. Alleggeriamo il carico»

Il nuovo sito web della campagna «Ambienti di lavoro sani e sicuri» è ora disponibile!

Scopri tutto quello che devi sapere sulla campagna «Ambienti di lavoro sani e sicuri» 2020-22 sul suo nuovo sito web multilingue dedicato. La campagna «Ambienti di lavoro sani e sicuri. Alleggeriamo il carico » svolge attività di sensibilizzazione sui disturbi muscolo-scheletrici lavoro-correlati, su come prevenirli e su come gestirli.

 

Scarica i materiali principali della campagna, ottieni strumenti e linee guida pratici e leggi gli studi di caso su questo problema di salute sul luogo di lavoro, comune ma prevenibile, che colpisce i lavoratori di tutte le età e in tutti i settori.

 

Il sito presenta nuove sezioni sulle aree di azione prioritarie, sulla legislazione in vigore per la tutela dei lavoratori e sui Premi per le buone pratiche nell’ambito della campagna «Ambienti di lavoro sani e sicuri». È disponibile in 25 lingue e sarà aggiornato con notizie ed eventi nel corso della campagna.

 

Visita il nuovo sito web «Ambienti di lavoro sani e sicuri. Alleggeriamo il carico» 

 

Fonte: Eu-Osha


Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Rispondi Autore: Morando - likes: 0
12/10/2020 (23:23:08)
Eu-osha..che traducano in 25 lingue
..che in Italia migliaia di lavoratori sportivi lavorano in nero nelle piscine comunali italiane e non solo !!! ( Si veda il caso nazionale piscina comunale Mondovì seguito da CGIL NIDIL Cuneo e CGIL NIDIL Roma ) comunque certi Comuni italiani sapendo sono conpartecipi con le gestioni poco oneste ! Il continuare a lavarsene le mani a vicenda li rende conpartecipi entrambi nei danni verso i lavoratori sportivi fantasma e di porre a rischio la popolazione stessa ! Chi frequenta le piscine comunali palestre ecc. Sono bambini,atleti e turisti..! Bagnini , istruttori nuoto allenatori personale pulizie e segretarie in nero senza visite mediche periodiche obbligatorie senza DPI senza corsi sicurezza sul lavoro e sul covid19 ,senza Inail e Inps che comporta a il NON avere cassa integrazione né indennità di disoccupazione...! Questa è l'Italia nel lavoro sportivo sia prima del covid19 che attualmente a ottobre 2020 ...e il coronavirus purtroppo non è sconfitto ma si permette di lavorare in nero in ambienti pubblici comunali !!! Mettendo a rischio di contagio tutti ! Che EU-OSHA intervenga insieme a CGIL NIDIL .

Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

16/11/2020: Covid: Un video con le indicazioni per la misurazione della temperatura corporea

Nel video sono illustrate, con animazioni audio e grafica, le procedure per una corretta rilevazione con i termometri infrarossi prima dell’accesso ai luoghi di lavoro


13/11/2020: Sorveglianza sanitaria eccezionale dei lavoratori fragili

A decorrere dal 5 novembre 2020 è di nuovo disponibile, per i datori di lavoro interessati, il servizio telematico per l’inoltro delle richieste di visita medica per Sorveglianza sanitaria eccezionale, in vigore sino al 31 dicembre 2020.


12/11/2020: Intelligenza artificiale e robotica: il video del Papa

Alcune immagini dell’esoscheletro del Centro Protesi Inail e di ITT scelte da Media Vatican per il filmato della Rete Mondiale di Preghiera del mese di novembre 2020.


11/11/2020: Covid-19 e ambiente

Le FAQ dell’Agenzia europea per l’ambiente


10/11/2020: Reinserimento lavorativo delle persone con disabilità da lavoro

INAIL promuove una campagna sul reinserimento e l’integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro


09/11/2020: Sono aperte le candidature per i Premi per le buone pratiche

EU-OSHA è alla ricerca di approcci innovativi per affrontare i disturbi muscolo-scheletrici (DMS) sul lavoro ai fini dell’iscrizione ai Premi per le buone pratiche 2020-22.


06/11/2020: Premio imprese per la sicurezza 2020: proroga termine di partecipazione

Prorogato al 21 dicembre 2020 il termine per la partecipazione al Premio imprese per la sicurezza 2020 - VII edizione.


05/11/2020: Pilastro europeo dei diritti sociali

Di’ la tua sul rafforzamento dell’Europa sociale e cogli l’occasione per esprimere il tuo punto di vista sul ruolo che la salute e la sicurezza sul lavoro (SSL) dovrebbero svolgere nel quadro del pilastro europeo dei diritti sociali.


04/11/2020: Coronavirus: firmato il DPCM 3 novembre 2020

Il testo con le nuove indicazioni e limitazioni in vigore dal 5 novembre 2020.


03/11/2020: APProva di privacy

Suggerimenti per usare le APP proteggendo i propri dati


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11