Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

“Valutazione ambientale strategica” per i nuovi elettrodotti toscani

Redazione
 Redazione
 Ambiente
08/04/2005: Firmato un protocollo d’intesa tra Regione Toscana e GRTN per l’applicazione sperimentale del protocollo VAS.

Pubblicità


In Toscana lo sviluppo delle infrastrutture elettriche sarà accompagnato dalla verifica preventiva delle ricadute territoriali, ambientali e sociali dei progetti sulle aree interessate.
Lo prevede il protocollo d’intesa, firmato dalla Regione Toscana e dal GRTN (Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale), per l’applicazione sperimentale della procedura Vas (Valutazione ambientale strategica) in vista della realizzazione degli interventi di sviluppo della rete elettrica nel territorio regionale.

Il protocollo prevede che il Gestore della rete sottoponga il piano di sviluppo della porzione di rete riguardante la Regione Toscana a studi e valutazioni ambientali preventive, al fine di facilitare la migliore individuazione e quindi l’approvazione delle opere previste da parte delle Amministrazioni locali.

L’intesa stabilisce che la Regione Toscana, oltre a indirizzare lo studio ambientale in stretta collaborazione con il GRTN e a mettere a disposizione dati e cartografie, esprima un parere sulla localizzazione degli impianti previsti dal Piano di sviluppo, sentiti Province e Comuni, tramite un atto collegiale della giunta regionale.
Inoltre, una volta pervenuti ad un piano condiviso, la Regione si impegna a semplificare i procedimenti autorizzativi delle opere sottoposte a valutazione ambientale strategica.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!