LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

08 ottobre 2015 - Cat: SGSL, MOG, dlgs 231/01
  

Aggiornamento delle Linee guida SGSL/AR


Approvata dall’Inail l’edizione 2015 delle “Linee di Indirizzo per l’implementazione dei sistemi di gestione per la salute e sicurezza nelle imprese a rete SGSL – AR”.

Pubblicità

 
Con determinazione del Presidente dell’Inail n. 357 del 29 settembre scorso, è stata approvata l’edizione 2015 delle “Linee d’Indirizzo per l’implementazione dei sistemi di gestione per la salute e sicurezza nelle imprese a rete SGSL – AR”, una delle attività rientranti nell’accordo quadro di cooperazione che Inail e Consel - Consorzio Elis per la formazione professionale superiore hanno sottoscritto nel 2013.
 
La sinergia tra Inail e Consel ha consentito la revisione e l’aggiornamento delle precedenti linee di indirizzo, che erano state elaborate nell’ambito di un passato accordo stipulato tra le parti, il cui testo è stato condiviso anche dai sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil.

Pubblicità
Easygest Safety 3.0 SAModelli di documenti - Easygest Safety 3.0 SA
Modello di sistema di gestione sicurezza e ambiente conforme OHSAS18001 e ISO14001 integrati
 
Un comitato ‘ad hoc’ per la stesura delle Linee. Il complesso e articolato lavoro di aggiornamento è avvenuto attraverso la costituzione di un apposito gruppo di lavoro formato da professionisti dell’Istituto, da rappresentanti di Consel e delle aziende consorziate che, con la loro esperienza sul campo, hanno permesso di identificare compiutamente le migliori pratiche gestionali per contrastare efficacemente gli infortuni sul lavoro. Le Linee di Indirizzo SGSL-AR sono state redatte in conformità alle Linee guida UNI-Inail del 2001, nonché alla BS OHSAS 18001:2007 – che costituisce il più diffuso standard certificabile da un Ente terzo – e contengono indicazioni in merito alla costituzione di un modello di organizzazione gestionale secondo le previsioni dell’art. 30 del D.LGS. 81/2008 e s.m.i. (Testo Unico sulla Sicurezza).
 
Al servizio delle imprese operanti con sistemi a rete, dai trasposti all’energia. Obiettivo delle citate Linee di Indirizzo, non indirizzate ad uno specifico comparto produttivo, è quello di supportare l’organizzazione lavorativa delle imprese che hanno una struttura articolata sul territorio. Una struttura suddivisa in unità di governo centrale e unità produttive di tipo operativo e che utilizzano un sistema a rete per erogare servizi infrastrutturali strategici particolarmente rilevanti per la collettività. Fra essi, assumono una significativa rilevanza funzionale quelli connessi ai trasporti, all’elettricità, alle telecomunicazioni, al gas.
 
 
Fonte: INAIL
 



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 
 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: