LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

  

La gestione della salute, sicurezza e ambiente nel settore chimico


Disponibili atti e materiali di un convegno che presenta le iniziative congiunte di Federchimica e Parti Sociali per la gestione della Salute, Sicurezza e Ambiente. Linee guida, sistema Responsible Care, rischio chimico, decreti 81/2008 e 231/01.

Pubblicità
google_ad_client

Il 9  marzo 2009 si è svolto a Milano il convegno “L'impegno delle Parti sociali settoriali per la gestione condivisa della Sicurezza Salute Ambiente”, realizzato da Federchimica e dalle Parti Sociali per presentare le iniziative congiunte per la gestione della Salute, Sicurezza e Ambiente.
Al convegno hanno preso parte i rappresentanti delle Parti sociali di settore, degli Enti di certificazione e controllo e della magistratura.
Il settore chimico persegue infatti da tempo “l’obiettivo dello sviluppo sostenibile, inteso come l’integrazione equilibrata e dinamica dei principi della crescita economica, della protezione ambientale e della equità sociale”.
E per questo motivo è stata “elaborata e adottata una strategia basata sull’impegno e la collaborazione di tutti i soggetti presenti nel settore che tende, in maniera sistemica, al miglioramento continuo sui temi della Sicurezza e Salute sul luogo di lavoro e di tutela dell’Ambiente”.
 

---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----





Sul sito di Federchimica sono stati pubblicati gli atti del convegno, sia in relazione agli interventi che ad alcuni materiali resi disponibili e relativi alle tematiche del convegno.
 
Elenco del materiale distribuito:
 
- Linee guida Responsible Care: linee guida per la partecipazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti al Programma Responsible Care (formato PDF, 57 kB);
 
- Caratteristiche essenziali RC: caratteristiche essenziali e modalità applicative del Sistema di Gestione Responsible Care (formato PDF, 119 kB);
 
- Aggiornamento linee guida SSA: linee guida sulla gestione della Sicurezza e Salute dei lavoratori e della tutela dell'Ambiente a livello aziendale (formato PDF, 163 kB);
 
- Linee guida appalti: linee guida sui criteri di gestione degli appalti (formato PDF, 79 kB);
 
- Valutazione Rischio Chimico: la Valutazione del Rischio Chimico nel nuovo D.Lgs. n. 81/2008: analisi e commenti (formato PDF, 637 kB);
 
- Linea Guida DLgs 231: guida Introduttiva ai Modelli di Organizzazione previsti dal D.Lgs. 231/01 per i reati in materia di Salute e Sicurezza (formato PDF, 975 kB).
 
Elenco degli interventi:
 
 - Apertura lavori: M. Macciò, Presidente Commissione Direttiva Responsible Care (formato PDF, 152 kB);
 
- “Impatto del Testo Unico (D.Lgs. 81/2008) sul sistema chimico di gestione degli aspetti Salute Sicurezza Ambiente”,  D. Marcucci, Dipartimento Nazionale Salute e Sicurezza Filcem-Cgil (formato PDF, 777 kB);
 
- “La partecipazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti al Programma Responsible Care”, S. Ruvolo, Femca-Cisl (Invitato permanente Commissione Direttiva Responsible Care) (formato PDF, 763 kB);
 
- “I nuovi profili di responsabilità per le imprese: indirizzi condivisi sui modelli di gestione previsti dal D.Lgs. 231/2001”, R. Frigerio, Presidente Comitato Affari Legali Federchimica (formato PDF, 118 kB);
 
- “Indirizzi condivisi in materia di valutazione del rischio chimico basso per la sicurezza e irrilevante per la salute”, G. Reggio, Coordinatore GDL Salute Sicurezza sui luoghi di lavoro di Federchimica (formato PDF, 548 kB).


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: