LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

05 febbraio 2009 - Cat: Edilizia
  

Le immagini dell’insicurezza: uso corretto e scorretto delle scale


Un piccolo riepilogo per ricordarci le regole di base di utilizzo delle scale… e alcuni esempi di uso scorretto.

Abbiamo già presentato in un precedente numero di PuntoSicuro il problema dell’utilizzo corretto delle scale. Ci limiteremo quindi oggi, a presentare alcune immagini utili come esempi e che possono ricordare a tutti come nonostante la scala sia uno strumento semplice e alla portata di tutti, possa in realtà rivelarsi molto pericoloso. 
 
 
Pochi accorgimenti sarebbero sufficienti a evitare infortuni... 
 
  
 ...per esempio le scale devono sporgere abbastanza rispetto al piano di arrivo in modo da consentire un appoggio sicuro ....
 

 
...ed è opportuno non sporgersi troppo di lato durante il loro utilizzo...
 

 

  
...inoltre inventarsi soluzioni in questo campo, può essere fonte di incidenti.
 

clicca sull'immagine per vederla ingrandita
  
 

 
 
 

 
 
 
E' importante verificate la solidità del punto di appoggio per evitare che la scala scivoli mentre si sale o si scende. 
 
 
 

    
 

 
 
 
Un'altra indicazione semplice ma efficace e quella di dare la giusta inclinazione alle scale.
Un metodo per la verifica dell'inclinazione è la “prova del gomito”: con i piedi contro la base della scala e paralleli ai pioli, sollevate il gomito all'altezza delle spalle. State ben dritti e, se l'inclinazione è giusta, il gomito toccherà la scala. Altrimenti spostate la scala e provate di nuovo. 
 
 
Ricordiamo che non si deve salire fino a raggiungere gli tre ultimi pioli altrimenti la scala diventa instabile e si può cadere.  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Infine vediamo come alcuni lavoratori si dilettano sfidando la sorte... 
 
 
 
 
 
 
  
 Federica Gozzini
 

Forum PuntoSicuro

COMMENTA questo articolo nel FORUM di PuntoSicuro!

 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: