LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

12 maggio 2011 - Cat: Associazioni
  

Bilateralità e asseverazione: un appello a tutte le aziende


In una videointervista la D.ssa Frascheri mette in guardia le aziende dagli organismi paritetici senza titolarità che nascono solo per fare affari sull’asseverazione dei modelli organizzativi. Le novità e i lavori della Commissione Consultiva Permanente…

Pubblicità

 
Bologna, 12 Mag - PuntoSicuro ha affrontato spesso il tema della bilateralità, una pratica importante che permette di sottrarre al conflitto alcune tematiche ed obiettivi che si ritengono di comune interesse e su cui si decide di operare congiuntamente, associazioni di datori di lavoro e associazioni di lavoratori.
Un tema divenuto in questi anni ancora più rilevante sia sotto la spinta dell’Unione Europea, sia per impulso della normativa nazionale vigente che, con l’obiettivo del potenziamento delle funzioni degli organismi paritetici, introduce anche il delicato compito dell’asseverazione dei modelli organizzativi. Un potenziamento che tuttavia, in assenza di regole chiare per gli organismi paritetici, può presentare ombre pericolose e andare in una direzione diversa da quella del legislatore.
 
Pubblicità
 
 
La videointervista
Nella cornice della importante manifestazione “ Ambiente Lavoro”, che si è tenuta a Bologna dal 3 al 5 maggio 2011, PuntoSicuro ha intervistato la D.ssa Cinzia Frascheri, Responsabile nazionale Cisl salute e sicurezza sul lavoro e della Responsabilità Sociale delle Imprese…
 
Con la D.ssa Frascheri, che partecipa ai lavori di tutti i comitati della Commissione Consultiva Permanente, non parliamo solo di bilateralità. Affrontiamo anche alcune delle novità riguardo ai decreti attuativi del Decreto legislativo 81/2008 con riferimento ad esempio alla qualificazione delle imprese per gli ambienti confinati e ai modelli di organizzazione e gestione.
 
Tuttavia quando si affronta il discorso degli organismi paritetici, la D.ssa Frascheri fa un importante appello a tutte le aziende per metterle in guardia le aziende dagli organismi paritetici che non hanno titolarità e che nascono solo per fare “business” nell’ambito dell’asseverazione dei modelli organizzativi.
Quali saranno i criteri che seguirà la Commissione Consultiva per fare chiarezza su questo tema?
 
 
 
 
 
Articolo e intervista a cura di Tiziano Menduto
 
 
 
 


Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Forum PuntoSicuro

COMMENTA questo articolo nel FORUM di PuntoSicuro!

 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: