LOGO - Home Page
Dal 1999 il quotidiano sulla sicurezza sul lavoro, ambiente, security
Condividi
questa pagina sul Social Network a cui sei già loggato!

25 marzo 2016 - Cat: Ambiente
  

Una scheda di autovalutazione degli adempimenti ambientali


L’Arpa Umbria pubblica una scheda di autovalutazione degli adempimenti ambientali per le imprese industriali e artigianali. Emissioni in atmosfera, rifiuti, scarichi, sostanze pericolose, rumore, approvvigionamento idrico, ...

 
Pubblicità

Sul sito di  Arpa Umbria è stata pubblicata una scheda di autovalutazione che permette alle imprese non soggette ad AIA di fare un’autovalutazione sul rispetto della normativa ambientale...

Pubblicità
Registro per le emissioni in atmosferaModelli di documenti - Registro per le emissioni in atmosfera
Modello di documenti, kit e linee guida sulla sicurezza

SCHEDA AUTOVALUTAZIONE ADEMPIMENTI AMBIENTALI IMPRESE INDUSTRIALI E ARTIGIANALI
 
Con riferimento alle Linee guida in materia di controlli scaturite dall’intesa della Conferenza unificata e pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 19 febbraio 2013, ò stata redatta da parte di Arpa Umbria la scheda sotto riportata che consente alle imprese non soggette ad AIA di fare un’autovalutazione sul rispetto della normativa ambientale.
In caso di ispezioni integrate o ispezioni mirate da parte di Arpa, gli accertamenti potranno riguardare uno o più dei sottoelencati settori, in funzione delle caratteristiche impiantistiche, della presenza di recettori sensibili  e delle vulnerabilità delle matrici ambientali. In alcuni casi le ispezioni potranno comprendere anche la effettuazione di campionamenti ed una verifica impiantistica.
 
La parola decreto si riferisce al D.Lgs 152/06 e s.m.e i.
 
La scheda è suddivisa in argomenti (es. emissioni in atmosfera), sezioni (es: 1.1) e sottosezioni (es. 1.1.1). Se la risposta alla sezione è NO bisogna passare alla Sezione o Argomento successivi. Se la risposta alla sottosezione è NO, bisogna passare alla sottosezione o Sezione o Argomento successivi.
 
 
1.VERIFICA DELL'EVENTUALE ASSOGGETTAMENTO AD AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (AIA)
 
1.1  Il mio impianto è soggetto ad autorizzazione integrata ambientale  (SI/NO) 
1.1.1  Sono in possesso dell’autorizzazione integrata ambientale  (SI/NO) 
Se ho risposto si al punto 1.1. non continuare con la presente scheda di autovalutazione ma passare alla Scheda autovalutazione impianti soggetti ad AIA e verificare sul proprio atto autorizzativo le prescrizioni da rispettare;
se ho risposto no al punto 1.1. continuare con la presente scheda di autovalutazione.
 
2. EMISSIONI IN ATMOSFERA 
2.1  Il mio impianto ha emissioni in atmosfera convogliate  (SI/NO) 
2.1.1  le emissioni sono riferibili esclusivamente agli impianti di cui all’art.272 comma 1 del decreto elencati nella Parte I dell'allegato IV alla Parte quinta dello stesso (emissioni scarsamente rilevanti)  (SI/NO)
In considerazione del fatto che il mio impianto è entrato in esercizio successivamente al mese di aprile 2010, ho provveduto ad inviare alla Provincia la relativa comunicazione (SI/NO) 
2.1.2  Le emissioni sono riferibili agli impianti di cui all’art.272 comma 2 del decreto elencati nella Parte II dell'allegato IV alla Parte quinta dello stesso (autorizzazioni a carattere generale)  (SI/NO)
Sono in possesso dell’autorizzazione a carattere generale per la prevenzione dell'inquinamento atmosferico  (SI/NO)
Ho verificato che l’autorizzazione a carattere generale per la prevenzione dell'inquinamento atmosferico non sia scaduta o non sia in scadenza.
 Ho verificato gli eventuali adempimenti all’Autorizzazione Unica Ambientale (AUA)
(domanda scaricabile dai siti delle province)  (SI/NO)
Rispetto tutte le prescrizioni previste dall’autorizzazione a carattere generale (documentazione scaricabile dai siti delle province) (SI/NO) 
provincia.perugia.it (emissioni atmosferiche)
provincia.terni.it (emissioni atmosferiche) 
2.1.3 le emissioni non sono riferibili agli impianti di cui all’art.272 commi 1 e 2  (SI/NO)
Sono in possesso dell’autorizzazione prevista dall’art. 269  del decreto (autorizzazione ordinaria)(SI/NO)
Ho verificato che l’autorizzazione ordinaria non sia scaduta o non sia in scadenza. Ho verificato gli adempimenti all’Autorizzazione Unica Ambientale (AUA)  (documentazione scaricabile dai siti delle province)  (SI/NO)
Rispetto  tutte le prescrizioni previste dall’autorizzazione ordinaria  (SI/NO) 
2.2 Il mio impianto ha emissioni in atmosfera diffuse  (SI/NO) 
2.2.1  le emissioni sono riferibili esclusivamente agli impianti di cui all’art.272 comma 1 del decreto elencati nella Parte I dell'allegato IV alla Parte quinta dello stesso (emissioni scarsamente rilevanti)  (SI/NO) 
In considerazione del fatto che il mio impianto è entrato in esercizio successivamente al mese di aprile 2010, ho provveduto ad inviare alla Provincia la relativa comunicazione (SI/NO) 
2.2.2  le emissioni sono riferibili agli impianti di cui all’art.272 comma 2 del decreto elencati nella Parte II dell'allegato IV alla Parte quinta dello stesso (autorizzazioni a carattere generale)  (SI/NO)
Sono in possesso dell’autorizzazione a carattere generale per la prevenzione dell'inquinamento atmosferico (SI/NO)
Ho verificato che l’autorizzazione a carattere generale per la prevenzione dell'inquinamento atmosferico non sia scaduta o non sia in scadenza. Ho verificato gli eventuali adempimenti all’Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) (SI/NO)
(domanda scaricabile dai siti delle province)
Rispetto tutte le prescrizioni previste dall’autorizzazione a carattere generale (documentazione scaricabile dai siti delle province)  (SI/NO)
2.2.3 Le emissioni non sono riferibili agli impianti di cui all’art.272 commi 1 e 2 (SI/NO)
Sono in possesso dell’autorizzazione prevista dall’art. 269  del decreto (autorizzazione ordinaria)(SI/NO)
Ho verificato che l’autorizzazione ordinaria non sia scaduta o non sia in scadenza.  Ho verificato gli adempimenti all’Autorizzazione Unica Ambientale (AUA)  (SI/NO)
(documentazione scaricabile dai siti delle province)  
Rispetto tutte le prescrizioni previste dall’autorizzazione ordinaria  (SI/NO)
 
3. SCARICHI 
3.1  Il mio impianto genera acque reflue  (SI/NO) 
Ho verificato il recapito dello scarico  (SI/NO) 
3.1.1  Sono acque reflue industriali  (SI/NO) 
Sono in possesso dell’autorizzazione allo scarico  (SI/NO) 
Ho accertato che non sia scaduta. Ho verificato gli adempimenti all’Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) (SI/NO)
Ho accertato il rispetto di tutte le prescrizioni previste dall’autorizzazione  (SI/NO)
Ho verificato la presenza di sostanze pericolose nello scarico  (SI/NO) 
Ho provveduto ad inoltrare istanza di autorizzazione per  lo scarico di sostanze pericolose entro 180 giorni dal loro rinvenimento  (SI/NO) 
3.1.2  Sono acque reflue di dilavamento  (SI/NO) 
Sono in possesso dell’autorizzazione allo scarico  (SI/NO) 
Ho accertato che non sia scaduta. Ho verificato gli adempimenti all’Autorizzazione Unica Ambientale (AUA)  (SI/NO)
Ho accertato il rispetto di tutte le prescrizioni previste dall’autorizzazione  (SI/NO)
Ho verificato la presenza di sostanze pericolose nello scarico  (SI/NO) 
Ho provveduto ad inoltrare istanza di autorizzazione per  lo scarico di sostanze pericolose entro 180 giorni dal loro rinvenimento  (SI/NO) 
3.1.3 Sono acque reflue domestiche che non recapitano in pubblica fognatura (SI/NO)
Sono in possesso dell’autorizzazione allo scarico  (SI/NO) 
3.1.4  Sono acque reflue assimilabili alle domestiche che recapitano in pubblica fognatura  (SI/NO) 
Ho effettuato la dichiarazione di assimilazione.(SI/NO) 
3.1.5  Sono acque reflue assimilabili alle domestiche che non recapitano in pubblica fognatura  (SI/NO) 
Sono in possesso dell’autorizzazione allo scarico.(SI/NO)
Ho accertato che non sia scaduta. Ho verificato gli adempimenti all’Autorizzazione Unica Ambientale (AUA)  (SI/NO)
 
4. RIFIUTI 
4.1  La mia attività produce rifiuti  (SI/NO) 
4.1.1. Ho provveduto a caratterizzare i rifiuti assegnandogli il relativo codice CER (SI/NO)
Rispetto le condizioni del deposito temporaneo dei rifiuti in base alle loro caratteristiche (SI/NO)
Rispetto i tempi e/o i volumi previsti per il deposito temporaneo  (SI/NO) 
4.1.2.  Ho verificato l’obbligo o meno di iscrizione al SISTRI (art.188bis e 188ter parte IV del decreto)  (SI/NO) 
Sono iscritto al SISTRI  (SI/NO) 
4.1.3  Ho verificato l’obbligo o meno di istituire il registro di carico/scarico rifiuti nota  (SI/NO) 
Ho istituito il registro  (SI/NO) 
Compilo correttamente il registro e con la dovuta periodicità  (SI/NO) 
4.1.4  Ho verificato l’obbligo o meno di inviare annualmente alla Camera di Commercio le informazioni relative ai rifiuti prodotti (MUD)  (SI/NO) 
Ho accertato l’invio puntuale del MUD  (SI/NO) 
4.1.5  I formulari dei rifiuti/scheda SISTRI sono regolarmente compilati(SI/NO)
Ho verificato sempre il ritorno della copia del formulario /scheda SISTRI firmata dal destinatario nota  (SI/NO) 
4.1.6  Ho verificato che il trasportatore ed il destinatario dei rifiuti siano regolarmente autorizzati  (SI/NO)
 
5. APPROVVIGIONAMENTO IDRICO 
5.1  Il mio ciclo produttivo prevede il consumo di acqua  (SI/NO) 
5.1.1  Mi approvvigiono da un pozzo che preleva acque sotterranee  (SI/NO) 
Il pozzo e l’utilizzo dell’acqua a scopo industriale è autorizzato (domanda scaricabile dai siti delle province):  (SI/NO) 
5.1.2  Mi approvvigiono da acque superficiali  (SI/NO) 
Sono in possesso della licenza di attingimento  (SI/NO)
(domanda scaricabile dal sito:  
 
6. RUMORE 
6.1  Il mio ciclo produttivo prevede la presenza di sorgenti di rumore  (SI/NO)
Sono presenti recettori sensibili vicino alla mia attività  (SI/NO) 
Ho effettuato una verifica dell’impatto acustico della mia attività sui recettori sensibili  (SI/NO)
 
7. SOSTANZE PERICOLOSE 
7.1 Il mio ciclo produttivo prevede l’utilizzo o la produzione di sostanze pericolose  (SI/NO)
Posseggo per ciascuna sostanza la relativa scheda di sicurezza  (SI/NO) 
Le sostanze pericolose sono stoccate adeguatamente tenendo conto anche delle misure di contenimento in caso di fuoriuscite accidentali  (SI/NO)
 
8. SERBATOI INTERRATI 
8.1 Nella mia azienda  sono presenti  serbatoi interrati contenenti sostanze pericolose  (SI/NO) 
Ho verificato le modalità costruttive degli stessi  (SI/NO) 
Ho verificato periodicamente la perfetta tenuta degli stessi  (SI/NO)
 
 
 
 
 
 
 

Ricordiamo che nella scheda originale, che vi invitiamo a visionare, i  “no” possono essere anche in rosso (illeciti di natura penale e/o amministrativa) o in verde (rischio di provocare inquinamento e di incorrere in illeciti di natura penale e/o amministrativa). Inoltre nella scheda sono incluse alcune importanti note normative, ad esempio con riferimento al D.Lgs 152/2006, alla legge 27 febbraio 2014, n. 15, al Decreto Legge 150/2013 e al DM Ambiente 24 aprile 2014.
 
 
 

Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Forum PuntoSicuro

QUESITI? proponili nel FORUM

 


Commenta questo articolo!


Nessun commento è ancora presente.
FBEsegui il login a Facebook per pubblicare il commento anche sulla tua bacheca
GPEsegui il login tramite Google+!
GPEsegui il login tramite Twitter!
Nome e cognome:
(obbligatorio)
E-Mail (ricevi l'avviso di altri commenti all'articolo)
Inserisci il tuo commento: