Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

LA RESPONSABILITA’ SOCIALE DI IMPRESA

Redazione
 Redazione
 SGSL, MOG, dlgs 231/01
16/03/2006: I vantaggi per aziende, clienti e addetti dell’applicazione del sistema di gestione aziendale SA8000:2001 “corporate social responsability”.
Pubblicità

Negli ultimi anni, è andata affermandosi la consapevolezza che, oltre alle persone fisiche, anche le organizzazioni hanno precise responsabilità sociali che esercitano con la loro attività.
In particolare per le aziende, sempre più frequentemente sanzionate dal mercato nel caso che la responsabilità sociale non sia adeguatamente considerata nella gestione degli affari (vendono meno, perdono i migliori cervelli ecc.), si va rivelando sempre più strategico l’investimento in asset immateriali come la reputazione, la congruenza di azioni ad un codice di comportamenti di impresa, l’attenzione sempre più pressante alle responsabilità sociali, economiche ed ambientali.
A tal fine, un valido strumento è la certificazione volontaria di terza parte di un sistema di gestione realizzato in conformità ad una norma standard. Nel campo della responsabilità sociale, la normativa che ha acquisito grande riconoscibilità e visibilità è la Norma SA8000 nella sua versione del 2001.
La norma SA8000:2001 prevede 8 requisiti collegati ai principali diritti umani, oltre ad un requisito relativo al Sistema di gestione della Responsabilità Sociale, ed in particolare: lavoro infantile, lavoro obbligato, salute e sicurezza, libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva, discriminazione, procedure disciplinari, orario di lavoro, remunerazione.
La norma SA8000 si caratterizza per la sua flessibilità perché può essere applicata, nella sua versione attuale, nei paesi in via di sviluppo, nei paesi industrializzati, in aziende di piccole e grandi dimensioni, in enti del settore privato e del settore pubblico.
L’organizzazione che realizza un Sistema di gestione della Responsabilità Sociale (SRS) conforme ai requisiti della SA8000:2001 e che ottiene la certificazione di tale sistema, da parte terza accreditata SINCERT e SAI (Social Accountability International), ottiene una serie di vantaggi elencati più avanti.

 

I REQUISITI SA8000:2001
1.      divieto di utilizzare o dare sostegno al lavoro infantile
2.      divieto di ricorrere o sostenere l’utilizzo del lavoro obbligato
3.      tutela della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro
4.      libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva
5.      divieto di attuare o sostenere forme di discriminazione
6.      divieto di utilizzare o sostenere pratiche disciplinari illegali
7.      garanzia di un giusto orario di lavoro
8.      assicurare la corresponsione di un giusto salario
9.      introdurre un Sistema di Gestione della Responsabilità Sociale

VANTAGGI PER LE AZIENDE
Possiamo enucleare alcuni vantaggi che sono:
- azione credibile ed efficace per realizzare azioni di responsabilità sociale
- possibilità di punteggi più elevati in gare di appalto indette dalla PA
- riduzione di incidenti, contenziosi e controversie legali
- miglioramento della reputazione aziendale e del marchio
- miglioramento della qualità delle assunzioni
- miglioramento della qualità delle prestazioni lavorative (cala il turn over)
- miglioramento della qualità e della produttività
- risparmi per calo dell’assenteismo e riduzione dei premi assicurativi
- costi minori rispetto ad un programma di verifica interno del rispetto delle normative
- miglioramento delle relazioni fra addetti, organizzazioni sindacali, aziende, clienti, ONG e istituzioni
- miglioramento del posizionamento strategico di mercato
- maggior possibilità di accedere a credito agevolato.

VANTAGGI PER GLI ADDETTI
Alcuni vantaggi sono:
- diminuzione del numero di incidenti ed infortuni
- maggiore libertà di associazione e di contrattazione collettiva (se necessario)
- metodo per valutare e migliorare le condizioni di lavoro degli addetti
- maggior consapevolezza degli addetti ai diritti fondamentali sul lavoro
- opportunità degli addetti per collaborare con i datori di lavoro sul tema dei diritti sul lavoro
- dimostrazione che l’applicazione dei diritti del lavoro fa bene alla società ed agli affari
- dimostrazione che le buone pratiche (best practices) di affari portano a crescita economica e nuove opportunità di lavoro.

VANTAGGI PER CLIENTI ED INVESTITORI
Per clienti ed investitori i vantaggi sono:
- informazione chiara e credibile per azioni di acquisto socialmente responsabili
- utile indicazione per investitori socialmente responsabili
- identificazione di prodotti rispettosi dei diritti umani fondamentali
- identificazione delle aziende attente alle condizioni di lavoro
- ampia copertura di categorie di prodotti e di estensione geografica della produzione di merci.
 
PARLANO I PROTAGONISTI
“La Regione Toscana […] ha come missione la diffusione di uno sviluppo economico che non si traduca soltanto in crescita numerica ma anche in un miglioramento della qualità della vita dei cittadini della regione tramite pratiche di coesione e inclusione sociale.
Questo significa accompagnare e sostenere un sistema economico che incentivi l’occupazione e migliori le condizioni di vita e di lavoro di tutti coloro che contribuiscono alle attività lavorative. È vero che siamo in un fase difficile per l’economia mondiale ma la crisi credo che si possa combattere ponendo sfide verso l’alto, non abbassando la qualità della vita e decisamente non evadendo o indebolendo il sistema di tutela dei diritti”.
AMBROGIO BRENNA – ASSESSORE ALLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE DELLA REGIONE TOSCANA

“Certamente il marchio etico fa bene alle vendite, ma rappresenta anche un indice di sensibilità crescente dei consumatori verso il prodotto e le modalità con cui esso viene realizzato. […] le politiche sociali aziendali sono sempre più decisive e i Paesi che violano i diritti umani sono e saranno sempre più penalizzati. Questa per molte imprese è la ragione per cui la responsabilità sociale sta diventando una priorità. Non solo per una questione d’immagine, ma anche per motivi economici, almeno di lungo”.
CONSORZIO CENTOPERCENTO ITALIANO - FIRENZE

“… in base alla norma internazionale SA8000 viene applicato il rispetto dei valori di dignità umana non solo in Azienda, ma lungo tutta la vasta rete di fornitori e partners, garantendo la diffusione del rispetto di molti valori, che le logiche di mercato attuali sembrano voler calpestare”
GUARDINI S.P.A. - VOLPIANO TO

“A questo proposito la ns azienda si è attivata sempre di più negli ultimi tempi nell’intraprendere uno "stile commerciale" socialmente responsabile, considerando l'importanza dell’aspetto sociale nello sviluppo del proprio mercato. L’attuale missione è non solo continuare a fornire ai propri clienti prodotti e i servizi di alta qualità e commercialmente competitivi, ma anche di assecondare le esigenze di solidarietà crescenti tra i cittadini al fine di migliorarne globalmente la coscienza etica e sociale”.
FARCO S.R.L. TORBOLE DI CASAGLIA BS

GLOSSARIO
Accountability – la garanzia della trasparenza e del mantenimento degli impegni da parte di un’organizzazione privata o pubblica. La social accountability rispecchia la credibilità e l’affidabilità di un’organizzazione rispetto ai criteri di responsabilità sociale e la sua verificabilità.
Stakeholder – sono i portatori di interesse, vale a dire i soggetti – persone, comunità, organizzazioni – sia interni che esterni all’impresa che ne influenzano o sono influenzati dalle sue scelte gestionali: fornitori, clienti, dipendenti, azionisti, associazioni della comunità locale, istituzioni.
Sviluppo sostenibile – lo sviluppo in grado di soddisfare i bisogni della generazione presente, senza compromettere la possibilità che le generazioni future riescano a soddisfare i propri. Coniuga la crescita economica, il progresso sociale ed il rispetto per l’ambiente.
Tracciabilità sociale – consente, attraverso la ricostruzione della catena di fornitura di un’impresa, la conoscenza e la verifica del rispetto dei diritti in tutte le fasi di produzione e distribuzione di un prodotto o servizio.

CONCLUSIONI
La responsabilità sociale porta notevoli vantaggi, anche per le PMI:

il clima aziendale migliora;
- i lavoratori aumentano il livello di partecipazione agli obiettivi aziendali e si fidelizzano, non disperdendo così il know how acquisito,
- le intelligenze interne ed esterne circolano ed individuano obiettivi comuni e innovativi per il benessere collettivo;
- i portatori di interessi (stakeholder) entrano in relazione con l'impresa e il dialogo porta al miglioramento del territorio;
- il dialogo con il territorio migliora;
- l'impresa diventa ancora di più componente sociale attiva della vita della collettività circostante.
- l'impresa migliora il suo mercato interno.

Ing. Francesco Cuccuini
SAAS SERVICE, Firenze

 

 

 

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!