Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
stampa articolo  esporta articolo in PDF

Il sesto rapporto MALPROF sulle malattie professionali

Il sesto rapporto MALPROF sulle malattie professionali
Redazione
 Redazione
 Dati e statistiche
28/07/2014: Disponibile il rapporto Malprof 2009-2010: studiare le patologie lavoro-correlate in modo da individuarne le più idonee misure di prevenzione.
Pubblicità

 
Giunto alla sesta edizione, il Rapporto MALPROF 2009-2010 è il principale risultato, in termini di trasferimento delle conoscenze del Sistema di Sorveglianza Nazionale sulle Malattie Professionali, costituito dall'Inail - Settore Ricerca, Certificazione e Verifica - ai sensi del "Patto per la tutela e la prevenzione nei luoghi di lavoro" (recepito dal DPCM 17 dicembre 2007).


Pubblicità
Lettino pieghevole con valigia
Lettino pieghevole con valigia - presidio di pronto soccorso
 
 
Il Sistema di Sorveglianza costituisce uno degli strumenti operativi che concorrono alla costruzione del Sistema Informativo Nazionale Integrato per la Prevenzione degli Infortuni (SINP). La sua finalità principale è lo studio dell'insorgere delle patologie lavoro-correlate in relazione a specifiche attività professionali e condizioni di lavoro, in modo da individuarne le più idonee misure di prevenzione. Il Sistema si basa su uno schema ‘omogeneo' di rilevazione e rappresenta un modello per la standardizzazione delle informazioni acquisite con lo scopo di fornire dati statisticamente comparabili e confrontabili su tutto il territorio nazionale.
 
 
Inail – MALPROF 2009-2010- Il Sesto Rapporto INAIL-REGIONI sulle malattie professionali (formato PDF, 2.10 MB).
 
 
Fonte: Inail.



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!