Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Malattie professionali da movimentazione e da movimenti ripetitivi

Malattie professionali da movimentazione e da movimenti ripetitivi
Redazione
 Redazione
 Convegni/Seminari
10/03/2014: Il 21 marzo si terrà a Rimini un seminario tecnico sul tema delle malattie professionali da movimentazione manuale dei carichi e da movimenti ripetitivi.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Spesso è difficile individuare e stimare i rischi legati ad attività di  movimentazione manuale dei carichi (MMC) o a mansioni che richiedano sistematicamente movimenti ripetitivi (MR). Moltissime attività prevedono azioni di sollevamento, spinta, di traino in combinazioni e frequenze elevate: è dovere del Datore di Lavoro e dei suoi collaboratori valutare al meglio i rischi che tali operazioni e/o  movimenti ripetitivi possano comportare.

Pubblicità
La movimentazione manuale dei carichi in DVD
Formazione sui rischi specifici nella movimentazione di carichi (Art. 37 D.Lgs. 81/08) in DVD

Su questi temi si terrà il 21 marzo 2014 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso il Centro Congressi Sgr (Sala Acqua), Via Chiabrera n. 34 – Rimini, il seminario tecnico di approfondimento “Malattie professionali da movimentazione manuale dei carichi e da movimenti ripetitivi”. Seminario organizzato da Assoservizi Rimini e Confindustria Rimini in collaborazione con l’Unità Ricerca EPM: Ergonomia della Postura e del Movimento – Milano.
 
Questo Seminario vuole delineare puntualmente il contesto (ambiente di lavoro, mansioni, "carichi" da gestire, attrezzature utilizzate) usando indicatori oggettivi mutuati dalle norme tecniche 11228 Parte 1 (NIOSH), Parte 2 (Snook Ciriello), Parte 3 (OCRA) e seguendo le indicazioni del Testo Unico al fine di dare una corretta e coerente stima del rischio.
 
Obiettivo del Seminario è quello di permettere al datore di lavoro, ai suoi dirigenti e ai preposti di prendere corrette decisioni per la sicurezza dei lavoratori fornendo un taglio pratico che mira ad aiutare il partecipante a:
1. Verificare l'esistenza di situazioni (inerenti MMC e/o MR) che possano comportare un rischio per la salute dei lavoratori;
2. Tradurre in indicatori oggettivi il rischio legato a tali attività/mansioni lavorative;
3. Predisporre il documento di valutazione del rischio che possa rappresentare uno strumento
operativo e soprattutto preventivo.
 
Il Seminario realizzato nell'ambito delle azioni non formative del Progetto Fondimpresa AVT/16/12II Empowerment For Business. Avviso 4/2012 II scadenza.
 
L'incontro, a partecipazione gratuita, è rivolto a: Datori di Lavoro, Responsabili dell'organizzazione aziendale, Responsabili ed Addetti del Servizio di Prevenzione e Protezione, Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza e Medici Competenti e a tutti coloro che in qualche modo sono coinvolti nel sistema sicurezza in azienda.
 
Verrà rilasciato a richiesta un Attestato di Frequenza al seminario.
 
Le aziende interessate a partecipare sono pregate di inviare la scheda di adesione entro il 12 marzo.
 
 
 
 
RPS
 
 
Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
 
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento




Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!