Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Medico competente: modulo per l’ingresso di una nuova sostanza chimica

Medico competente: modulo per l’ingresso di una nuova sostanza chimica
20/02/2018: Questionari e schede, per la pratica quotidiana del medico competente, da confrontare e discutere assieme. Un questionario per l’ingresso in azienda di una nuova sostanza chimica.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Continua la proposta di questionari o schede raccolta dati dedicati alla Medicina del Lavoro ed alla pratica quotidiana del Medico Competente. Una proposta di materiali che vorrebbe innescare un percorso virtuoso con confronti, scambio di esperienze, anche discussione, purché costruttiva, tra i Medici Competenti.


Pubblicità
Il rischio chimico
Materiale didattico per la formazione sui rischi specifici dei lavoratori che utilizzano sostanze chimiche (Art. 37 D.Lgs. 81/08)

Questionario ingresso nuova sostanza chimica in Azienda

 

La richiesta collaborazione del Medico Competente, col Datore di Lavoro ed il Servizio di Prevenzione e Protezione, alla redazione ed all’aggiornamento del Documento di Valutazione dei Rischi, trova nella gestione del RISCHIO CHIMICO una delle sue più puntuali applicazioni.

Al di là degli aspetti legati alla SICUREZZA delle sostanze chimiche (infiammabilità, esplosività, ecc…), è di fondamentale importanza la conoscenza di tutte le potenzialità che tali sostanze hanno nel poter causare danni alla salute dei lavoratori.

 

Può spesso capitare, in particolare ove esista un laboratorio di analisi di chimica industriale o dei processi richiedenti uso diretto delle sostanze chimiche, che l’ingresso di nuove sostanze sia veicolato da campioni di prova e/o da forniture provvisorie inviate direttamente agli utilizzatori aziendali, evitando così la presa di conoscenza da parte del servizio di Prevenzione e Protezione e, soprattutto, del Medico Competente.

Se in una prima fase il pericolo può essere contenuto dalla piccola quantità o da un uso occasionale, l’adozione in forma continuativa delle sostanze può poi rappresentare un nuovo rischio NON VALUTATO e come tale PERICOLOSO a prescindere.

 

Il modulo proposto, come sempre perfettibile e modificabile secondo esigenze particolari, vuole fornire una procedura semplice di verifica, da parte di tutti gli attori di salute e sicurezza aziendali, rendendo più semplice la tracciabilità di ogni sostanza ed un censimento, quale che sia l’uso del prodotto, sempre aggiornato.

 

La valutazione del rischio chimico ne risulterà avvantaggiata e sarà documentalmente inattaccabile per tempi, modi ed azioni.

 

In caso di situazioni aziendali risultanti da anni di usi, conservazioni e modifiche dei prodotti chimici, può essere suggerito un check riepilogativo, usando la stessa modulistica; questa procedura porterà ad evidenziare le eventuali giacenze di prodotti non più in uso (o addirittura mai usati) e che potranno opportunamente essere avviati allo smaltimento.

 

Le sostanze in uso saranno poi gestite secondo necessità ed il Protocollo Sanitario del Medico Competente potrà essere aggiornato a quel momento e nel prosieguo delle attività.

 

 

Luigi Dal Cason

Medico competente ed ergonomo

 

Scarica la nuova scheda:

 “ Questionario ingresso nuova sostanza chimica in Azienda”, (formato DOC, 108 kB).

  

Leggi gli altri articoli sui questionari:

Medico competente: schede per l’idoneità al lavoro notturno

Medico competente: check list per i compiti di operatore socio sanitario

Medico competente: check list sulle patologie respiratorie

Medico competente: questionario per accertamenti di utilizzo sostanze

Medico competente: check list calzature di protezione



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento




Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!