Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Stranieri e sicurezza: disponibili alcuni opuscoli in otto lingue

Redazione
 Redazione
 Lavoratori
22/10/2008: La Direzione Regionale dell'INAIL Lazio ha reso disponibili on line gli opuscoli in otto lingue "Stranieri e INAIL. Infortuni e sicurezza": la normativa, l’importanza dei dispositivi di protezione, la segnaletica di sicurezza nell’edilizia.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Pubblicità

Per mettere un freno al numero di infortuni sul lavoro che si verificano in Lazio tra i lavoratori stranieri e specialmente nel comparto edile, qualche mese fa la Direzione Regionale dell'INAIL Lazio ha presentato un opuscolo dal titolo "Stranieri e INAIL. Infortuni e sicurezza".
 
 
---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----






L’opuscolo, rivolto per lo più ai lavoratori dell’edilizia e ora disponibile anche on line, è realizzato in otto lingue (arabo, rumeno, polacco, ucraino, inglese, albanese, francese, italiano) e, oltre a presentare le normative e sottolineare l’importanza dei dispositivi di protezione, dà ampio spazio alla presentazione della segnaletica di sicurezza.
 
L’intento di questa pubblicazione – secondo le parole del Direttore Regionale Inail Antonio Napolitano – è quello “di fornire un’informativa, seppur minima, quanto più completa ai lavoratori stranieri presenti sul territorio laziale in ordine non solo ai diritti e doveri loro spettanti, ma anche alle azioni concrete di prevenzione da osservare nello svolgimento dell’attività lavorativa. Obiettivo dell’opuscolo e' pertanto principalmente quello di contribuire a diffondere la più ampia conoscenza in merito agli obblighi a carico del datore di lavoro e del lavoratore, all’organizzazione del servizio di prevenzione e protezione e del rappresentante  dei lavoratori della sicurezza”.
 
Opuscolo in italiano (formato PDF, 295 kB).
Opuscolo in inglese (formato PDF, 295 kB).
Opuscolo in francese (formato PDF, 297 kB).
Opuscolo in polacco (formato PDF, 306 kB).
Opuscolo in rumeno (formato PDF, 788 kB).
Opuscolo in albanese (formato PDF, 296 kB).
Opuscolo in ucraino (formato PDF, 312 kB).
Opuscolo in arabo (formato PDF, 601 kB).
 
 
N.B.: Gli opuscoli contengono ancora riferimenti legislativi al Decreto Legislativo 626/94, ma i suggerimenti illustrati sono comunque utili per aumentare la consapevolezza dei rischi nei lavoratori.



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Rispondi Autore: Paola Felicetti12/03/2013 (11:29:56)
Dove sono gli opuscoli? Potete inserirli? Ho un'intera classe di lavoratori stranieri da formare riguardo la sicurezza in ambiente di lavoro e gli opuscoli mi sarebbero davvero molto utili. Grazie
Rispondi Autore: enzo miotti12/01/2019 (11:12:58)
dove trovo gli opuscoli sulla sicurezza in lingua inglese?

Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!