Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
stampa articolo  esporta articolo in PDF

Vacanze sulla neve: come divertirsi in sicurezza

google_ad_client

Ormai è un classico che con il ponte dell'Immacolata gli amanti di sport invernali inizino a popolare le nostre montagne, che in questo periodo sono già piene di neve.

Bisogna ricordare però che lo sci, come tanti altri sport, necessita di alcuni accorgimenti relativi all'attrezzatura, alla preparazione atletica, all'alimentazione e al rispetto di alcune regole di buona educazione e sicurezza.



---- L'articolo continua dopo la pubblicità ----




Per quanto riguarda la sicurezza in montagna ci sono i poliziotti del Centro addestramento alpino di Moena che vigilano nelle aree montane per garantire la tranquillità di tutte le persone che amano divertirsi sulle piste di neve. Questo gruppo specialistico della Polizia di Stato partecipa anche alla ricerca di persone disperse in alta quota.

In montagna le condizioni meteorologiche richiedono un'attenzione speciale perché è molto alto il pericolo valanghe. Per questo vi consigliamo di consultare sempre (sul sito dell'Aineva) il bollettino nivo-meteorologico, ricordandovi che in montagna le condizioni meteo possono mutare radicalmente anche in pochi minuti.

Per permettervi di trascorrere dei giorni sulle piste da sci serenamente e in sicurezza vi riproponiamo i consigli di un medico della Polizia di Stato, le regole di sicurezza da tenere in pista, e altri accorgimenti da seguire per divertirsi sulle piste, con i consigli dei campioni delle Fiamme oro.


Consigli per la sicurezza in montagna
Sci e snowboard: consigli da campione
Sicurezza e soccorso in montagna


PuntoSicuro segnala inoltre la breve Guida “Arriva la neve... usate la testa. Segnaletica di sicurezza e attrezzature a norma” (file PDF, 530 kB) pubblicata da UNI che ha lo scopo di aiutare i consumatori a consumare meglio, scegliendo prodotti e servizi sicuri, quali occhiali, protezioni paraschiena, scarponi, sci, racchette e snowboard.



Fonte: Polizia di Stato.
 



Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!