Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

MEDICI USA A RISCHIO INCIDENTE DA STANCHEZZA

15/09/2005: Una ricerca sulle conseguenze dei lunghi turni di lavoro negli ospedali statunitensi ha rilevato nei medici tempi di reazione alla guida simili a quelle di un automobilista ubriaco e capacità di diagnosi ridotte del 40%.
Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Pubblicità

google_ad_client

Uno studio pubblicato sulla rivista “Journal of the American Medical Association”  svolto osservando 34 giovani pediatri della Brown University Medical School  di Providence ha rilevato nei medici sottoposti a lunghi turni di lavoro, tempi di reazione alla guida simili a quelle di un automobilista ubriaco e capacità di diagnosi ridotte del 50%.

 

Sottoposti a una simulazione di guida, i medici tirocinanti con 90 ore di lavoro settimanale hanno ottenuto risultati peggiori di quelli cui erano stati fatti bere alcolici (fino ad un livello di alcol nel sangue dello 0,04 per cento).

 

I risultati della ricerca rispecchiano quelli di uno studio precedente dellaHarvard University che aveva rivelato che i turni troppo pesanti producono il 40 per cento in più di errori con i pazienti.

 

Secondo l’autore della ricerca, Todd Arnedt delUniversity of Michigan Health System del Michigan, “i risultatati mostrano come la privazione del sonno influenzare significativamente la loro capacità di riconoscere il livello delle proprie prestazioni”

 

Per maggiori informazioni consultare il sito del University of Michigan Health System.

 

 

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Nome e cognome: (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!