Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

Officina delle esperienze: come formare partecipando

Officina delle esperienze: come formare partecipando
 Ufficio Stampa
 PUBBLIREDAZIONALE
22/04/2016: Un corso tra giugno e settembre per acquisire le competenze per formare e aggiornare i lavoratori e le altre figure della sicurezza con metodologie didattiche esperienziali e proattive.
 
Pubblicità
 
Per formare efficacemente alla sicurezza sul lavoro non basta conoscere perfettamente la materia o essere un esperto formatore, ma è necessario anche utilizzare metodologie innovative e coinvolgenti.
Perché ogni strategia di prevenzione sia vincente è importante che tutti gli attori della sicurezza, a partire dai lavoratori, ne siano compartecipi, partendo proprio da una partecipazione attiva alle attività formative.
 
Partendo dalla convinzione che è necessario diffondere nuove metodologie in grado di migliorare la trasmissione delle conoscenze in materia di sicurezza, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro ( AiFOS) ha organizzato il 24 giugno, il 22 luglio e il 16 settembre 2016 a Brescia un corso di aggiornamento dal titolo “L’Officina delle esperienze” basato su metodologie didattiche esperienziali e proattive. Un corso destinato principalmente ai formatori, ma anche adatto a consulenti, RSPP, ASPP e a tutti coloro che intendono vivere una nuova esperienza di formazione.
 
Ricordiamo che la formazione esperienziale – sviluppata a partire da ricerche e indagini dell’associazione AiFOS sulla figura del formatore o sulle metodologie per migliorare gli apprendimenti alla sicurezza - parte dal presupposto che l’esperienza sia un fattore importante e significativo di sviluppo e apprendimento; un processo in grado di generare un reale cambiamento nelle persone, nei lavoratori, sfruttando le potenzialità di attività coinvolgenti come il gioco, l’osservazione e la riflessione sulle attività svolte.
Una metodologia che permette agli allievi di imparare anche attraverso la propria esperienza e le proprie emozioni, di apprendere attraverso attività ludiche che si affiancano alle normali attività di formazione in aula.
 
Il corso “L’Officina delle esperienze” si sviluppa attraverso tre diversi moduli.
I moduli di aggiornamento approfondiscono tematiche differenti toccando le tre diverse aree formative (normativa, rischi tecnici, comunicativa) e utilizzando una metodologia didattica attiva realizzata grazie alla collaborazione del gruppo di professionisti “Safety Experience”.
 
Durante il corso verrà incentivato lo sviluppo di competenze utili a gestire l’aula e progettare percorsi formativi con elevato grado di compartecipazione da parte dei corsisti. I partecipanti si troveranno in prima persona a sperimentare tecniche formative esperienziali, esercitazioni, attività di team building, role play da riproporre nel proprio lavoro.
 
Ciascuna giornata sarà costruita sulla base del supporto didattico di riferimento che verrà lasciato al termine della formazione. Nel supporto sono presenti schede pratiche, esercizi e un innovativo quaderno didattico su cui riportare riflessioni, nozioni, dettagli delle attività, test di verifica e questionari di gradimento.
 
Si terrà dunque a Brescia – presso la sede di AiFOS in via Branze 45 – l'aggiornamento per i soggetti della sicurezza in modalità esperienziale dal titolo “L’Officina delle esperienze”. Un corso della durata di 24 ore diviso in 3 moduli da 8 ore ciascuno (è possibile iscriversi anche ad un solo modulo).
 
I tre moduli:
 
- Modulo 1 – Gestione efficace delle riunioni aziendali
Il corso si pone l’obiettivo di approfondire gli elementi essenziali della riunione periodica (comunicazione, atteggiamento, capacità di utilizzo delle risorse, problem solving, ...) in vista
dell’aggiornamento dei lavoratori.
Il modulo si tiene il 24 giugno 2016 (9.00‐13.00/14.00‐18.00).
Valido come 8 ore di aggiornamento per ASPP e RSPP di tutti i Macrosettori ATECO
Valido come 8 ore di aggiornamento per formatori Qualificati terza area tematica
Valido come 8 ore di aggiornamento per formatori RLS
 
- Modulo 2 – Ergonomia e sicurezza nella movimentazione manuale dei carichi
Il corso si pone l’obiettivo di specializzare i professionisti della sicurezza approfondendo l’identificazione, la valutazione e le soluzioni connesse ai rischi dell’ergonomia, movimentazione manuale dei carchi e dei movimenti ripetitivi in vista dell’aggiornamento dei lavoratori.
Il modulo si tiene il 22 luglio 2016 (9.00‐13.00/14.00‐18.00).
Valido come 8 ore di aggiornamento per ASPP e RSPP di tutti i Macrosettori ATECO
Valido come 8 ore di aggiornamento per formatori Qualificati seconda area tematica
Valido come 8 ore di aggiornamento per formatori RLS
 
- Modulo 3 – Near miss: prevenzione partecipata
Il corso si pone l’obiettivo di specializzare i diversi professionisti della sicurezza al concetto di “near miss” individuando gli strumenti per la sua identificazione e gettando le basi per strategie di prevenzione partecipata in vista degli aggiornamento dei lavoratori.
Il modulo si tiene il 16 settembre 2016 (9.00‐13.00/14.00‐18.00).
Valido come 8 ore di aggiornamento per ASPP e RSPP di tutti i Macrosettori ATECO
Valido come 8 ore di aggiornamento per formatori Qualificati prima area tematica
Valido come 8 ore di aggiornamento per formatori RLS
 
Nei tre moduli sarà dunque svolta una formazione interattiva con studio di casi.
Le situazioni di vita reali verranno analizzate e valutate per mettere in atto comportamenti idonei alla soluzione dei problemi. Saranno inoltre realizzate attività di role play (i partecipanti svolgono il ruolo di attori o di osservatori di una interazione) e gruppi di lavoro per rinforzare le nozioni trasmesse durante la lezione e addestrare ad applicare le nozioni teoriche alla realtà concreta.
 
Al termine del corso verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante, numerato, rilasciato da AiFOS ed inserito nel registro nazionale della formazione.
 
 
 
Per informazioni e iscrizioni:
Sede nazionale AiFOS - via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it  - info@aifos.it - formarsi@aifos.it
 
 
 
Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!