Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'Per visualizzare questo banner informativo è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'
esporta articolo in PDF

INTERSEC 2020

INTERSEC 2020
 
 Security
28/01/2020: Una fiera che si è confermata tra i più importanti avvenimenti mondiali per la safety, la security e la protezione antincendio. Di Loris Brizio.

Anche quest’anno Intersec Dubai si è confermata tra i più importanti avvenimenti mondiali per la safety, la security e la protezione antincendio. La fiera ha visto la partecipazione di aziende ed esperti ,non solo del Medio Oriente, dell’Africa e del subcontinente indiano, ma di tutti i migliori brand del mondo della sicurezza, ed è stata l’occasione per presentare a migliaia di potenziali acquirenti le ultime soluzioni tecniche e operative.

In quest'occasione, nel corso della fiera, si è parlato di sicurezza commerciale, Smart Home, Sicurezza delle informazioni, Antincendio e Primo Soccorso, Salute e Sicurezza, Polizia e Forze dell’Ordine, Sicurezza perimetrale e fisica e innovazioni tecniche.

 

Questa 22a edizione ha riunito più di 1100 espositori, provenienti da 56 paesi e 33.584 visitatori del settore.

 

Vi sono state anche molte dimostrazioni dal vivo, Forum e Convegni, esperienze antincendio e un'intera zona dedicata ai Droni.

 

Pubblicità
Dirigenti - Aggiornamento giuridico - 6 ore
Corso online di aggiornamento in materia di sicurezza e salute sul lavoro per Dirigenti di tutti i settori o comparti aziendali
 

Intersec 2020, con il patrocinio di HH Sheikh Mansoor bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum, è stata supportata dalla Polizia, dall'Accademia di Polizia e dalla Difesa Civile di Dubai, oltre che dall'Agenzia di Regolamentazione dell'industria della sicurezza (SIRA) e dal Comune di Dubai.

 

Fonti dell’industria e valutazioni di settore prevedono una crescita del settore della sicurezza del 10% annuo per i prossimi due anni in mediooriente., come ha anche affermato Frederic Szabo, amministratore delegato di Business France Middle East

 

L’agenda dei tre giorni, che si sono susseguiti a partire dal 19 di gennaio era fitta d'iniziative e incontri.

 

HH Sheikh Mansoor, aprendo la Fiera, ha dichiarato: "In quanto evento principale della regione per la sicurezza commerciale, la protezione antincendio e la sicurezza fisica, Intersec svolge un ruolo cruciale nel plasmare il futuro di questi settori". "Proteggere il nostro personale e le nostre risorse è una delle principali responsabilità per gli Emirati Arabi Uniti e, con l'avvicinarsi di Expo 2020, l'implementazione di nuove migliori pratiche e tecnologie rafforzerà la posizione degli Emirati Arabi Uniti come leader nella sicurezza”.

 

All’inaugurazione erano presenti il generale Rashid Thani Al Matrooshi, Direttore Generale della Difesa civile di Dubai, il generale Abdullah Ali Al Ghaithi, direttore del Dipartimento generale delle organizzazioni per la sicurezza protettiva e l'emergenza della polizia di Dubai, e il generale Khalifa Ibrahim Al Sulais, CEO dell'Agenzia di regolamentazione dell'industria della sicurezza (SIRA).

 

Tra le aziende rappresentate c’era la Came, leader nelle soluzioni di sicurezza automatizzate, la Nedap, con sede nei Paesi Bassi, specialista di sistemi d'identificazione a lungo raggio, parcheggio intelligente e controllo dell'accesso ai veicoli e il colosso cinese della tecnologia Huawei, oltre ad Axis Communications, il grande produttore svedese di telecamere di rete per l'industria della sicurezza fisica e della videosorveglianza.

 

Andreas Rex, della Messe Frankfurt Middle East, la società che organizza Intersec, ha dichiarato: “Nessun settore è esente dal progresso tecnologico. L'emergere dell'automazione, della biometria, dell'intelligenza artificiale e dell'apprendimento automatico sta trasformando il volto del settore della sicurezza e sta contribuendo ad affrontare le crescenti preoccupazioni riguardanti ai rischi di frodi aeree, informatiche e di furto d'identità. A mano a mano che i rischi per la sicurezza diventano più complessi, anche le soluzioni progettate per combatterli devono essere adeguate."

 

Era presente, tra le realtà europee, anche grazie alle previsioni di crescita nella regione definite da Business France, l'organizzazione del governo francese incaricata di favorire le esportazioni francesi e di promuovere gli investimenti interni nel paese, l’industria francese, con uno dei 15 padiglioni internazionali.

 

Szabo, di Business France ha precisato che "L'aumento delle capacità delle infrastrutture, la protezione delle centrali elettriche e dei complessi petroliferi, la protezione dei siti e delle persone per i grandi eventi a venire sono tutti ottimi motivi per gli esperti francesi di estendere la loro presenza nella regione".

 

Anche il padiglione della Repubblica Ceca ospitava un grande numero di aziende, tra le quali COMINFO, produttrice di tornelli, cancelli e sistemi di controllo degli accessi, che ha sfruttando Intersec per il lancio di EasyGate Superb, un gate di velocità molto sottile e completamente attrezzato per il controllo degli accessi.

 

Vi sono state centinaia d'importanti innovazioni tecnologiche, presentate nel corso dei convegni e dei forum, dove spesso l’attenzione ai rischi di sicurezza di nuova generazione e le nuove tecnologie si sono fuse, per creare sinergie in grado di dare risposta alle minacce evidenziate dall'industria locale, regionale e globale.

 

L’Ing. Khalid Al Hammadi, presidente della Security Professionals Association (SPA), la prima associazione per professionisti della sicurezza in Medio Oriente, ha annunciato il lancio della Piattaforma SPA per SIRA, l'agenzia di Dubai incaricata di garantire i più alti standard di sicurezza nell'emirato.

SPA è una piattaforma che consente ai professionisti della sicurezza di condividere e migliorare la conoscenza delle migliori pratiche del settore.

"L'industria sta avanzando verso tecnologie come l'intelligenza artificiale e le applicazioni di apprendimento automatico, che verranno utilizzate come parte dei protocolli di sicurezza di Expo 2020", ha precisato Al Hammadi, “Ciò creerà sicuramente una serie di opportunità di lavoro per gli esperti nel settore della sicurezza e SPA per SIRA sarà la piattaforma che colmerà il divario tra i professionisti della sicurezza e le altre componenti che operano nel settore, oltre a promuovere lo scambio di conoscenze e di sviluppo.”

 

Altri argomenti affrontati sono stati quelli della sicurezza digitale, delle innovazioni biometriche, la necessità d'integrazione tra la sicurezza digitale e fisica per affrontare le minacce e per chiudere le falle di sicurezza negli ecosistemi aziendali.

 

Anche quest’anno Intersec Dubai chiude in positivo, dimostrandosi sempre più uno degli eventi chiave per conoscere e presentare le innovazioni tecniche nel campo della sicurezza e comprendere le tendenze del mercato globale.

 

Loris Brizio




Creative Commons License Questo articolo è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

Leggi anche altri articoli sullo stesso argomento:


Forum di PuntoSicuro Entra

FORUM

Quesiti? Proponili nel FORUM!