Passaggio di responsabilità nella cessione di area di cantiere

In capo a chi rimane la responsabilità del coordinamento di un cantiere se si effettua una cessione d'area?

Categoria: Cantieri temporanei o mobili. Aperta il 18/09/2019 da Roberto Butticè. Messaggi postati: 2.

Solo gli utenti registrati possono partecipare alla discussione.

Se fai già parte della community di PuntoSicuro effettua il login, altrimenti   Iscriviti adesso

AutoreMessaggio
Immagine di profilo di Roberto Butticè (Ing. Butticè)
Roberto Butticè (Ing. Butticè)


Voto medio utente:
n.d. 
Salve,
Sono il Coordinatore della sicurezza di una azienda committente nel settore degli acquedotti.
Dovremo effettuare un collegamento di tubazioni idrauliche all'interno di un cantiere di un passante ferroviario, quindi di un altro committente con altre imprese e un altro CSE. Entreremo nel cantiere con il nostro idraulico e con gli operai dell'impresa appaltatrice che lavora per nostro conto. Il CSE del cantiere ferroviario effettuerà la cessione dell'area di cantiere per il periodo necessario al completamento delle opere idrauliche.
La mia domanda è: una volta effettuata la cessione dell'area, la responsabilità di quell'area rimane competenza del CSE del cantiere ferroviario? O passa in capo a me?

Postato il 18/09/2019 alle 09:19

Immagine di profilo di Michele Carloni (michecar)
Michele Carloni (michecar)


Voto medio utente:
n.d. 
In risposta al messaggio di Roberto Butticè:
Salve,
Sono il Coordinatore della sicurezza di una azienda committente nel settore degli acquedotti.
Dovremo effettuare un collegamento di tubazioni idrauliche all'interno di un cantiere di un passante ferroviario, quindi di un altro committente con altre imprese e un altro CSE. Entreremo nel cantiere con il nostro idraulico e con gli operai dell'impresa appaltatrice che lavora per nostro conto. Il CSE del cantiere ferroviario effettuerà la cessione dell'area di cantiere per il periodo necessario al completamento delle opere idrauliche.
La mia domanda è: una volta effettuata la cessione dell'area, la responsabilità di quell'area rimane competenza del CSE del cantiere ferroviario? O passa in capo a me?
Buongiorno ingegnere,
per precedenti esperienze su cantieri tipo il Vs, la cessione di un'area implica che la responsabilità per la sicurezza all'interno di quella specifica area passi a chi riceve l'area.
Resta comunque in carico al CSE dell'intero cantiere il coordinamento dell'insieme.

L'area dovrebbe essere interdetta a chiunque tranne che a Voi che dovete fare il lavoro, eventuali accesi di altri sono da gestire con permessi di lavoro e/o con idonee procedure/coordinamenti; il CSE si preoccuperà di fornire e ricevere le necessarie informazioni sulle interferenze tra voi e le altre ditte operanti in cantiere, compreso l'accesso attraverso/da/verso la vostra area se effettuata attraverso il restante cantiere.
Quindi dovrebbe chiedervi tutti i documenti necessari e vigilare sulla sicurezza "ai confini" e sul coordinamento di tutti, voi compresi; l'area resta comunque parte di un cantiere più ampio.

All'interno dell'area ceduta la responsabilità della sicurezza e del coordinamento tra i Vs subappaltatori resta in capo al datore di lavoro della Vs ditta e quindi a Lei come coordinatore.

Se invece non c'è distinzione fisica tra la Vs area e il resto del cantiere a mio parere non si può definire un confine chiaro di responsabilità e non si può parlare di cessione di area.

Mi faccia sapere come va a finire... non si smette mai di imparare.
Saluti.

Postato il 18/09/2019 alle 10:11


[<<-] [<-] [1] [->] [->>]

Torna all'elenco delle discussioni