Impresa in subappalto: appalto di fornitura e posa del materiale, con impresa appaltante che sub appalto la posa del materiale

Categoria: Cantieri temporanei o mobili. Aperta il 02/08/2018 da alessandro r.. Messaggi postati: 3.

Solo gli utenti registrati possono partecipare alla discussione.

Se fai già parte della community di PuntoSicuro effettua il login, altrimenti   Iscriviti adesso

AutoreMessaggio
Immagine di profilo di alessandro r. (Ediltilk)
alessandro r. (Ediltilk)


Voto medio utente:
n.d. 
Come vi comportate per la documentazione di sicurezza, con imprese che prendono in appalto la fornitura e posa del materiale in un cantiere, ma non entrano mai nel cantiere, in quanto subappaltano in toto la posa.
Esemplificando, l'impresa affidataria ALFA subappalta la fornitura e posa di pareti in vetro, a ditta BETA, che fornisce il materiale, inviato al cantiere tramite vettore, e subappalto tutta la posa ad impresa DELTA.
Io ho sempre richiesto tutti i documenti previsti da legge, e dal mio PSC, anche all'impresa BETA, anche se questa non entra MAI in cantiere.

Grazie

Postato il 02/08/2018 alle 11:02

Immagine di profilo di Emanuele Rizzato (Quadrato)
Emanuele Rizzato (Quadrato)
So di non sapere Socrate

Voto medio utente:
3,9 
In risposta al messaggio di alessandro r.:
Come vi comportate per la documentazione di sicurezza, con imprese che prendono in appalto la fornitura e posa del materiale in un cantiere, ma non entrano mai nel cantiere, in quanto subappaltano in toto la posa.
Esemplificando, l'impresa affidataria ALFA subappalta la fornitura e posa di pareti in vetro, a ditta BETA, che fornisce il materiale, inviato al cantiere tramite vettore, e subappalto tutta la posa ad impresa DELTA.
Io ho sempre richiesto tutti i documenti previsti da legge, e dal mio PSC, anche all'impresa BETA, anche se questa non entra MAI in cantiere.

Grazie
Corretto. anche se purtroppo cozza con gli articoli 95 e 96 del TU, in cui l'impresa affidataria deve verificare e coordinare le subappaltatrici.
se l'affidataria Beta potrebbe pure redigere un POS molto scarno in cui riassume il suo ruolo le fasi lavorative subappaltate e la mancata presenza di rischi per i suoi lavoratori poichè non accedono al cantiere se non un tecnico che coordina i lavori ma non li esegue.

Postato il 03/08/2018 alle 12:15

Immagine di profilo di alessandro r. (Ediltilk)
alessandro r. (Ediltilk)


Voto medio utente:
n.d. 
In risposta al messaggio di Emanuele Rizzato:
Corretto. anche se purtroppo cozza con gli articoli 95 e 96 del TU, in cui l'impresa affidataria deve verificare e coordinare le subappaltatrici.
se l'affidataria Beta potrebbe pure redigere un POS molto scarno in cui riassume il suo ruolo le fasi lavorative subappaltate e la mancata presenza di rischi per i suoi lavoratori poichè non accedono al cantiere se non un tecnico che coordina i lavori ma non li esegue.
Infatti, anch'io mi "accontento" di un POS, più snello, in cui però deve essere evidenziato (dichiarato) che vi sono imprese in subappalto che entrano, e come intende gestire le emergenze.
Inoltre, anche se non è compito mio, richiedo almeno DURC e CCIAA.

Postato il 03/08/2018 alle 12:50


[<<-] [<-] [1] [->] [->>]

Torna all'elenco delle discussioni