AGGIORNAMENTO CONTINUO SU COVID 19
Informazioni e approfondimenti sul Nuovo Coronavirus

 

Puntosicuro non verrà pubblicato dal 10 al 24 agosto. La redazione sarà chiusa e le attività riprenderanno il 25 agosto.
Buone vacanze!

Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 08/05/2020: Viaggiare in sicurezza: online il video sul decalogo per gli utenti

Il filmato realizzato dall’Inail illustra le dieci raccomandazioni rivolte ai passeggeri di treni, autobus e metropolitane durante la fase 2 dell’emergenza da Covid-19.

ROMA- Con l’avvio della Fase 2 dell’emergenza da SARS-CoV-2, a partire dal 4 maggio, la collaborazione attiva degli utenti dei mezzi di trasporto è diventata fondamentale per poter garantire la tutela della salute e della sicurezza a bordo di treni, autobus e metro. Per rendere più fruibili le raccomandazioni inserite nel decalogo proposto da Inail e Iss nel documento tecnico sulle misure contenitive per il trasporto pubblico collettivo terrestrel’Istituto ha realizzato un video disponibile sul portale.

Da preferire i biglietti in formato elettronico. Dieci regole di base sintetizzano i comportamenti adeguati da tenere sui mezzi di trasporto, che devono essere utilizzati nei casi necessari, come recarsi al lavoro, e che vanno invece evitati in caso sintomi di infezioni respiratorie acute come febbre, tosse o raffreddore. Quando possibile, è preferibile utilizzare la bicicletta o altri mezzi alternativi e acquistare i biglietti in formato elettronico, online o tramite applicazioni.

Attenzione all’igiene e alla segnaletica. Come illustrato nel video, durante tutto il viaggio è importante igienizzare frequentemente le mani, anche utilizzando gli appositi dispenser, ed evitare di toccarsi il viso. È necessario poi seguire la segnaletica e i percorsi all’interno delle stazioni o alle fermate, utilizzare correttamente le porte dei mezzi indicate per la salita e la discesa e rispettare sempre la distanza di almeno un metro dalle altre persone.

Meglio evitare richieste al conducente.  In vettura, infine, è possibile utilizzare solo i posti a sedere consentiti, mantenendo il distanziamento dagli altri occupanti, mentre è necessario indossare sempre una mascherina, anche di stoffa, per proteggere naso e bocca, ed evitare di avvicinarsi o di chiedere informazioni al conducente.

Spostarsi in sicurezza con l’emergenza ancora in corso. Il documento tecnico, disponibile online sul sito dell’Inail, è stato approvato dal Comitato tecnico scientifico istituito presso la Protezione Civile. Il testo, tra le altre cose, spiega che l’intero sistema di trasporto pubblico deve essere considerato un contesto a rischio di aggregazione medio-alto, con possibilità di rischio alto nelle ore di punta, soprattutto nelle aree metropolitane. Il documento fornisce anche misure organizzative, di prevenzione e protezione, di sanificazione e igienizzazione.
 

 

Fonte: INAIL

 

  •  

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

26/05/2020: Fase 2 del Covid: Le linee guida per la ripresa delle attività sportive

Le linee guida per gli allenamenti degli sport di squadra e per l'attività sportiva di base e l'attività motoria in genere durante la fase 2.


26/05/2020: Covid: come gestire una persona sintomatica in azienda?

Online il video di INAIL che spiega come affrontare una delle situazioni più critiche nella fase di ripresa delle attività produttive.


25/05/2020: PuntoSicuro a Radio Anmil: rischio chimico e sicurezza

Martedì 26 maggio 2020 va in onda una nuova puntata della collaborazione tra PuntoSicuro e Radio Anmil Network. Si parlerà di rischio chimico e di sicurezza con un’intervista a Carlo Muscarella del Gruppo Tecnico Interregionale Reach e CLP.


25/05/2020: Esposizione ai fattori di rischio di cancro sul lavoro

La settimana europea contro il cancro , che si tiene tra il 25 e il 31 maggio, richiama l’attenzione sulla prevenzione del cancro, l’accesso alle cure e il supporto per i superstiti.


22/05/2020: Covid-19: oltre 43mila le infezioni di origine professionale denunciate all’Inail

Alla data del 15 maggio un aumento di circa seimila contagi sul lavoro rispetto alla rilevazione del 4 maggio. I casi mortali sono 171 (+42) e circa la metà riguarda il personale sanitario e socio-assistenziale.


22/05/2020: Incentivi INAIL per la sicurezza nei luoghi di lavoro

E’ stato pubblicato il modulo di domanda per la riduzione del tasso medio di tariffa per prevenzione per l’anno 2021, relativo agli interventi migliorativi adottati dalle aziende nel corso del 2020.


21/05/2020: I video di INAIL su accesso dei dipendenti, eventi, formazione e riunioni in azienda

Le modalità di entrata e di uscita dei dipendenti dai luoghi di lavoro e come riorganizzare eventi interni, riunioni e formazione nella fase di ripresa delle attività produttive.


21/05/2020: Covid e attività produttive: una guida per orientarsi fra le principali disposizioni normative

Il quadro riepilogativo elaborato dalla Segreteria della Conferenza delle Regioni


20/05/2020: Decreto rilancio: il provvedimento in Gazzetta Ufficiale

La scheda di sintesi proposta dall'Agi pubblicata da regioni.it.


20/05/2020: Affrontare i DMS lavoro-correlati mediante strategie, politiche e prassi efficaci

DMS lavoro-correlati: perché sono ancora così diffusi e cosa si può fare per proteggere lavoratori e imprese?


[|«] [«] 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 [»] [»|]