Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 25/10/2019: Telecamere sul posto di lavoro

Il garante privacy su sentenza corte Strasburgo

Telecamere sul luogo di lavoro: dichiarazione di Antonello Soro, presidente del garante per la privacy, su sentenza corte di Strasburgo

La sorveglianza occulta non puo’ diventare prassi ordinaria. I controlli devono essere proporzionati e non eccedenti.

 

“La sentenza della Grande Camera della Cortedi Strasburgo se da una parte giustifica, nel caso di specie, le telecamerenascoste, dall’altra conferma però il principio di proporzionalità comerequisito essenziale di legittimazione dei controlli in ambito lavorativo. L’installazione di telecamere nascoste  sul luogo di lavoro è stata infatti ritenutaammissibile dalla Corte solo  perché, nelcaso che le era stato sottoposto, ricorrevano determinati presupposti: vierano  fondati e ragionevoli sospetti difurti commessi dai lavoratori  ai dannidel patrimonio aziendale, l’area oggetto di ripresa (peraltro aperta alpubblico) era alquanto circoscritta, le videocamere erano state in funzione perun periodo temporale limitato, non era possibile ricorrere a mezzi alternativie le immagini captate erano state utilizzate soltanto a fini di prova dei furticommessi.

 

La videosorveglianza occulta è, dunque, ammessa solo in quanto extrema ratio, a fronte di “gravi illeciti” econ modalità spazio-temporali tali da limitare al massimo l’incidenza delcontrollo sul lavoratore. Non può dunque diventare una prassi ordinaria. Il requisito essenziale perché icontrolli sul lavoro, anche quelli difensivi, siano legittimi resta dunque, perla Corte, la loro rigorosa proporzionalità e non eccedenza: capisaldi delladisciplina di protezione dati la cui “funzione sociale” si conferma, anchesotto questo profilo, sempre più centrale perché capace di coniugare dignità einiziativa economica, libertà e tecnica, garanzie e doveri”. 


Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

07/04/2020: Modifica allegato XIV del Regolamento REACH

Pubblicato il Regolamento (UE) n. 2020/171 che aggiunge 11 sostanze nella lista delle sostanze soggette ad autorizzazione.


07/04/2020: Coronavirus: come usare correttamente le maschere facciali?

Pubblicata la seconda parte del filmato, realizzato dall’Inail, che affronta il tema dei dispositivi di protezione individuale (dpi). In questo capitolo le indicazioni per proteggere le vie respiratorie


07/04/2020: Coronavirus: attenzione alle truffe

La Polizia di Stato segnala sul suo sito alcune truffe legate all'emergenza Covid-19.


07/04/2020: Emergenza Covid-19, online il report Inail sulla validazione dei DPI

Alla data del 5 aprile su un totale di 840 pratiche processate dall’Istituto ne sono state approvate 35, quasi tutte presentate da importatori.


06/04/2020: Nuove indicazioni sui test diagnostici

Pandemia di COVID-19 – Aggiornamento delle indicazioni sui test diagnostici e sui criteri da adottare nella determinazione delle priorità. Aggiornamento delle indicazioni relative alla diagnosi di laboratorio


06/04/2020: Il 7 aprile sarà disponibile un applicativo di tracciamento anti Coronavirus

Parecchi esperti ritengono che uno dei motivi, per cui la Corea del Sud ha messo rapidamente sotto controllo la pandemia in corso, è riconducibile all’utilizzo di applicativi di tracciamento di soggetti contagiati.


06/04/2020: Covid-19: Piena tutela Inail per tutti i casi di infezione sul lavoro

Una nuova circolare fornisce indicazioni sulle prestazioni garantite in caso di contagio di origine professionale. Per il presidente dell’Istituto “questa emergenza conferma che è necessario ampliare la platea degli assicurati”


03/04/2020: Informativa Covid-19 per lavoratori e terzi

Un modello di informativa Covid-19 per la lavoratori e terzi che può essere un utile spunto per adempiere agli obblighi di legge.


03/04/2020: Covid-19: come valutano il rischio nel Regno Unito?

Un esempio di valutazione del rischio Covid-19 nel Regno Unito.


03/04/2020: Test per la valutazione delle mascherine chirurgiche

L’esperienza dell’Università di Bologna sugli standard europei internazionali applicabili


[|«] [«] 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 [»] [»|]