Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

18/12/2014: Si terrà il 28 dicembre uno slalom gigante per promuovere la sicurezza nello sport

Si terrà il 28 dicembre uno slalom gigante per promuovere la sicurezza nello sport

 

Uno slalom gigante a San Vito di Cadore per la sicurezza e per l’educazione sportiva dei più giovani, in ricordo di Andrea Rossato,  il bambino di 10 anni rimasto ucciso nel 2011 lungo una pista di sci.
L’appuntamento con il 4° Memorial Sci Andrea Rossato è per sabato 28 dicembre a partire dalle ore 9. Un evento ormai consolidato ed apprezzato da tutto il mondo che vive gli sport invernali a Nordest - dai club alle associazioni - così come da quello istituzionale, a cominciare dalla Regione che ogni anno rinnova il proprio patrocinio al Memorial.
 
L’evento organizzato dalla Fondazione Andrea Rossato con lo Sci Club Nottoli di Vittorio Veneto riesce ad essere, dunque, celebrazione di sport e divertimento. E i protagonisti saranno centinaia di giovanissimi sciatori, provenienti da tutto il Nordest, che si sfideranno in uno slalom speciale di beneficenza nel cuore delle Dolomiti.
 
 “Questa manifestazione sportiva, come tutte quelle da noi organizzate del resto, riassume in sè gli obiettivi della nostra Fondazione – spiega Mauro Rossato – ovvero il concetto di sport legato in modo indissolubile alla sicurezza, all’educazione e alla crescita dei più giovani”. Ed è proprio in virtù dell’attività sportiva imprescindibilmente legata alla sicurezza che la Fondazione Andrea Rossato ha scelto per la quarta volta consecutiva le piste di San Vito di Cadore. Gli atleti scenderanno lungo la pista Serpentina a partire dalle ore 9. Verso le ore 12 ci sarà il momento del ristoro al Parco Nevesole, mentre le premiazioni sono previste per le ore 13. Anche quest’anno parteciperanno anche i superbaby, i campioncini classe 2009.
 
Il 4° Memorial Sci Andrea Rossato è patrocinato dalla Regione Veneto, dalla FISPS (Federazione Italiana Sicurezza Piste Sci), dalla FISI (Federazione Italiana Sport Invernali) Veneto, dall’USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) Gruppo Veneto, dalla Rivista SciareMag e dal Comune di San Vito di Cadore.
 
 
 

24/02/2015: La sicurezza dei pedoni: un manuale sulla sicurezza stradale


24/02/2015: La sicurezza e la tutela sul lavoro delle donne che operano nel campo dell’assistenza sanitaria


23/02/2015: Sentenza Eternit, depositate le motivazioni: il processo già prescritto prima di iniziare


23/02/2015: Al lavoro in bici: è un’avventura?


23/02/2015: Seminario gratuito sulla formazione efficace il 27


20/02/2015: In cinque anni quasi dimezzati gli infortuni sul lavoro nelle costruzioni


20/02/2015: Casa Sicura 2015: salute e sicurezza di colf e badanti


20/02/2015: Linee di indirizzo per valutare l’attività dei medici competenti


19/02/2015: Attività di vigilanza: conformità di formazione e valutazione del rischio


18/02/2015: INAIL: linee di indirizzo per un SGSL per il settore Gomma Plastica


18/02/2015: Firmato accordo contro mobbing e molestie sessuali


18/02/2015: Indagine europea sui rischi nuovi ed emergenti delle imprese: seconda edizione


17/02/2015: UNI: cosa sta facendo la normazione nazionale per la sicurezza?


17/02/2015: Linee di indirizzo per collaborazione alla valutazione dei rischi


17/02/2015: Revisione della Direttiva DPI: cosa cambia, cosa rimane inalterato


16/02/2015: REACH: entro il 18 febbraio puoi rivolgerti all'ECHA per informazioni sulle domande di autorizzazione


16/02/2015: Cadute dall’alto: una nuova circolare sui dispositivi di ancoraggio


16/02/2015: Reach. Guida Echa: Orientamenti per gli utilizzatori a valle


16/02/2015: UNI 11347/2015: riduzione dell’esposizione a rumore nei luoghi di lavoro


13/02/2015: La preghiera dei vigili del fuoco


91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101