Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

18/12/2014: Si terrà il 28 dicembre uno slalom gigante per promuovere la sicurezza nello sport

Si terrà il 28 dicembre uno slalom gigante per promuovere la sicurezza nello sport

 

Uno slalom gigante a San Vito di Cadore per la sicurezza e per l’educazione sportiva dei più giovani, in ricordo di Andrea Rossato,  il bambino di 10 anni rimasto ucciso nel 2011 lungo una pista di sci.
L’appuntamento con il 4° Memorial Sci Andrea Rossato è per sabato 28 dicembre a partire dalle ore 9. Un evento ormai consolidato ed apprezzato da tutto il mondo che vive gli sport invernali a Nordest - dai club alle associazioni - così come da quello istituzionale, a cominciare dalla Regione che ogni anno rinnova il proprio patrocinio al Memorial.
 
L’evento organizzato dalla Fondazione Andrea Rossato con lo Sci Club Nottoli di Vittorio Veneto riesce ad essere, dunque, celebrazione di sport e divertimento. E i protagonisti saranno centinaia di giovanissimi sciatori, provenienti da tutto il Nordest, che si sfideranno in uno slalom speciale di beneficenza nel cuore delle Dolomiti.
 
 “Questa manifestazione sportiva, come tutte quelle da noi organizzate del resto, riassume in sè gli obiettivi della nostra Fondazione – spiega Mauro Rossato – ovvero il concetto di sport legato in modo indissolubile alla sicurezza, all’educazione e alla crescita dei più giovani”. Ed è proprio in virtù dell’attività sportiva imprescindibilmente legata alla sicurezza che la Fondazione Andrea Rossato ha scelto per la quarta volta consecutiva le piste di San Vito di Cadore. Gli atleti scenderanno lungo la pista Serpentina a partire dalle ore 9. Verso le ore 12 ci sarà il momento del ristoro al Parco Nevesole, mentre le premiazioni sono previste per le ore 13. Anche quest’anno parteciperanno anche i superbaby, i campioncini classe 2009.
 
Il 4° Memorial Sci Andrea Rossato è patrocinato dalla Regione Veneto, dalla FISPS (Federazione Italiana Sicurezza Piste Sci), dalla FISI (Federazione Italiana Sport Invernali) Veneto, dall’USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) Gruppo Veneto, dalla Rivista SciareMag e dal Comune di San Vito di Cadore.
 
 
 

11/02/2015: Telefoni cellulari: come ridurre il rischio di esposizione a radiofrequenze


11/02/2015: La sicurezza nei lavori sulle coperture. Sistemi di prevenzione e protezione contro la caduta dall’alto


10/02/2015: Amianto, il pericolo corre anche nelle tubature dell’acqua


10/02/2015: Adeguamento antincendio degli hotel: nuova proroga?


09/02/2015: Internet: adottate dagli Ixp le misure di sicurezza richieste dal Garante


09/02/2015: La "Scuola Sicura" della Regione Lombardia


06/02/2015: Truck and Bus: campagna di controlli su mezzi pesanti


06/02/2015: INAIL: disponibili due software per la sicurezza del macchinario


06/02/2015: Inail: il rischio chimico nella bonifica dei siti contaminati


06/02/2015: Seminario gratuito sulla prevenzione incendi


05/02/2015: Un film per raccontare la morte delle operaie di Barletta nel 2011


05/02/2015: INAIL: Autoliquidazione entro il 16 febbraio


04/02/2015: Cassazione: confermate le condanne per il crollo al Liceo Darwin


04/02/2015: La gestione del rischio da campi elettromagnetici in Italia


04/02/2015: Sicurezza dei lavoratori della Difesa, siglato accordo tra Inail e ministero


03/02/2015: Workshop: A Modena La Sicurezza Sul Lavoro, in Pratica


03/02/2015: Rapporto Statistico 2014 su infortuni e malattie


02/02/2015: Convegno "Macchine nuove e usate: Sicurezza nella gestione, aspetti tecnici e legali"


02/02/2015: Modelli in formato word di PSC, PSS, POS e fascicolo dell’Opera


30/01/2015: Salute e sicurezza sul lavoro: creato un nuovo GL


86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96