Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

28/07/2017: Pronto il nuovo software per l'invio dell'allegato 3B

Riunione del tavolo tecnico per la presentazione e la verifica del nuovo applicativo web predisposto dall’Ente per la compilazione on line dell'Allegato 3B.

Lo scorso 26 luglio 2017 si è tenuta a Roma, presso la sede centrale dell’INAIL, una riunione del tavolo tecnico già costituito per la presentazione e la verifica del nuovo applicativo web predisposto dall’Ente per la compilazione on line dell'Allegato 3B. Alla riunione hanno preso parte - oltre alla delegazione INAIL composta dall’ing. De Nicola, dr.ssa Conti, dr. Cotugno e dagli altri funzionari tecnici del settore informatico - la dr.ssa Lecce per il Ministero della Salute, il dr. Candura per ANMA, la dr.ssa Di Giammarco per SNOP e il dr. Ramistella per SIMLII. 

A tale proposito è opportuno rammentare brevemente che il DM del 27 luglio 2016, modificando la griglia dell’Allegato 3B del D.Lgs. 81/08 in relazione alle conclusioni del tavolo tecnico citato, aveva reso necessario cambiare alcuni item del software messo a disposizione dall’INAIL per l’invio telematico dell’allegato, a cura dei singoli medici competenti, alle varie ASL del territorio del nostro Paese ma che, per i dati relativi all’anno 2016, si era convenuto di utilizzare il “vecchio” schema per evitare eventuali inconvenienti determinati dal nuovo disposto normativo, bruscamente intervenuto nel corso dell’anno. A suo tempo il Ministero della Salute e l’INAIL, anche su sollecitazione SIMLII, avevano confermato che la griglia presente nell’applicativo web sarebbe rimasta invariata per il 2016 e che il successivo aggiornamento sarebbe intervenuto solo per i dati dell’anno 2017, da trasmettere entro il primo trimestre del 2018. Allo stesso tempo era stato stabilito di mantenere il tavolo tecnico allo scopo di creare un osservatorio permanente per il confronto sull'analisi dei dati dell'Allegato 3B, sulle criticità eventualmente riscontrate nell'utilizzo dell'applicativo, sull’interpretazione da assicurare agli aspetti pochi chiari o controversi dell’Allegato e quant’altro resosi necessario nel corso del tempo. 

L'odierno incontro si è svolto in un clima cordiale e di piena collaborazione da parte di tutti i presenti. Nel corso della riunione, come anticipato, è stato presentato il programma di invio dell'Allegato 3B predisposto sulla base del più recente DM ed è stata testata la relativa procedura informatica. Rispetto alla precedente versione il software si presenta più semplice e funzionale, anche se rimane fondamentalmente analogo dovendo seguire i parametri e le voci stabilite dal decreto. Nel corso dell’incontro, da parte dei vari partecipanti, sono stati formulati suggerimenti e proposte di piccole modifiche, ancorché non sostanziali ma con l’obiettivo di semplificare sempre più l’attività di inserimento dei dati da parte dei medici competenti. 

A conclusione della riunione si è rinnovato l’auspicio di incontrarsi ancora, prima della fine dell’anno, per verificare la messa a punto dell’applicativo e per valutare congiuntamente le principali indicazioni da seguire per standardizzare (per quanto possibile) i dati presenti nello schema attuale dell’Allegato.

 

Fonte: Simlii


12/02/2014: La ricerca dell’Inail per la sicurezza dei lavoratori nella Terra dei fuochi

La molteplicità delle sostanze sversate abusivamente e date alle fiamme è una minaccia per chi opera sui territori delle province campane interessate dal fenomeno. I ricercatori del Dipia dell'Istituto affrontano alcune problematiche della vicenda e forniscono indicazioni sui comportamenti da adottare.


15/01/2014: INAIL: Incentivi 2014

Pubblicato il nuovo bando Incentivi ISI 2013. Dal 21 gennaio all’8 aprile 2014 sarà possibile inserire online i progetti di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza del lavoro.


19/12/2013: 10 gennaio 2014. Obbligo di conclusione dei corsi di aggiornamento per i datori di lavoro esonerati dalla frequenza dei corsi, ai sensi dell'articolo 95 del d.lgs. n. 626/1994


15/11/2013: Ciao Ermanno. Un ricordo di Rocco Vitale


25/10/2013: Salute e sicurezza sul lavoro, a 17 imprese il premio di Inail e Confindustria

I riconoscimenti assegnati ad aziende che hanno raggiunto livelli di eccellenza sul fronte della prevenzione e della gestione dei rischi, nell’ambito dell’iniziativa promossa per il secondo anno consecutivo dall’Istituto e dall’associazione degli industriali con l’obiettivo di favorire la diffusione delle prassi migliori


17/10/2013: Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro: dal 21 al 25 ottobre


01/10/2013: SISTRI al via dal 1° ottobre 2013: la Circolare esplicativa

Il Ministero dell'Ambiente ha pubblicato nella serata di ieri una circolare di chiarimento in merito a Sistri, che conferma la partenza del sistema per oggi 1° ottobre 2013.


26/08/2013: CONVERSIONE DECRETO DEL FARE

In g.u. n. 194 del 20 agosto 2013 è pubblicata la Legge 9 agosto 2013 n. 98: Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, recante disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia.


09/08/2013: "Decreto del fare" e modifiche al decreto 81/2008: approvazione definitiva

La Camera ha approvato in via definitiva il disegno di legge, già approvato dalla Camera e modificato dal Senato, di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, recante disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia


01/08/2013: Prosegue al Senato la discussione per la conversione in legge del DL 69/2013 che contiene le modifiche al decreto 81/2008

In Senato continua la discussione per la conversione in legge del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, il cosiddetto “decreto del fare”.


26/07/2013: La Camera approva il decreto del fare e le modifiche al decreto 81

La Camera dei Deputati ha approvato il disegno di legge di conversione del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, nel testo approvato dalle Commissioni.


24/07/2013: Decreto del fare e decreto 81: votata la fiducia sulla conversione in legge

Votata la questione di fiducia posta dal Governo sull'approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, dell'articolo unico del disegno di legge di conversione del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69.


22/07/2013: Decreto del fare: la Camera rinvia in Commissione

Misure urgenti per il rilancio dell’economia: rinvio della camera in Commissione


05/07/2013: Comunicata all’Italia una nuova procedura d’infrazione europea concernente la non corretta attuazione delle misure in materia di sicurezza e salute dei lavoratori

Trasmessa con lettera del 2 luglio 2013 la comunicazione concernente l'avvio della procedura d'infrazione n. 2013/4117 del 26 giugno 2013 per non corretto recepimento della direttiva 89/391/CEE concernente l'attuazione di misure volte a promuovere il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori durante il lavoro


05/07/2013: Protesta della SIMLII per il ritardo nella emanazione del decreto sull'Allegato 3B

Comunicato di protesta della SIMLII sul ritardo nella emanazione dell'annuciato decreto ministeriale di proroga dei termini di invio e sperimentazione dell'Allegato 3B


03/07/2013: Modificate le sanzioni al Decreto 81


03/07/2013: Denuncia di infortunio e di malattia professionale in via telematica


24/06/2013: Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge 21 giugno 2013, n. 69, il “decreto del fare”

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 21 giugno 2013 il decreto legge 21 giugno 2013, n. 69 – cosiddetto “decreto del fare” o “decreto fare” - che era stato approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 15 giugno.


21/06/2013: Il Consiglio dei Ministri ha approvato un disegno di legge che contiene ulteriori semplificazioni per le imprese in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Il Consiglio dei ministri ha approvato un disegno di legge in materia di semplificazioni. Le semplificazioni riguardano anche la sorveglianza sanitaria e l’invio all’Inail di certificazioni mediche di infortunio sul lavoro e di malattia professionale.


19/06/2013: CGIL CISL UIL unitariamente dichiarano la loro contrarietà ai rilevanti interventi di modifica dell’attuale quadro normativo in materia di salute e sicurezza

Una dichiarazione dei Segretari Confederali di CGIL, CISL e UIL: è inopportuno che tra le priorità del Governo ci siano interventi di alleggerimento degli adempimenti in materia di prevenzione


110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120