Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 18/06/2015: Nelle aziende pugliesi corsi ad hoc per contrastare i rischi sul lavoro

Percorsi formativi, seminari e lezioni in azienda per portare la sicurezza sul lavoro nelle realtà imprenditoriali pugliesi.

BARI - Percorsi formativi, seminari e lezioni in azienda per portare la sicurezza sul lavoro nelle realtà imprenditoriali pugliesi. Grazie alprotocollo d’intesa di durata biennale sottoscritto a Bari dal direttore regionale dell’Inail, Giovanni Asaro, e dai presidenti di Confimi e Aniem Puglia, Carlo Maria Martino e Nazario Caputo, dirigenti e lavoratori delle piccole e medie imprese – in particolare quelle manifatturiere e del settore delle costruzioni – saranno coinvolti in una serie di iniziative sinergiche sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.
 
Previsti approfondimenti su tematiche specifiche. Il progetto prevede, in particolare, la realizzazione di incontri informativi a livello regionale e provinciale, durante i quali sarà illustrato il sistema di prevenzione e sicurezza aziendale, con approfondimenti sui temi legati alla sicurezza nei luoghi di lavoro, ai rischi derivanti dalla esposizione professionale e alla normativa nazionale di riferimento.
 
Tra gli obiettivi il miglioramento delle competenze a 360 gradi. Tra gli obiettivi, la riduzione del fenomeno infortunistico anche nelle imprese di medie e piccole dimensioni, in cui tradizionalmente la gestione della sicurezza avviene in modo meno strutturato e organizzato, e un miglioramento delle competenze di tutti coloro che ne fanno parte: dai manager ai lavoratori, anche di origine straniera.
 
Più consapevolezza dei vantaggi di una gestione virtuosa. L’iniziativa punta anche ad accrescere la consapevolezza, da parte delle imprese che aderiscono al progetto, dei vantaggi che derivano da un’adeguata gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro. Il protocollo sarà utile, infatti, a promuovere nel mondo imprenditoriale le possibilità di finanziamento messe in campo dall’Inail attraverso il sistema di incentivi promossi con i bandi Isi e quelli relativi al sostegno delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro, con particolare riferimento all’innovazione tecnologica.
 
Asaro: “Sinergia e multi direzionalità per ridurre gli infortuni”. “L’impegno assunto con le associazioni – sottolinea il direttore regionale dell’Inail, Giovanni Asaro – testimonia la volontà dell’Istituto di contribuire a ridurre il fenomeno infortunistico nella regione attraverso una forte azione di collaborazione e sostegno alle imprese, accompagnandole verso comportamenti virtuosi. Investire in prevenzione significa, infatti, contribuire a ottenere un maggior beneficio sia in termini sociali che economici”.
 
Fonte: INAIL

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

27/05/2013: Insufficiente valutazione dei rischi: indagati per omicidio colposo i fratelli Moratti

Gianmarco e Massimo Moratti, presidente e amministratore delegato della Saras, la raffineria di Sarroch (Cagliari) di loro proprietà, sono indagati nell’inchiesta per omicidio colposo per la morte di un operaio deceduto nell'aprile 2011.


21/05/2013: Il Ministro Giovannini annuncia un'azione volta alla semplificazione degli adempimenti richiesti alle imprese

Pubblicato il testo dell’audizione del nuovo Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Enrico Giovannini, relativa alle linee programmatiche del dicastero.


29/04/2013: Incentivi Inail per la sicurezza, online gli elenchi delle domande di finanziamento

Sul portale dell’Istituto pubblicate le liste in ordine cronologico delle imprese che lo scorso 18 aprile hanno presentato per via telematica i propri progetti per partecipare all’assegnazione dei 155 milioni di euro messi a disposizione dal bando Isi 2012. Su un totale di oltre 13mila, sono circa 3.700 quelli ammessi al contributo


26/04/2013: 28 aprile 2013 - Giornata mondiale dell'OIL per la salute e la sicurezza sul lavoro 2013

La Giornata mondiale dell'OIL per la salute e la sicurezza sul lavoro 2013 pone l’accento sulla prevenzione delle malattie professionali.


24/04/2013: 26 aprile 2013: Worker Memorial Day

International Panel on Development of Safety Culture and Activities at an International, European Union and Italian level


17/04/2013: SISTRI: pubblicato il decreto, al via dal 1° ottobre 2013


15/04/2013: Modifica alle disposizioni di prevenzione incendi delle strutture ricettive turistico-alberghiere


09/04/2013: Soppressione obbligo vidimazione registro degli infortuni

La Regione Puglia ha approvata la Legge Regionale 1/2/2013 n. 2 con la quale è stato stabilito che il registro degli infortuni non è soggetto a vidimazione da parte dell’organo di vigilanza territorialmente competente e che i datori di lavoro possono sostituire il registro cartaceo con registrazioni effettuate su supporto informatico.


04/04/2013: In vigore il Decreto 20 dicembre 2012 sulla prevenzione incendi

Decreto del Ministro dell’Interno 20 dicembre 2012, recante “Regola tecnica di prevenzione incendi per gli impianti di protezione attiva contro l'incendio installati nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi".


26/03/2013: Disposta la revisione delle patenti di abilitazione per l'impiego dei gas tossici

E' disposta la revisione delle patenti di abilitazione per l'impiego dei gas tossici rilasciate o revisionate nel periodo 1° gennaio - 31 dicembre 2008.


183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193