Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 04/11/2015: La valutazione e prevenzione dei rischi ambientali

Disponibili gli atti del convegno "Inquinamento e salute: valutazione degli impatti e strategie di comunicazione".

Sono disponibili sul sito di ASL Bg gli atti del convegno del 2 ottobre  "Inquinamento e salute: valutazione degli impatti e strategie di comunicazione".
 
Scopo del convegno è stato quello di promuovere e migliorare la collaborazione e l’integrazione tra ASL, ARPA ed Enti preposti alla tutela dell’ambiente e della salute finalizzate ad iniziative comuni di valutazione integrata degli impatti ambientali e sanitari.
Tale collaborazione è prevista tra l’altro nel Piano Nazionale Prevenzione 2015-2018 (Macro obiettivo: ridurre le esposizioni ambientali potenzialmente dannose alla salute) e nel Piano Regionale della Prevenzione 2015-2018 di Regione lombardia (Programma integrazione Salute e ambiente).
 
Gli atti del convegno:
 
I SESSIONE - INQUINAMENTO E SALUTE: LA VALUTAZIONE E PREVENZIONE DEI RISCHI
- LA VALUTAZIONE DI IMPATTO SULLA SALUTE (V.I.S.) F. BIANCHI
- PROGETTO CCM V.I.S.: “LINEE GUIDA PER VALUTATORI E PROPONENTI” M. NATALI
- LINEE GUIDA V.I.S.: RUOLO DELL’ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ L. MUSMECI
 
II SESSIONE - LINEE GUIDA PER UNA VALUTAZIONE INTEGRATA AMBIENTE E SALUTE. DALL’ESPOSIZIONE ALLA CARATTERIZZAZIONE DEL RISCHIO ED ALLA STIMA DEL DANNO
- I CRITERI DELLE LINEE GUIDA SULLA VALUTAZIONE INTEGRATA DI RISCHIO E DI IMPATTO AMBIENTALE E SANITARIO RECENTEMENTE APPROVATE DAL CONSIGLIO FEDERALE DELLE ARPA ED ISPRA G. ASSENNATO
- LINEE GUIDA DI REGIONE LOMBARDIA PER LA REDAZIONE DEL CAPITOLO “SALUTE PUBBLICA” DELLO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA) C. CAPETTA, C. ZOCCHETTI
- QUALITÀ DELL'ARIA: LA VALUTAZIONE DELL’ESPOSIZIONE DELLA POPOLAZIONE G. LANZANI, S.A. BELLINZONA, E. ANGELINO
- INQUINAMENTO ATMOSFERICO E SALUTE DELLA POPOLAZIONE LOMBARDA P. BERTAZZI
 
 
III SESSIONE - COMUNICAZIONI SULL’APPROCCIO TOSSICOLOGICO ED EPIDEMIOLOGICO: ESPERIENZE IN CORSO, STRATEGIE DI COMUNICAZIONE E PARTECIPAZIONE
- APPROCCIO TOSSICOLOGICO: PRESENTAZIONE DI CASI SU ESPERIENZE LOCALI C. COLOSIO
- IMPATTO AEROPORTUALE D. CONSONNI, A. ZUCCHI, P. IMBROGNO, P. BERTAZZI
- IMPATTO INCENERITORI A. G. RUSSO, A. ZUCCHI, P. IMBROGNO
- LE FONTI DEI DATI PER LA V.I.S.: QUALI USARE E DOVE CERCARLI C. PICCINELLI
- VALUTAZIONE PARTECIPATA DEGLI IMPATTI SANITARI N. LINZALONE
 
Fonte: ASL BG
 
 

 
 
 
 

 
 
 
 

 
 
 
 

 

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

19/11/2015: Facciamo il punto ad oggi sulla figura del coordinatore della sicurezza

Si terrà il 25 novembre a Pordenone il convegno gratuito che si propone di fare il punto sulla professione del Coordinatore della Sicurezza nei cantieri


19/11/2015: L'INAIL promuove Responsible Care

Prosegue la collaborazione tra INAIL e Federchimica con l’obiettivo di sviluppare in modo sempre più significativo la cultura della sicurezza sul lavoro


18/11/2015: I RLS di fronte agli infortuni lavorativi alla guida

Si terrà a Rimini il convegno gratuito "“ON THE ROAD”


17/11/2015: La sicurezza in edilizia: volere … non volare

Incontro tecnico-operativo sulla sicurezza del lavoro in edilizia: Trieste, 19 novembre 2015


17/11/2015: Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2015

Il tema di quest'anno è la dematerializzazione, ovvero come “fare più con meno”


16/11/2015: Facebook Safety Check per gli attacchi terroristici di Parigi

Facebook ha attivato il Safety Check per gli attentati di Parigi: un servizio privato che, se coordinato da entità istituzionali, avrebbe maggior valore.


16/11/2015: UNI EN ISO 9001:2015: codici etici sempre più richiesti, ma ancora sconosciuti

La nuova UNI EN ISO 9001:2015 fornisce ulteriori spunti di riflessione, altre indicazioni da seguire e nuovi requisiti da considerare.


13/11/2015: La Cartella Sanitaria e di Rischio del Lavoratore e dell'Azienda

Quello della medicina del lavoro è forse l'unico caso nel nostro ordinamento in cui il contenuto minimo di una cartella sanitaria è stabilito per legge.


12/11/2015: Tempi di lavoro e tempi di vita: Quali rischi per i lavoratori?

Si terrà a Pontedera il 3 Dicembre 2015 il convegno gratuito "Tempi di lavoro e tempi di vita: Quali rischi per i lavoratori?"


12/11/2015: Il binomio sicurezza-appalti alla terza Giornata nazionale del Cni

Importante favorire la partecipazione e la collaborazione per realizzare un sistema efficiente


[<<-] [<-] 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 [->] [->>]