Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 13/11/2019: La certificazione dei formatori per la sicurezza delle macchine agricole

Avviato il progetto pilota di certificazione dei formatori qualificati mediante corsi di formazione per formatori che operano nell’ambito della sicurezza delle macchine agricole

I corsi di formazione hanno l’obiettivo di incrementare le potenzialità informative e formative della Regione Toscana sulla sicurezza degli operatori agricoli formando esperti della gestione della sicurezza nel settore dell’agricoltura.

 

FIRENZE – Lunedì 28 ottobre 2019 è stata sottoscritta la convenzione della durata di un anno tra la Direzione regionale Inail e la Direzione agricoltura e sviluppo rurale della Regione Toscana, il Dipartimento di scienze e tecnologie agrarie, alimentari, ambientali e forestali dell’Università degli studi di Firenze, l’Accademia dei Georgofili, l’Ente nazionale per la meccanizzazione agricola e la Confederazione agromeccanici e agricoltori italiani.
 
Maggiore sicurezza in agricoltura. L’obiettivo dei firmatari è mantenere e rafforzare la collaborazione per rendere più efficiente la politica della prevenzione nell’ambito della formazione nell’agricoltura, settore produttivo in cui il fenomeno infortunistico assume caratteri di significatività in termini di frequenza e gravosità. L’iniziativa ha lo scopo di elevare il livello della gestione della sicurezza in agricoltura, a partire dalla formazione di esperti in grado di trasferire in modo appropriato le proprie conoscenze ai lavoratori. 
 
La figura del formatore nel settore agricolo. Il formatore esperto qualificato e certificato è una figura altamente specializzata che ha seguito un preciso iter di alta formazione nel settore della meccanizzazione agricola e ha approfondito il tema della sicurezza, dell’efficienza energetica, della sicurezza ambientale e della conduzione pratica delle macchine a supporto delle imprese agricole.
 
È possibile leggere il testo della convenzione e approfondire ulteriormente il contenuto del progetto attraverso i link sottoindicati.
 

 

Fonte: INAIL


Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento




Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente:
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento:(obbligatorio)

17/12/2019: Cop 25: i grandi temi della prima settimana di negoziati

Crediti verdi, impegno sociale, surriscaldamento degli oceani. Tanti gli argomenti affrontati nella capitale spagnola, ma le decisioni sembrano ancora lontane, nonostante la pressione degli attivisti.


16/12/2019: BANDO ISI 2019

Incentivi alle imprese per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro


16/12/2019: Rinnovata la collaborazione tra Inail e Federchimica

Il protocollo d’intesa conferma e rafforza il percorso condiviso iniziato nel 2013, con la firma del primo accordo quadro tra l’Istituto e la Federazione nazionale dell’industria chimica, che associa oltre 1.400 imprese in cui operano più di 92mila addetti


13/12/2019: L’Italia e il Goal 13: per il clima servono cambiamenti senza precedenti

Il Goal 13 (lotta contro il cambiamento climatico) in sintesi


12/12/2019: Linea Guida Assogastecnici sulle GMP per impianti gas alimentari

Disponibili le Linea guida per l’applicazione del Regolamento 2023/2006/CE sulle Buone Pratiche di Fabbricazione nel settore dei gas alimentari


11/12/2019: Privacy: controllo più efficace sui grandi sistemi informativi Ue

Istituita a Bruxelles una nuova Commissione che sarà coordinata da Giuseppe Busia, Segretario Generale del Garante italiano


10/12/2019: Sicurezza alimentare sempre più a rischio, colpa dei cambiamenti climatici

Indice globale della fame: aumenta il numero delle persone denutrite nel mondo, maggiormente colpiti i Paesi a basso reddito. Per l’obiettivo fame zero è necessario calibrare le decisioni globali a livello locale. 


09/12/2019: Ambienti di lavoro sani e sicuri 2019

Disponibili gli atti e i video della conferenza


06/12/2019: La crescita delle emissioni di gas serra non conosce limiti

L’ultimo bollettino dell’Organizzazione meteorologica mondiale certifica che sul clima si sta facendo ben poco: nuovo record per la concentrazione di CO2 in atmosfera.


05/12/2019: Scuola: osservazioni sul Piano straordinario per adeguamento a normativa antincendio

Documento della Conferenza delle Regioni del 28 novembre.


[|«] [«] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 [»] [»|]