Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

24/11/2020: L’Inail e la scuola nell’anno della pandemia a Job&Orienta 2020

Alla rassegna online dell’istruzione, della formazione e del lavoro (25-27 novembre) l’Istituto porta il proprio contributo con i progetti e gli interventi promossi per docenti, studenti e personale scolastico su sicurezza antinfortunistica e prevenzione sanitaria, compendiati nel Dossier Scuola annuale

ROMA - Come per altre manifestazioni fieristiche, anche Job&Orienta trasmigra sul web e conferma così il consueto appuntamento di fine novembre per aprire una finestra di dialogo e di approfondimento sui temi dell’orientamento professionale e della formazione per tutto il mondo della scuola e delle istituzioni collegate. Con una vetrina virtuale, dove saranno disponibili materiali e prodotti informativi, e un calendario articolato di webinar, workshop e incontri interattivi, l’Inail partecipa alla rassegna, confermando il suo impegno per diffondere nella popolazione scolastica i temi chiave della prevenzione e della sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro.
 
Scuole in sicurezza anche nell’emergenza epidemiologica. Un impegno che nel 2020 ha dovuto necessariamente tenere conto dell’interruzione delle attività in presenza causata dall’emergenza sanitaria e della prosecuzione attraverso la didattica a distanza, con ripercussioni anche sulle iniziative portate avanti dall’Istituto e dalle Direzioni regionali in sinergia con le istituzioni scolastiche territoriali. Ma questo ha anche stimolato a puntare ancora di più sulla formazione e la conoscenza sfruttando le possibilità offerte dalle innovazioni tecnologiche, e ha consentito alle professionalità tecniche e scientifiche dell’Inail di contribuire alla richiesta di avere scuole più sicure anche sotto il profilo sanitario, tramite la diffusione di video, pubblicazioni e altri materiali informativi su questo tema.
 
Nel Dossier Scuola i progetti Inail in dettaglio. Come di consueto, il contributo dell’Istituto è riassunto nel Dossier Scuola, pubblicato in occasione del 22 novembre, Giornata nazionale della sicurezza a scuola. Insieme ai dati sugli infortuni, agli incentivi per la messa in sicurezza, ristrutturazione e realizzazione di edifici scolastici, nel dossier sono riportati i progetti e le iniziative portati avanti nei mesi scorsi, alcuni dei quali vengono riproposti agli utenti di Job&Orienta.

La partecipazione dell’Inail a Job&Orienta. La presenza dell’Istituto alla manifestazione è curata, organizzativamente e scientificamente, dalla Direzione centrale prevenzione in sinergia con il Dipartimento innovazioni tecnologiche, sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti antropici (Dit) il Dipartimento di medicina, epidemiologia, igiene del lavoro e ambientale (Dimeila) e con le Direzioni regionali Veneto, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Puglia, Emilia Romagna.
 
Al via con l’abc della sicurezza, l’artigianalità digitale, la prevenzione a bordo nave. La partecipazione si articola, lungo i tre giorni di questa edizione, in un calendario di incontri che avrà inizio mercoledì 25 novembre. A inaugurare, alle 10, sarà il webinar dedicato all’illustrazione dei principi generali su salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, con una sessione speciale sul Coronavirus e un questionario con Kahoot per gli utenti. A seguire, alle 11.30, “Flash Lab sicurezza e lavoro fai da te”, un workshop che guarda al mondo degli “influencer artigiani”, in cui gli studenti vengono invitati a svolgere in sicurezza un’attività artigianale a distanza, partecipando a un laboratorio agile e sperimentando soluzioni a criticità attraverso l’uso delle tecnologie, e imparando come valutare i rischi e adottare le misure di protezione. A chiudere la giornata, alle 14, un appuntamento organizzato dalla Direzione regionale Liguria specificamente dedicato agli Istituti nautici, dove sono analizzati i compiti dell’Inail in questo settore e i principali rischi a bordo nave con le figure professionali di prevenzione coinvolte. Un focus specifico è riservato al Covid-19 e altre infezioni virali e batteriche, e all’uso corretto dei dispositivi di protezione.
 
I progetti promossi dall’Inail sul territorio. Giovedì 26 novembre, spazio alle Direzioni regionali, con le iniziative portate avanti da diversi anni dalla sede Inail di Udine (ore 10) in sinergia con altri attori del territorio attraverso progetti e percorsi formativi su prevenzione a scuola e negli altri luoghi di studio e di lavoro. Il pluripremiato videogame “Gli Scacciarischi”, che alterna livelli di gioco a quiz, sarà illustrato dalla Direzione regionale Puglia (ore 11), mentre la Direzione Emilia Romagna (ore 12.30) presenterà il percorso di facilitazione rivolto agli studenti degli istituti agrari per la formazione nel primo triennio di studio, finalizzato all'abilitazione all’uso di trattori agricoli. Da ultimo, alle 14, la giornata si chiude con la Direzione Friuli Venezia Giulia e il monologo “Storie di metalmezzadri, quarant’anni di nordest tra lavoro, salute e passione”, in cui l’attore e formatore Bruzio Bisignano presenta, attraverso una modalità innovativa già sperimentata con successo, statistiche, circostanze e infortuni che hanno coinvolto lavoratrici e lavoratori nello svolgimento di diverse attività lavorative.
 
Videogiochi e sicurezza in agricoltura e costruzioni. La terza e ultima giornata, venerdì 27 novembre, si apre alle 10 con l’appuntamento “Sicuri si diventa”, un workshop interattivo con la sperimentazione di un serious game, un videogioco applicato alle tematiche di salute e sicurezza. Attraverso questo gioco i partecipanti possono acquisire maggiori conoscenze e verificare le conseguenze pratiche dei comportamenti messi in atto in alcune situazioni lavorative nel settore agricolo, edilizio e manifatturiero. A seguire e a chiudere, alle 12, l’iniziativa promossa dalla Direzione regionale Veneto sulla promozione della sicurezza negli istituti tecnici a indirizzo costruzioni, ambiente e territorio, che coinvolge i ragazzi nello sperimentare dal vivo il “rischio” in un cantiere attraverso un’esperienza altamente formativa e di grande impatto.

 

Il calendario dei seminari Inail a Job&Orienta

(.pdf - 168 kb)

 

Fonte: INAIL


26/01/2015: Nuovo elenco dei soggetti abilitati per l'effettuazione delle verifiche periodiche


26/01/2015: Benefici previdenziali per i lavoratori esposti all’amianto: presentazione domanda entro il 31 gennaio


26/01/2015: Quadro strategico 2014/2020: l’impegno di Eu-Osha e Inail per la prevenzione nelle Pmi


23/01/2015: Misura delle vibrazioni: norma UNI 11568


23/01/2015: Chemioterapici: gli effetti di tali farmaci sull'organismo


22/01/2015: Pubblicato il decreto sulle disposizioni in materia di sicurezza nell'amministrazione della giustizia

Pubblicato il decreto per l’applicazione delle disposizioni in materia di sicurezza nell'ambito dell'amministrazione della giustizia


22/01/2015: SISTRI: Aggiornamento Sezione Documenti


22/01/2015: Convegno: Indicatori per la Prevenzione Igiene Sicurezza nei Luoghi di Lavoro e Sistema Informativo


21/01/2015: I detergenti: indicazioni per la prevenzione e consigli per un uso corretto


21/01/2015: Un manuale per la gestione della privacy


20/01/2015: L‘Italia importa dall’India 1.040 tonnellate d’amianto: Guariniello avvia accertamenti


19/01/2015: Fondo di sostegno per le famiglie delle vittime di gravi infortuni sul lavoro


19/01/2015: I biocidi: interventi in caso di incidenti da uso improprio


19/01/2015: Grande successo per il Convegno sulla comunicazione come strumento di prevenzione


16/01/2015: “Casa Shock”, in arrivo a Padova lo spettacolo comico che parla di sicurezza


16/01/2015: Fondimpresa: al via l'opzione 80% per la formazione dei lavoratori


15/01/2015: L’impegno di Giorgio Napolitano per la difesa della salute e della sicurezza dei lavoratori


15/01/2015: Il sostegno di EU-OSHA all’Anno europeo per lo sviluppo 2015


15/01/2015: Legge di Stabilità 2015: le principali novità e le iniziative dell’ANMIL


14/01/2015: Tessile e abbigliamento, nel quinquennio 2009-2013 incidenti in calo di oltre un terzo


93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103