Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

23/06/2015: Jobs act:: nessuna semplificazione per la Medicina del Lavoro

Appello della SIMLII per l'approvazione delle proposte di semplificazione formulate.

Lo scorso 16 giugno, sul sito Internet della Camera dei deputati, è stato pubblicato il testo del decreto attuativo della legge delega sul cosiddetto "Jobs Act", la riforma del mercato del lavoro, che contiene anche disposizioni di razionalizzazione e semplificazione in materia di salute e sicurezza degli ambienti di lavoro.

Purtroppo, dobbiamo con amarezza constatare che, nonostante le numerose proposte avanzate dalla SIMLII, Societa' Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale, in più occasioni nel recente passato, il testo del decreto presenta poche e marginali modifiche della legislazione vigente in materia di tutela della salute sul luogo di lavoro e nessuna di quelle proposte dalla nostra Societa' Scientifica.
La legge delega costituiva una importante occasione di revisione di un testo di legge di fondamentale importanza per il mondo del lavoro, una occasione irripetibile per semplificare e razionalizzare concretamente la complessa normativa vigente, ma Il provvedimento approvato dal Governo prevede solo una piccolissima modifica che corregge un errore materiale contenuto nell'articolo 41. Le altre incongruenze e gli aspetti controversi del D.Lgs.81/08, che nel tempo hanno generato incertezze interpretative e contenziosi con gli organi di vigilanza, non sono stati affrontati né risolti.

La SIMLII fa appello al Governo, al Parlamento e alle forze politiche affinché le richieste di modifica e semplificazione legislativa del D.Lgs.81/08, proposte formulate da tempo e presentate nelle sedi istituzionali opportune, siano approvate e inserite nella stesura definitiva del decreto delegato, al fine di razionalizzare la normativa per renderla più adeguata alle esigenze di un moderno mondo del lavoro e meno soggetta a interpretazioni difformi, riservandosi di mettere in atto tutte le azioni necessarie per sensibilizzare l'opinione pubblica, le forze politiche, sindacali e datoriali affinché siano approvate le modifiche richieste.
 
Societa' Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale  
 

16/04/2021: Più psicologia nella salute e sicurezza sul lavoro

Il Consiglio Nazionale Ordine Psicologi ha inviato due note per chiedere l’inserimento di psicologi nella Commissione consultiva permanente e nei servizi delle Aziende sanitarie che si occupano di salute nei luoghi di lavoro.


13/04/2021: Clima ed energia: le tendenze in Europa

Un nuovo rapporto dell'Agenzia Europea per l'Ambiente (EEA)


08/04/2021: La questione dei disturbi muscoloscheletrici sul luogo di lavoro

Come possiamo evitare che i DMS lavoro-correlati diventino cronici?


07/04/2021: I contagi sul lavoro da Covid-19 sono oltre 150mila

Online il nuovo report mensile di INAIL


06/04/2021: Inail news Podcast

Un notiziario in formato audio


02/04/2021: Proroga in materia di prevenzione incendi

Prorogato ancora una volta il termine per l'adeguamento antincendio delle attività ricettive turistico-alberghiere esistenti con oltre 25 posti letto.


01/04/2021: Come evitare che i DMS lavoro-correlati diventino cronici?

È tempo di agire per affrontare la questione dei disturbi muscoloscheletrici sul luogo di lavoro


30/03/2021: Signed Safety at Work: un segno di inclusione sul posto di lavoro

Si svolgerà il 7 aprile su zoom la presentazione del progetto Signed Safety at Work (SSaW)


29/03/2021: I termini principali in materia di SSL

L’EU-OSHA pubblica il suo tesauro multilingue, che raggruppa i termini principali in materia di SSL.


22/03/2021: Gli incidenti con dispositivi taglienti e pungenti

Si svolgerà il 30 marzo in modalità webinar il convegno gratuito di presentazione dei risultati del progetto “Conoscere per prevenire”.


19/03/2021: Tre seminari di approfondimento sulla sicurezza e salute sul lavoro

Si svolgeranno in modalità webinar tra il 23 marzo e il 25 maggio 2021, tre seminari nati dalla collaborazione tra l’Inail Sicilia e UNIPA, per promuovere la sicurezza nei sistemi organizzativi attraverso l’approccio della "Resilience engineering"


18/03/2021: Rinviate le scadenze del Premio buone pratiche

Il concorso intende dare risalto ai modelli organizzativi più virtuosi per gestire e prevenire i disturbi muscoloscheletrici, tema della Campagna Eu-Osha 2020-2022.


16/03/2021: Ampliare la portata della valutazione del rischio online

L’inserimento di OiRA nelle strategie e nelle normative nazionali sulla SSL


12/03/2021: Il controllo sulle antenne 5G

La nuova generazione di telecomunicazione mobile è sottoposta ad una puntuale attività di verifica da parte dell’Agenzia


11/03/2021: La robotica al servizio della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Dalla collaborazione tra Inail e IIT arriva il progetto “ergoCub”


10/03/2021: L'evento ASviS sul Piano nazionale di ripresa e resilienza e la Legge di Bilancio 2021

Il video dell'evento e il Rapporto ASviS “Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, la Legge di Bilancio 2021 e lo sviluppo sostenibile”


09/03/2021: Covid-19: il contagio tra i tecnici della salute a inizio pandemia

Uno studio Inail-Iss indica che la categoria più colpita è quella degli infermieri (48%), maggiormente contagiate le operatrici sanitarie (67%), luogo prevalente di infezione le strutture ospedaliere (94%).


08/03/2021: Giornata internazionale della donna 2021

Adoperarsi per l’uguaglianza nell’ambiente di lavoro


05/03/2021: Franco Bettoni premiato con il Safety Leadership Award 2021

Premiato per la dedizione con cui si fa portavoce della dignità e dei diritti degli invalidi del lavoro e delle loro famiglie”, nel suo ruolo istituzionale e attraverso il racconto e la condivisione della sua esperienza personale


05/03/2021: Sorveglianza sanitaria eccezionale: proroga al 30 aprile 2021

Sono state prorogate fino alla data di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica e comunque non oltre il 30 aprile 2021 le disposizioni sulla Sorveglianza sanitaria eccezionale.


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11