Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 23/06/2015: Jobs act:: nessuna semplificazione per la Medicina del Lavoro

Appello della SIMLII per l'approvazione delle proposte di semplificazione formulate.

Lo scorso 16 giugno, sul sito Internet della Camera dei deputati, è stato pubblicato il testo del decreto attuativo della legge delega sul cosiddetto "Jobs Act", la riforma del mercato del lavoro, che contiene anche disposizioni di razionalizzazione e semplificazione in materia di salute e sicurezza degli ambienti di lavoro.

Purtroppo, dobbiamo con amarezza constatare che, nonostante le numerose proposte avanzate dalla SIMLII, Societa' Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale, in più occasioni nel recente passato, il testo del decreto presenta poche e marginali modifiche della legislazione vigente in materia di tutela della salute sul luogo di lavoro e nessuna di quelle proposte dalla nostra Societa' Scientifica.
La legge delega costituiva una importante occasione di revisione di un testo di legge di fondamentale importanza per il mondo del lavoro, una occasione irripetibile per semplificare e razionalizzare concretamente la complessa normativa vigente, ma Il provvedimento approvato dal Governo prevede solo una piccolissima modifica che corregge un errore materiale contenuto nell'articolo 41. Le altre incongruenze e gli aspetti controversi del D.Lgs.81/08, che nel tempo hanno generato incertezze interpretative e contenziosi con gli organi di vigilanza, non sono stati affrontati né risolti.

La SIMLII fa appello al Governo, al Parlamento e alle forze politiche affinché le richieste di modifica e semplificazione legislativa del D.Lgs.81/08, proposte formulate da tempo e presentate nelle sedi istituzionali opportune, siano approvate e inserite nella stesura definitiva del decreto delegato, al fine di razionalizzare la normativa per renderla più adeguata alle esigenze di un moderno mondo del lavoro e meno soggetta a interpretazioni difformi, riservandosi di mettere in atto tutte le azioni necessarie per sensibilizzare l'opinione pubblica, le forze politiche, sindacali e datoriali affinché siano approvate le modifiche richieste.
 
Societa' Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale  
 

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

08/03/2021: Giornata internazionale della donna 2021

Adoperarsi per l’uguaglianza nell’ambiente di lavoro


05/03/2021: Franco Bettoni premiato con il Safety Leadership Award 2021

Premiato per la dedizione con cui si fa portavoce della dignità e dei diritti degli invalidi del lavoro e delle loro famiglie”, nel suo ruolo istituzionale e attraverso il racconto e la condivisione della sua esperienza personale


05/03/2021: Sorveglianza sanitaria eccezionale: proroga al 30 aprile 2021

Sono state prorogate fino alla data di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica e comunque non oltre il 30 aprile 2021 le disposizioni sulla Sorveglianza sanitaria eccezionale.


04/03/2021: Infermieri No Vax: per l’Inail hanno diritto all’infortunio

Le indicazioni della lettera di INAIL alla Direzione regionale della Liguria


03/03/2021: Il mercato del lavoro al tempo del Covid-19

Lockdown e smart working hanno ridotto l’esposizione al rischio dei lavoratori e il numero degli infortuni, ma con il virus sono aumentati i casi mortali


02/03/2021: Alleggeriamo il carico!

La prevenzione dei DMS ha un nuovo gruppo di alleati


01/03/2021: No all’uso delle impronte digitali dei dipendenti se manca base normativa

La sanzione di 30.000 euro del Garante a una Asp


25/02/2021: Puglia: obbligatoria la vaccinazione anti-covid 19 per gli operatori sanitari

La Regione Puglia ha approvato una proposta di legge che rende obbligatoria per gli operatori sanitari la vaccinazione anti-Covid 19 con l’obiettivo di prevenire e controllare la trasmissione del virus SARS-CoV-2.


25/02/2021: Ricostituita la Commissione consultiva permanente

Pubblicato il Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali del 4 febbraio 2021 


24/02/2021: Lavori sotto tensione

Adottato l'elenco dei soggetti abilitati e formatori


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11