Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

 23/06/2015: Jobs act:: nessuna semplificazione per la Medicina del Lavoro

Appello della SIMLII per l'approvazione delle proposte di semplificazione formulate.

Lo scorso 16 giugno, sul sito Internet della Camera dei deputati, è stato pubblicato il testo del decreto attuativo della legge delega sul cosiddetto "Jobs Act", la riforma del mercato del lavoro, che contiene anche disposizioni di razionalizzazione e semplificazione in materia di salute e sicurezza degli ambienti di lavoro.

Purtroppo, dobbiamo con amarezza constatare che, nonostante le numerose proposte avanzate dalla SIMLII, Societa' Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale, in più occasioni nel recente passato, il testo del decreto presenta poche e marginali modifiche della legislazione vigente in materia di tutela della salute sul luogo di lavoro e nessuna di quelle proposte dalla nostra Societa' Scientifica.
La legge delega costituiva una importante occasione di revisione di un testo di legge di fondamentale importanza per il mondo del lavoro, una occasione irripetibile per semplificare e razionalizzare concretamente la complessa normativa vigente, ma Il provvedimento approvato dal Governo prevede solo una piccolissima modifica che corregge un errore materiale contenuto nell'articolo 41. Le altre incongruenze e gli aspetti controversi del D.Lgs.81/08, che nel tempo hanno generato incertezze interpretative e contenziosi con gli organi di vigilanza, non sono stati affrontati né risolti.

La SIMLII fa appello al Governo, al Parlamento e alle forze politiche affinché le richieste di modifica e semplificazione legislativa del D.Lgs.81/08, proposte formulate da tempo e presentate nelle sedi istituzionali opportune, siano approvate e inserite nella stesura definitiva del decreto delegato, al fine di razionalizzare la normativa per renderla più adeguata alle esigenze di un moderno mondo del lavoro e meno soggetta a interpretazioni difformi, riservandosi di mettere in atto tutte le azioni necessarie per sensibilizzare l'opinione pubblica, le forze politiche, sindacali e datoriali affinché siano approvate le modifiche richieste.
 
Societa' Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale  
 

Hai qualcosa da dire su questo articolo? Aggiungi ora il tuo commento


Ad oggi, nessun commento è ancora stato inserito.
Utente (obbligatorio)
Email (se vuoi ricevere l'avviso di altri commenti)
Inserisci il tuo commento (obbligatorio)

03/07/2015: La prevenzione nei luoghi di lavoro: un confronto tra esperienze europee

La gestione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro in quattro Paesi europei - Italia, Danimarca, Germania e Regno Unito


02/07/2015: Primi risultati ottenuti attraverso la partecipazione degli utenti al portale sicurezzainpratica.eu

I risultati raccolti per l’attività di Potatura Alberi: i rischi identificati, l’individuazione delle cause, delle misure di prevenzione


02/07/2015: Disponibili i risultati dell'indagine ESENER 2 sulla sicurezza e salute sul lavoro

Risultati della seconda edizione dell'indagine europea Eu-Osha sui rischi nuovi ed emergenti ESENER 2


01/07/2015: Seminario gratuito INAIL su macchine e attrezzature di lavoro

Si terrà a Roma il 15 luglio il seminario gratuito "Macchine e attrezzature di lavoro"


01/07/2015: Durc online: da oggi nuova procedura

La regolarità contributiva sarà scaricabile in pdf in tempo reale.


30/06/2015: Viaggiare Sicuri

Un sito che contiene informazioni sui Paesi esteri, ivi comprese quelle relative alla situazione di sicurezza.


30/06/2015: REACH: aggiornata la Candidate List

Aggiornamenti in materia di elenco delle sostanze SVHC della candidate list e elenco delle sostanze sottoposte al regime di autorizzazione


29/06/2015: Audit Attività Medici Competenti

Una check-list di audit dell'attività di medico competente.


29/06/2015: SISTRI: nuova formulazione e riduzione dei contributi?

La Commissione Ambiente della Camera dei deputati nella seduta del 17 giugno 2015 ha approvato un impegno del Governo a valutare e prevedere una nuova formulazione del Sistri e la riduzione dei contributi.


26/06/2015: Seveso III: approvato il decreto attuativo della direttiva 2012/18

Approvato in via definitiva, il decreto legislativo che dà attuazione alla direttiva 2012/18 relativa al controllo di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose


[<<-] [<-] 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 [->] [->>]