Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

08/06/2016: Incidenti e malattie professionali in Emilia Romagna

alcune indicazioni tratte dal documento Inail “Rapporto annuale regionale 2014 – Emilia Romagna”

 
Riportiamo alcune indicazioni tratte dal documento Inail “Rapporto annuale regionale 2014 – Emilia Romagna”, pubblicato nel mese di dicembre 2015.
 
Sintesi dei fenomeni rilevanti
Il rapporto regionale Emilia Romagna 2014 presenta in sintesi l’andamento dei dati statistici
relativi al portafoglio gestionale dell’Istituto, agli infortuni sul lavoro e alle malattie professionali.
Tra i temi rilevanti rientrano anche le attività di cura e riabilitazione, quelle di controllo del
rapporto assicurativo, le attività di prevenzione e gli incentivi per la sicurezza. Nella parte finale,
gli eventi rilevanti e le schede monografiche presentano le principali iniziative di comunicazione
e i progetti più significativi realizzati a livello territoriale.
Nel 2014 risultano attive oltre 320 mila posizioni assicurative territoriali relative alla gestione
industria e servizi, pari all’8,3% delle posizioni assicurative censite dall’Inail a livello nazionale,
in costante diminuzione rispetto al 2012. Le masse salariali denunciate, soggette a contributo
Inail, ammontano a oltre 31,7 miliardi di euro, corrispondenti al 9,5% del dato nazionale, importo
in lieve aumento rispetto all’anno precedente (+0,7%).
Diminuiscono gli importi dei premi accertati e incassati; questi ultimi, nel 2014, ammontano a
oltre 613 milioni di euro e rappresentano circa il 10,2% del totale.
Sono in diminuzione anche le indennità e le rendite erogate dall’Inail, comprese quelle di nuova
costituzione (-10,5% rispetto al 2012) che, al contrario, aumentano a livello nazionale.
Prosegue l’andamento decrescente del numero di infortuni denunciati sia a livello regionale sia
nazionale. In Emilia Romagna sono state registrate oltre 87 mila denunce di infortuni nel 2014,
con una diminuzione del 5,6% rispetto all’anno precedente e del 13,2% rispetto al 2012. Gli
infortuni riconosciuti sul lavoro sono poco più di 57 mila (-12,5% nel triennio), dei quali 7.247 (il
12,7%) avvenuti in itinere. I casi di infortunio con esito mortale sono stati 71 rispetto ai 695 casi
riconosciuti a livello nazionale.
Gli infortuni sul lavoro hanno causato in regione oltre 1 milione e 482 mila giornate di inabilità
con costo a carico dell’Inail, che rappresentano il 12,2% del dato nazionale.
Le malattie professionali denunciate in Emilia Romagna nel 2014 sono state 7.255, con una
riduzione dello 0,8% nel triennio, in controtendenza rispetto al dato registrato a livello nazionale
nello stesso periodo (+23,9%). Le denunce hanno coinvolto 4.969 lavoratori nel 2014, al 43%
dei quali è stata riconosciuta la causa professionale. I lavoratori deceduti per malattia
professionale sono stati 81, con una riduzione del 19% rispetto al 2012.
Nel 2014 l’Inail ha erogato oltre 98 mila prestazioni per “prime cure”, con un incremento rispetto
all’anno precedente dello 0,9%. Risultano in diminuzione sia il numero dei progetti di
reinserimento sia il numero dei lavoratori assistiti da équipe multidisciplinari.
In costante diminuzione risulta anche la spesa per acquisto di protesi, ortesi e ausili a livello
regionale: da poco più di 6,8 milioni di euro nel 2012 a 5,2 milioni di euro nel 2014, con un
decremento del 24,4%.
 
Le attività svolte dall’Inail in tema di accertamenti ispettivi, inquadrate in un processo
complessivo di valutazione del rischio, hanno consentito di controllare in Emilia Romagna 2.398
aziende nel 2014; di queste, 2.016 (l’84,1%) sono risultate non regolari. Complessivamente, i
premi omessi accertati ammontano a poco meno di 10 milioni di euro (+25,9% rispetto al 2013).
Nel 2014 sono state accolte oltre 8 mila istanze di riduzione del tasso di tariffa per meriti di
prevenzione, corrispondenti a un minor importo del premio pagato di oltre 53 milioni di euro.
A fronte delle 18.399 richieste, nel 2014 sono stati erogati 8.396 servizi di omologazione e
certificazione, con un fatturato complessivo di 1 milione e 380 mila euro.
 
Sommario
Nota metodologica
Indice delle tabelle
Sintesi dei fenomeni rilevanti
1. La situazione nel mondo del lavoro nei dati Inail
2. Infortuni
3. Malattie professionali
4. Cura, riabilitazione, reinserimento
5. Azioni e servizi
6. Eventi rilevanti
6.1. 77° Congresso nazionale Simlii
6.2. Rischio sismico in impianti per stoccaggio di GPL
7. Schede monografiche
7.1. Valutazione e gestione del rischio sismico in impianti per stoccaggio di GPL: problematiche emergenti alla luce del recente terremoto in Emilia-Romagna
7.2. Come valutare il rischio chimico in ambiente confinato? L’esempio del Porto di Ravenna
7.3. Malattie professionali da sovraccarico biomeccanico in aziende medio-grandi dei settori avicunicolo (lavorazione carni-polli e conigli) e ortofrutticolo - Analisi di oltre 700 casi
7.4. La sicurezza in 3D nella logistica
7.5. Alessandro si sperimenta nell’”Appartamento delle Autonomie”
7.6. La perdita del lavoro. Incontri di condivisione esperienziale per affrontare il futuro
Glossario
 
 
 
 

01/09/2021: Il ritorno di Napo per combattere i disturbi muscoloscheletrici sul luogo di lavoro

Segui Napo nella sua nuova avventura: «Alleggerisci il carico» – 2021


31/08/2021: Dal 1° settembre Green Pass obbligatorio per 3,5 milioni di lavoratori

Norma complessa e contraddittoria con prescrizioni diverse per clienti e addetti degli stessi servizi e attività.


30/08/2021: Emissioni di gas serra in forte calo in Europa

Il forte calo delle emissioni, ottenuto prima della pandemia, dovuto principalmente al ridotto utilizzo del carbone per la produzione di energia


27/08/2021: Aggiorna le misure di quarantena e isolamento raccomandate

La Circolare dell'11 agosto 2021 del Ministero della salute.


06/08/2021: I controlli sul Green pass: gli aspetti pratici

Le FAQ della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro


06/08/2021: ANMIL si rivolge al Presidente Mattarella

Forni (ANMIL): al Presidente Mattarella e al Ministro Orlando chiediamo di riconoscere il nostro ruolo nella lotta agli infortuni


05/08/2021: Guidare ecologico

Il ricorso all'automobile è spesso una scelta obbligata, ma noi possiamo fare qualcosa, con un corretto modo di guidare, per limitare il nostro impatto ambientale


04/08/2021: Viaggiare in modo sostenibile

Il turismo ha un ampio impatto sull’economia, sulla società e sull’ambiente, per questo è necessario che divenga più resiliente e sostenibile


03/08/2021: Covid-19: studio Fbk-Iss-Inail

Con l’introduzione delle zone colorate nel novembre 2020 evitati 25mila ricoveri


29/07/2021: Transizione ecologica: il ruolo delle città europee

Le città sono i motori dell'economia europea e sono sempre più riconosciute come attori chiave nella transizione dell'Europa verso un'economia a basse emissioni di carbonio


28/07/2021: Eu-Osha: soddisfatti gli obiettivi per il 2020

In un anno senza precedenti, l’EU-OSHA ha superato gli obiettivi chiave e realizzato la propria missione di migliorare la sicurezza e la salute sul lavoro (SSL) in tutta Europa.


27/07/2021: Vaccinazione contro COVID-19 nelle comunità residenziali in Italia

La versione dell’8 luglio 2021 con le priorità e modalità di implementazione ad interim.


26/07/2021: Cyberbullismo

Il video del Garante privacy per spiegare ai ragazzi come difendersi


23/07/2021: Le nuove regole dal 6 agosto

Il comunicato stampa del Consiglio dei Ministri che chiarisce che sarà possibile svolgere alcune attività solo se si è in possesso di certificazioni verdi Covid-19 o di test negativo


21/07/2021: Indicazioni ad interim sui principi di gestione del Long-COVID

Il rapporto ISS COVID-19 n. 15/2021 aggiornato al 1° luglio 2021.


20/07/2021: Il piano di Viabilità Italia per l'estate 2021

Il calendario delle giornate del mese di luglio con i maggiori flussi di traffico turistico e i divieti di circolazione dei veicoli di portata superiore alle 7.5 t.


19/07/2021: Sicurezza sul lavoro: audizione del Ministro Orlando


16/07/2021: La bella storia di Loretana, ricominciare più forte di prima

La storia di un’artigiana che parla della sua rinascita sul lavoro dopo l’infortunio grazie a un progetto personalizzato realizzato dall’Inail


15/07/2021: COVID-19 nelle RSA

Il calo dei casi e dei decessi è avvenuto prima rispetto alla popolazione generale. Un risultato imputabile alla campagna vaccinale


14/07/2021: E-state in privacy

Informazioni utili su selfie e foto, protezione di smartphone e tablet, acquisti on line, uso di app, chat e social network quando si è in vacanza (e non solo)


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11