Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

10/05/2017: In che modo i cambiamenti nelle TIC condizioneranno il lavoro nel futuro?

Principali tendenze e fattori di cambiamento nelle tecnologie dell’informazione, della comunicazione e delle sedi di lavoro.

L’EU-OSHA ha pubblicato una relazione nell’ambito della sua attività di previsione attuale. Il progetto intende esaminare come i cambiamenti nelle tecnologie dell’informazione, della comunicazione e delle sedi di lavoro incideranno sulla salute e sicurezza sul lavoro (SSL).

La relazione presenta i risultati della prima fase del progetto. Lo scopo consisteva nell’identificare e descrivere le principali tendenze e i fattori determinanti di questi cambiamenti. Le conclusioni saranno utilizzate nella fase 2 per sviluppare un insieme di scenari che descrivono visioni possibili e plausibili del lavoro nel 2025 e le sfide di SSL ad esse associate.

Si desidera sapere quali sfide di SSL associate alla TIC l’Europa potrebbe dover affrontare nel 2025?

 

Si legga la relazione “Key trends and drivers of change in information and communication technologies and work location” (Relazioni chiave e motori del cambiamento nelle tecnologie dell’informazione e della comunicazione e nella sede di lavoro)

 

Principali tendenze e fattori di cambiamento nelle tecnologie dell’informazione, della comunicazione e delle sedi di lavoro.

 

Questa relazione presenta le conclusioni del pacchetto di lavoro 1 del progetto dell’EU-OSHA “Foresight on new and emerging occupational safety and health risks associated with information and communication technologies and work location by 2025” (Previsione di rischi nuovi ed emergenti per la sicurezza e la salute sul lavoro legati alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione e alle sedi di lavoro entro il 2025).

Le tendenze e i fattori chiave del cambiamento sono stati identificati in un processo a tre fasi: analisi delle prospettive, consultazione con esperti mediante colloqui telefonici, un sondaggio basato sul metodo Delphi e un mini laboratorio. La relazione elenca e descrive questi importanti fattori di cambiamento e tendenze, organizzati secondo la categoria STEEP (societaria, tecnologica, economica, ambientale e politica).

Dai cambiamenti demografici alle innovazioni tecnologiche, questi sono i fattori che decideranno quali sfide di SSL, legate alla digitalizzazione del lavoro, l’Europa affronterà nel 2025.

 

Downloadin:EN
 
Fonte: Eu-Osha

13/10/2017: Esposizione ad agenti cancerogeni, mutageni e biologici

La Circolare n. 43 del 12 ottobre 2017 di INAIL sulle modalità telematiche di trasmissione e aggiornamento.


12/10/2017: La salute mentale sul lavoro

La Giornata mondiale della salute mentale accende i riflettori sul posto di lavoro


11/10/2017: Indagine nazionale sulla salute e sicurezza sul lavoro

Indagine sui modelli partecipativi aziendali e territoriali per la salute e la sicurezza sul lavoro


10/10/2017: Infortuni: denuncia INAIL dal 12 ottobre 2017

Un nuovo obbligo in capo alle aziende.


09/10/2017: XV Rapporto sulla sicurezza delle scuole

Una scuola su quattro ha una manutenzione inadeguata


05/10/2017: 8 ottobre: Giornata per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro

L‘ANMIL celebra in tutta Italia la 67ᵃ Giornata per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro. A Cagliari la manifestazione nazionale con le massime autorità istituzionali


04/10/2017: REACH 2018: un tutorial

Come accedere ai servizi Cloud dell’ECHA


03/10/2017: Gli incendi di natura elettrica

Una guida pubblicata dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco a cura del Nucleo Investigativo Antincendi di Roma.


02/10/2017: Repository della documentazione sindacale sulla prevenzione dei rischi e la salute e sicurezza sul lavoro

La scheda informativa ripercorre la nascita e lo sviluppo del Centro ricerche e documentazione rischi e danni da lavoro (CRD), attivo dal 1974 al 1985.


29/09/2017: Amianto naturale: il rischio delle pietre verdi calabresi

Gli affioramenti ofiolitici presenti nella regione Calabria possono costituire un potenziale rischio per la salute umana


28/09/2017: Le 4 fasi essenziali della valutazione dei rischi

La nuova infografica sull’OiRA


27/09/2017: Lavoro sano e sicuro per i lavoratori interinali

I lavoratori interinali sono al centro di una nuova campagna dello SLIC


26/09/2017: Lavorare in salute e sicurezza a ogni età

Si terrà a Roma il 4 ottobre 2017, il convegno “Lavorare in salute e sicurezza a ogni età: ricerche e interventi organizzativi”.


25/09/2017: Verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro: pubblicato l'elenco dei soggetti abilitati

Con il Decreto direttoriale del 20 settembre 2017 è stato adottato il Quattordicesimo elenco dei soggetti abilitati per l'effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro ai sensi dell'articolo 71, comma 11, del Decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e smi..


25/09/2017: Infortuni e malattie professionali: gli open data Inail dei primi otto mesi del 2017

Tra gennaio e agosto denunciati all’Istituto 422mila infortuni sul lavoro, 682 dei quali con esito mortale. Prosegue il trend in calo delle denunce relative a tecnopatie.


22/09/2017: Inail: un breve profilo

L’Inail ha ormai assunto anche la funzione strategica di Polo della Salute e della Sicurezza sul Lavoro in Italia.


20/09/2017: Scuola Sicura e Memory Safe

Progetto di Integrazione della Salute e Sicurezza nei curricula scolastici


19/09/2017: La tutela dal fumo passivo negli spazi confinanti o aperti non regolamentati dalla Legge 3/2003

I dati attuali relativi ai danni del fumo passivo.


18/09/2017: 10 volte sicurezza

Incontri gratuiti dedicati alla sicurezza in azienda.


15/09/2017: SGSL in sanità: un convegno

Convegno gratuito: I sistemi di gestione della sicurezza sul lavoro in sanità: esperienze, confronti e prospettive


50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60