Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

05/04/2023: Il resoconto della 19ª Giornata della Sicurezza

Un'importante occasione di confronto tra tutti gli “attori” che sul territorio si occupano di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Una importante occasione di confronto tra tutti gli “attori” che sul territorio, a vario titolo, si occupano di sicurezza sui luoghi di lavoro, insieme per una intera giornata per “fotografare” il fenomeno infortunistico e condividere buone prassi e progetti dal forte carattere innovativo.

Questa è stata la 19ª Giornata della Sicurezza organizzata, all’Hotel Salina, da Formedil CPT Taranto con SPESAL Asl Taranto e Inail Puglia, manifestazione tornata in presenza dopo la pausa pandemica.


Si è rinnovato il successo di questa iniziativa con una platea qualificata e particolarmente numerosa di oltre 400 operatori, un successo che premia l’impegno di Formedil CPT Taranto sul territorio a favore per una rivoluzione culturale: la “sicurezza” non è solo un dovere da ottemperare rispettando norme, quanto piuttosto un investimento che porta un vantaggio reale all’azienda, in termini economici oltre che etici.

È un percorso mirato alla Prevenzione che richiede partecipazione e condivisione, quella realizzata da Formedil CPT Taranto in questa 19ª Giornata della Sicurezza che ha visto confrontarsi gli Enti paritetici dell’edilizia, Spesal ASL TA, ITL, Inail, Ance, i Sindacati di settore, gli Ordini e i Collegi professionali e l’Anmil.

Proprio sulla prevenzione Inail Puglia ha presentato nell’occasione iniziative innovative nell’edilizia, tradizionalmente ad alto rischio per infortuni e malattie professionali, realizzate con gli Enti paritetici del settore.

Il “Bollino Sicurezza nei cantieri” è un riconoscimento che attesta la virtuosità delle imprese pugliesi disponibili ad aprire i propri cantieri ad un’azione costante di monitoraggio, controllo e prevenzione in materia di sicurezza sul lavoro; la Safety App è invece un’applicazione con cui i lavoratori dell’edilizia possono informarsi, utilizzando il proprio smartphone, sulle procedure di sicurezza sul lavoro relative alle opere in un cantiere edile.

L’innovazione nella prevenzione prevede anche il coinvolgimento ad altri contesti sociali e culturali in grado di incidere sulla sensibilità delle persone e delle Istituzioni: così è stato presentato il docufilm “Come nasce un evento in sicurezza” realizzato dagli studenti del Liceo “Vittorino da Feltre” in collaborazione con Inail Puglia, mentre l’Anmil ha presentato un proprio progetto nazionale che prevede l’impegno come “testimonial” degli invalidi del lavoro per  raccontare  la loro esperienza in percorsi formativi e scolastici.

Lo SPESAL Asl Taranto ha invece presentato il progetto “Condivido” per lo sviluppo di un sistema attivo di sorveglianza del “near miss”, ovvero il “quasi infortunio”, in grado di ampliare la conoscenza dei fattori di rischio a vantaggio di una prevenzione più efficace.

La prevenzione come investimento per le imprese: di questo si è parlato nella sessione pomeridiana coinvolgendo il mondo delle professioni che assistono le aziende, nonché Fondimpresa che, con il 50% delle imprese italiane iscritte, è in grado di sostenere gli investimenti delle aziende nelle attività di formazione in materia di sicurezza sul lavoro, in particolare con il Conto formazione.

All’illustrazione dei trend di infortuni e malattie professionali operata da Inail Puglia ha fatto seguito l’illustrazione dei diversi strumenti di intervento, primi fra tutti le visite gratuite di cantiere, che vengono svolti dal Formedil sull’intero territorio nazionale.

La 19ª Giornata della Sicurezza del Formedil CPT Taranto ha mostrato stakeholder del territorio pronti a continuare il percorso intrapreso per una prevenzione in grado di ridurre sensibilmente i “numeri” degli incidenti sul lavoro che, seppur in diminuzione, continuano a essere troppo importanti.


03/05/2023: Seminario “L’uso della tecnologia per il miglioramento delle condizioni di lavoro”

Gorizia, 12 maggio 2023. La finalità formativa dell’evento che si svolge presso il Polo didattico dell’Università di Trieste, è riconoscere le implicazioni sanitarie ed etiche legate all’utilizzo della tecnologia negli ambienti di lavoro


02/05/2023: Decreto Lavoro 2023

Il Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 32


02/05/2023: Primo maggio, all’Inail la commemorazione delle vittime del lavoro

Due corazzieri hanno deposto una corona di fiori del presidente della Repubblica davanti al monumento che ricorda i minatori che persero la vita durante la realizzazione del traforo del San Gottardo


02/05/2023: Festeggiamo piangendo ancora più morti

ANMIL sulla Giornata Mondiale della Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro del 28 aprile e la Festa dei Lavoratori del 1° Maggio


28/04/2023: Giornata mondiale per la sicurezza sul lavoro

Bettoni: “Consolidare sinergia tra istituzioni e parti sociali”. All’Inail la cerimonia dei sindacati delle costruzioni


27/04/2023: 28 aprile: la giornata per un ambiente di lavoro sicuro e salubre

Il tema scelto nel 2023 per la giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro è il riconoscimento dell’ambiente di lavoro sicuro e salubre come principio e diritto fondamentale del lavoro.


26/04/2023: Adottato dal Parlamento europeo il nuovo regolamento macchine

Il Parlamento europeo approva il nuovo Regolamento macchine che prenderà il posto dell’attuale direttiva macchine 2006/42/CE. Nei prossimi mesi il regolamento sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea.


21/04/2023: Firmato un nuovo protocollo per migliorare formazione e prevenzione

L’Inail firma un protocollo con la confederazione AEPI che prevede la realizzazione di studi e iniziative congiunte per promuovere la cultura della sicurezza sul lavoro, attraverso lo sviluppo di linee guida, buone pratiche e strumenti per la riduzione dei rischi.


19/04/2023: La sicurezza e la salute nel settore dell’istruzione in Europa

Registrati gratuitamente per il webinar del 26 aprile "Gestione della SSL nel settore dell’istruzione: la situazione nei luoghi di lavoro europei"


18/04/2023: Salute e sicurezza nelle aree portuali

Firmato un protocollo tra Inail, Mit e Assoporti


14/04/2023: Salute e sicurezza sul lavoro, il Civ Inail approva le Linee di mandato 2022-2026

Il Consiglio di indirizzo e vigilanza, presieduto da Guglielmo Loy, ha dato il via libera all’unanimità al documento strategico della VII Consiliatura, che definisce l’orizzonte verso il quale indirizzare l’azione dell’Istituto nel prossimo quadriennio


11/04/2023: Forum della prevenzione

Gli eventi di "Made in INAIL: innovazione, salute, sicurezza".


11/04/2023: NESSUN DUBBIO: Spettacolo teatrale

A Imola il 28 aprile: nella Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro.


05/04/2023: Il resoconto della 19ª Giornata della Sicurezza

Un'importante occasione di confronto tra tutti gli “attori” che sul territorio si occupano di sicurezza sui luoghi di lavoro.


04/04/2023: La neve di oggi è l’acqua di domani

lo strumento IT-SNOW


31/03/2023: Intelligenza artificiale: il Garante blocca ChatGPT

Raccolta illecita di dati personali. Assenza di sistemi per la verifica dell’età dei minori


30/03/2023: Gli ispettori antincendio svolgono un ruolo fondamentale per la sicurezza sul lavoro

La presenza del vicepresidente dell’Inail alla cerimonia di giuramento testimonia l’importanza della collaborazione tra l’Istituto e il Corpo dei Vigili del fuoco nella formazione degli addetti e nella prevenzione del rischio incendi


30/03/2023: Esposizione derivante da sorgenti 5G in modalità Stand-Alone

Pubblicato uno studio curato da ARPA Lazio, Università di Roma Tor Vergata e Università di Cassino


29/03/2023: Nasce l’Osservatorio Permanente su Ambiente, Lavoro e Sicurezza

Un think tank rivolto agli operatori economici virtuosi, da sempre impegnati per la sicurezza sul lavoro.


27/03/2023: Denuncia/comunicazione di infortunio, malattia professionale

Il 30 marzo 2023 è previsto l’aggiornamento di tabelle tipologiche relative alla comunicazione di infortunio, alle denunce di infortunio, di malattia professionale e di silicosi/asbestosi, ai certificati medici di infortunio e ai patronati.


6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16