Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

23/11/2015: ECHA e-news: Edizione speciale sulla scadenza REACH 2018

Nel numero del 17 novembre l'ECHA fornisce informazioni e strumenti ultili alle imprese che devono prepararsi alla registrazione REACH del 2018.

ECHA e-news – 17 novembre 2015 - Edizione speciale sulla scadenza REACH 2018
In questo numero:
  • Trova il tuo co-registrante
    Le aziende che fabbricano o importano la stessa sostanza dovranno collaborare per predisporre il dossier di registrazione, adempiendo così agli obblighi previsti dal Regolamento REACH.
    Pertanto l’ECHA invita le aziende che si preparano per la registrazione REACH 2018 a individuare i loro co-registranti e a stabilire l’uguaglianza delle sostanze in tempo utile.
    E’ possibile consultare il sito dell'ECHA per conoscere quali sono le sostanze registrate.
  • Sostanze non ancora registrate
    Per ciascuna sostanza preregistrata è stata predisposta in REACH-IT una nuova pagina dedicata al pre-SIEF (Forum per lo scambio di informazioni sulle sostanze), dove sono disponibili i recapiti delle imprese che hanno effettuato la preregistrazione usando lo stesso numero identificativo della sostanza (per esempio il numero CE).
    Una volta accertato che si tratti della stessa sostanza, le imprese costituiscono il SIEF. All'interno del Forum è possibile condividere i dati sulla sostanza con i co-registranti, condividere i costi e preparare la registrazione congiunta.
    Come costituire un SIEF
  • Sostanze già registrate
    Se la sostanza è stata registrata esiste già un Forum per lo scambio di informazioni sulle sostanze. È necessario contattare il registrante capofila che vi metterà in contatto con il SIEF. È possibile sapere chi sia il registrante capofila consultando in REACH-IT le pagine dedicate ai pre-SIEF.
    Il SIEF consente di condividere i dati disponibili sulla sostanza con i co-registranti, condividere i costi di tali dati e preparare la registrazione congiunta.
    Come aderire a un SIEF già esistente
  • Le imprese che fabbricano e importano la stessa sostanza devono registrarla in modo congiunto.
    Se si desidera partecipare a un SIEF esistente, è necessario confermare con gli altri registranti che la sostanza sia la stessa.
    Se la sostanza non è stata ancora registrata, verificare con i co-registranti che si intende registrare la stessa sostanza prima di costituire un SIEF.
    Stabilire l'uguaglianza di una sostanza
  • Identificazione della sostanza
    Un’accurata identificazione della sostanza è un punto di partenza essenziale ai fini della registrazione REACH. L’identificazione della sostanza aiuterà anche a individuare altri registranti della stessa sostanza e a condividere i dati in modo corretto per evitare inutili sperimentazioni sugli animali e ridurre i costi.
    E’ possibile consultare sul sito dell’Agenzia il nuovo materiale di supporto all'identificazione delle sostanze.
  • Condividere informazioni in vista della scadenza REACH 2018 
    Sono disponibili sul sito dell’Agenzia un opuscolo e un grafico informativo relativo alla condivisione delle informazioni in vista della scadenza REACH 2018. È possibile ricevere una versione dell’opuscolo adatta per la stampa inviando una richiesta all’indirizzo reach-2018@echa.europa.eu
  • Eventi - Webinar - Fase 3: Organizzarsi con i co-registranti - gestione dei SIEF e condivisione dei dati
    2 marzo 2016, 11:00, ora di Helsinki
  • Nel numero di novembre della Newsletter dell’ECHA sono disponibili consigli e studi di casi pratici sulla registrazione.
  • E’ possibile seguire gli aggiornamenti in vista della registrazione REACH 2018 su Linkedin e twitter. @EU_ECHA.
  • Link utili
    Pagina REACH 2018
    Helpdesk REACH
    Supporto per le imprese
    ECHA Newsletter
    Il Regolamento REACH
    Enterprise Europe Network
    Parti interessate accreditate dell’ECHA

Fonte: Reach.gov.it


27/10/2021: La Gestione dei disturbi muscolo scheletrici sul lavoro nel settore dei trasporti e della logistica

Un Webinar gratuito in programma il 4 novembre


26/10/2021: ANMIL partecipa al 9° CSRMed con due eventi sulla sicurezza sul lavoro

Gli eventi sono previsti il 27 e 29 ottobre.


25/10/2021: Settimana europea della salute e sicurezza negli ambienti di lavoro

Le iniziative in Lombardia


25/10/2021: Giornata sicurezza cantieri

È in programma il 29 ottobre 2021 a Cremona la XII edizione della “Giornata sicurezza cantieri. La gestione del lavoratore - Il rischio del settore delle costruzioni”


22/10/2021: In Gazzetta Ufficiale le nuove norme in materia di salute e sicurezza

Il DL 21 ottobre 2021, n. 146, cosiddetto Decreto Fiscale, contenente anche novità in materia di salute e sicurezza sul lavoro è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale.


21/10/2021: La settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro

Si svolgerà dal 25 al 29 ottobre ed è la tappa fondamentale dell’attuale campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri dedicata ai disturbi muscolo-scheletrici.


19/10/2021: Verifiche del green pass: richiesta di chiarimento sulla formazione

La Conferenza delle Regioni ha chiesto al Governo un chiarimento sull’ambito di applicazione del Decreto-Legge 21 settembre 2021, n. 127 con riferimento ai destinatari della formazione


18/10/2021: Nuovi strumenti per la gestione della verifica del green pass

Gli aggiornamenti delle istruzioni operative per la gestione delle verifiche del possesso del certificato verde COVID-19 per l’accesso ai luoghi di lavoro.


15/10/2021: Il decreto fiscale e le future norme in materia di sicurezza

Il Consiglio dei Ministri  sta per discutere e varare un decreto fiscale contenente anche norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Le prime anticipazioni su sospensione delle attività e vigilanza.


14/10/2021: Garante privacy: via libera alle nuove modalità di verifica del green pass

Il Garante per la protezione dei dati personali ha espresso un parere favorevole sullo schema di Dpcm che introduce nuove modalità di verifica del green pass in ambito lavorativo pubblico e privato.


13/10/2021: Pubblica amministrazione: dal 15 ottobre si ritorna al lavoro in presenza

Pubblicato il DPCM con disposizioni in materia di modalità ordinaria per lo svolgimento del lavoro nelle pubbliche amministrazioni. Dal 15 ottobre si cambia la modalità di utilizzo del lavoro agile nel periodo emergenziale.


12/10/2021: Obbligo del green pass: le linee guida per le pubbliche amministrazioni

Le anticipazioni sul DPCM con le linee guida per l’applicazione della disciplina in materia di obbligo di possesso ed esibizione della certificazione verde COVID-19 nella pubblica amministrazione.


11/10/2021: COVID-19: la vaccinazione in gravidanza e allattamento

Pubblicata la Circolare del Ministero della Salute del 24 settembre 2021 recante le raccomandazioni sulla vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19 in gravidanza e allattamento.


08/10/2021: COVID-19: le novità per le attività culturali, sportive e ricreative

È stato approvato in Consiglio dei Ministri un nuovo decreto-legge contenente alcune novità relative all’accesso alle attività culturali, sportive e ricreative in tempi di pandemia.


07/10/2021: Promuovere la salute mentale e il benessere sul luogo di lavoro

Ogni anno il 10 ottobre si celebra la giornata mondiale della salute mentale per promuovere a livello mondiale la consapevolezza e mobilitare gli sforzi a sostegno della salute mentale.


06/10/2021: ANMIL celebra la 71ª Giornata nazionale per le vittime del lavoro

Il prossimo 10 ottobre ricorre la 71ª edizione della Giornata ANMIL per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro: le manifestazioni previste.


04/10/2021: Bando Isi 2020: pubblicata la tabella temporale

Pubblicato in data 30 settembre 2021 l'allegato "Tabella temporale".


01/10/2021: Conduzione abilitata dei generatori di vapore

Online il nuovo servizio Civa per il rilascio dell’esonero


30/09/2021: Aggiornamento “Linee guida per la tutela della salute nelle residenze universitarie"

Valutazione proposta ANDISU


29/09/2021: Sport e spettacoli, aggiornate le indicazioni del Cts

Le indicazioni emerse dalla riunione.


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11